Jump to content

Wright capofila di una Varese concreta e altruista


Nicolò Cavalli
 Share

[b]BRANDON DAVIES [/b](5 punti; 2/5 2p; 0/0 3p; 1/2 tl) [b]VOTO: 5. [/b]Nottata da incubo per il ragazzone classe 1991, tornato a sfiorare gli spettri di inizio campionato. La difesa sui centri reggiani crea una sequenza infinita di falli, dall'altra parte del guado il fatturato offensivo ristagna.
 
[b]MAALIK WAYNS [/b](10 punti; 1/3 2p; 2/5 3p; 2/2 tl) [b]VOTO: 7. [/b]Le onde radio dei tifosi avevano captato la notizia di un attacco febbrile proprio alla vigilia. L'approccio di Maalik è titubante, quindi piazza alcune giocate effervescenti come un'aspirina. Questa volta non esagera, sfornando diciannove minuti di pallacanestro concreta.
 
[b]OVIDIJUS VARANAUSKAS [/b](0 punti; 0/1 2p; 0/0 3p; 0/0 tl) [b]VOTO: 6. [/b]Il voto positivo racconta di una stagione vissuta con il massimo impegno e serietà: stasera, chiamato in causa per tre minuti, morde le caviglie degli avversari e chiude ogni varco. Furetto.
 
[b]DANIELE CAVALIERO [/b](9 punti; 2/2 2p; 1/5 3p; 2/4 tl)[b] VOTO: 7,5. [/b]Chiamato agli straordinari in termini di minutaggio (32' a pieni polmoni) sciorina una prova difensiva di altissimo livello, impreziosita da sei rimbalzi. Spesso riparte come un quattrocentista, facendosi così perdonare alcuni tiri cileccati.
 
[b]CHRIS WRIGHT [/b](15 punti; 6/11 2p; 0/1 3p; 3/4 tl)[b] VOTO: 8. [/b]Guardate le migliori azioni del secondo periodo per intravedere lo strapotere del numero 11. Rimbalzi da scalatore, entrate da picconatore, passaggi da visionario. Calcolando il rendimento della squadra dal suo arrivo ad oggi, lo nominiamo salvatore della patria varesina.
 
[b]LUCA CAMPANI[/b] (13 punti; 2/4 2p; 1/1 3p; 6/6 tl) [b]VOTO: 7,5. [/b]Prestazione di posizionamento, di coraggio, di precisione. I canestri arrivano nei momenti caldi, perché i colossi della Grissin Bon non fanno paura quando l'organizzazione collettiva ne riduce la pericolosità. Trascinatore.
 
[b]GIANCARLO FERRERO [/b](9 punti; 2/3 2p; 1/1 3p; 0/0 tl) [b]VOTO: 7. [/b]Una stagione a esclamare “che miglioramenti per il piemontese, peccato che non gli entri il tiro dalla lunga”. Eccolo però, sulla sirena del terzo periodo, timbrare dall'arco il canestro che spacca la partita. Anche i pc portatili in tribuna stampa, per l'occasione, sono saltati in aria.
 
[b]RIHARD KUKSIKS [/b](7 punti; 1/4 2p; 0/0 3p; 5/6 tl) [b]VOTO: 7. [/b]Nella serata in cui Menetti non gli concede alcuno spiffero per azionare la catapulta perimetrale, bada alla sostanza: cinque rimbalzi, reazione sulle palle vaganti, tra assist, freddezza dalla lunetta.
 
[b]KRISTJAN KANGUR [/b](9 punti; 2/2 2p; 1/2 3p; 3/4 tl) [b]VOTO: 6,5. [/b]Perde mezzo punto, almeno, per quell'inopinato quarto fallo in attacco, con proteste che costano la quinta penalità. Prima è il solito trionfo di concretezza e saggezza cestistica, con doti da guida per i compagni di cordata più giovani.

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...