Jump to content

Villeurbanne spazza via la solita Openjobmetis


simon89
 Share

L'Openjobmetis allunga la sua collezione di sconfitte in salsa europea. La formazione di Paolo Moretti incassa lo stop numero 6 nelle ultime 7 gare di Cham-pions League ( 11 nelle ultime 13 contando anche il campionato) alzando rapidamente bandiera bianca sul campo dell'Asvel Villeurbanne. Ai francesi basta uno strappo a cavallo tra primo e secondo quarto (15-2 in 3' dopo un buon avvio ospite targato Maynor e Cavaliero) per piegare la resistenza di una Varese ancora una volta inconsistente nei suoi atavici punti deboli. Costano carissime le palle perse banali (18 totali) che regalano canestri facili all'Asvel, oltre agli affanni nel contenere gli esterni avversari - Nelson prima e Hodge poi - che scavano il solco in penetrazione mentre l'attacco biancorosso balbetta a ripetizione.

Alla fine Cavaliero e soci salvano quantomeno le apparenze con uno scarto finale non gravoso (il meno 16 del 40' è la sconfitta più contenuta delle quattro trasferte di Champions League), anche se il gap in termini di valutazione statistica, 111-63 per l'Asvel, è una cartina di tornasole indicativa del dominio pressoché assoluto esercitato dai transalpini. Il mix di pressing e zona 2-3 che Moretti alterna in difesa toglie ritmo alla manovra dell'Asvel, mentre Maynor ha la mano calda dall'arco e firma i vantaggi iniziali biancorossi (11-14 al 6'). Ma more solito la difesa sul pick&roll fa ripetutamente acqua ( 14 punti subiti sui giochi a due nel primo quarto), e come sempre la luce dell'attacco si spegne sul riposo di Eric. Ultimo vantaggio biancorosso sul 15-17 dell'8', poi arriva un 15-2 a suon di palle perse e cattivo atteggiamento difensivo che lancia l'Asvel sul 30-19 dell'11'. Dopo torna l'ex Oklahoma City e in coppia con Avramovic produce un sussulto (34-26 al 15'); ma la difesa - zona o uomo poco importa - è ancora impalpabile su giochi a due e penetrazioni. Così Hodge arma il fuciliere Dragovic per dilatare il gap, e Villeurbanne rilancia la fuga (47-32 al 17') capitalizzando i netti vantaggi in tutte le voci statistiche (57% contro 40% al tiro e sole 3 perse contro le 10 ospiti). Poi le medie dall'arco dei francesi calano (2/9 nel terzo quarto) e Varese prova a riavvicinarsi con i dardi di Avramovic e Kangur (48-40 al 22'). Ma una nuova serie di palle perse banali dà ossigeno all'Asvel nel momento in cui la difesa biancorossa funziona meglio: l'Openjobmetis produce 5 punti e 4 turnovers nei primi 6' del terzo quarto, e i francesi - che raccolgono messi di secondi tiri - riprendono ritmo dall'arco con Uter e Hodge a chiudere i conti in campo aperto (64-44 al 28'). E il resto è utile solo per le statistiche individuali.

Oggi partirà la corsa tra i mille ostacoli della burocrazia per riuscire a far debuttare Dominique Johnson in tempo per il match di domenica contro Reggio Emilia (per schierarlo contro Klaipeda in Champions servirà depositare i documenti negli stessi tempi: la FIBA chiede tre giorni lavorativi di anticipo per validare il tesseramento). Sperando che l'innesto di un giocatore "fresco" di testa, e senza il peso delle sconfitte in serie a minarne l'umore, possa fermare la spirale della negatività che avvolge una OJM sempre più pallida e triste. E che un rinforzo su un telaio traballante in tanti (troppi?) punti possa essere sufficiente per un'inversione di tendenza che i tifosi - dopo il tracollo casalingo nel derby - chiedono a gran voce a partire dalla durissima sfida di domenica contro la seconda della classe Grissin Bon Reggio Emilia.

Giuseppe Sciascia

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...