Jump to content

Wright direttore d'orchestra, Davies custode dei ferri


Nicolò Cavalli
 Share

[b]BRANDON DAVIES [/b](19 punti; 7/12 2p; 1/3 3p; 2/4 tl) [b]VOTO: 7. [/b]Protagonista di una crescita notevole da un paio di mesi a questa parte, mette sul [i]parquet[/i] una sfrontatezza notata poche altre volte. Incespica in quale “fuorigiri” eppure delizia la platea con alcuni ruggiti: gli attaccanti di Pistoia spesso escono scapigliati a furia di subire stoppate.
 
[b]MAALIK WAYNS [/b](9 punti; 3/5 2p; 1/4 3p; 0/0 tl) [b]VOTO: 6. [/b]Sufficiente perché, dopo l'inizio grondante di forzature e letture cattive, si desta dal torpore e riesce a produrre qualcosa di buono per sé e per i compagni (quattro assist a referto). Da registrare in vista del finale di stagione.
 
[b]DANIELE CAVALIERO [/b](13 punti; 0/1 2p; 3/6 3p; 4/4 tl)[b] VOTO: 6,5. [/b]Sartoriale quando il pallone pesa, sguscia fuori dai blocchi come un furetto per colpire l'avversario dal perimetro. Lo stop patito tra gennaio e febbraio, paradossalmente, torna ora utile per sfruttare qualche energia aggiuntiva.
 
[b]CHRIS WRIGHT [/b](20 punti; 5/12 2p; 2/2 3p; 4/4 tl)[b] VOTO: 7,5. [/b]Altro “ventello” di classe e conoscenza cestistica: con lui in quintetto, la squadra gira a dovere, si divide le conclusioni, procede armonica. In due mesi si è già conquistato la fiducia dei supporter varesini, però il bello speriamo debba ancora venire.
 
[b]LUCA CAMPANI[/b] (10 punti; 3/4 2p; 0/0 3p; 4/6 tl) [b]VOTO: 6,5. [/b]Dieci punti e sette rimbalzi che servono come l'oro per scacciare i pensieri di una forma cagionevole. Nel terzo periodo dà vita, assieme a Davies, a uno show dentro l'area colorata: non solo tiri morbidi, ma anche una bella azzannata al ferro.
 
[b]GIANCARLO FERRERO [/b](2 punti; 1/1 2p; 0/1 3p; 0/0 tl) [b]VOTO: 6. [/b]Quasi diciannove minuti di impiego, con pochi picchi in attacco (come è giusto nel valutare i pesi dei singoli) ma con lodevole abnegazione difensiva. Se gli esterni della Giorgio Tesi Group segnano poco, c'è anche lo zampino dell'ala piemontese.
 
[b]RIHARD KUKSIKS [/b](15 punti; 0/1 2p; 5/5 3p; 0/0 tl) [b]VOTO: 7. [/b]In stato di grazia fin dalle prime battute, quando ogni tiro da tre diventa un fuoco d'artificio nel cielo di Masnago, si dimostra incontenibile del perimetro. Alla distanza denota qualche piccolo problema fisico che non lascia troppo sereni il vista del dentro o fuori contro Anversa.
 
[b]KRISTJAN KANGUR [/b](3 punti; 1/2 2p; 0/1 3p; 1/2 tl) [b]VOTO: 5,5. [/b]Spesso elogiato come uomo in più e collante della squadra, si concede una serata di respiro. Legittimo visto il dispendio di energia e l'età sul documento di identità, però un paio di palloni lasciati scappare non sono degni della firma KK.

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...