Jump to content

Napoli 78-Varese 83


Recommended Posts

da basketnet:

E Varese? Varese è stata una gran bella sorpresa. Se nel Napoli ha funzionato poco o nulla, invece nella squadra che dominò l’Italia e l’Europa negli anni settanta e ottanta, è andato praticamente tutto alla perfezione. Guidati dalla superba coppia Holland-Howell, 31 punti e 21 rimbalzi in due, e con un’ energia al limite dell’illegale, i varesini hanno interpretato la gara alla perfezione, giocando splendidamente in campo aperto, con classici contropiedi scaturiti dal rimbalzo difensivo, segnando una pioggia di triple con Capin e attaccando il canestro con l’ex Keith Carter, 60% al tiro e 9 su 9 ai liberi. Squadra di grande atletismo quella guidata da coach Magnano, che comunque mantiene il suo tipico aplomb anche in sala stampa. ”Siamo stati bravi a rimanere concentrati fino alla fine ed a giocare come stavamo facendo ad inizio gara”, ha subito affermato l’ex allenatore della nazionale argentina campione olimpica ad Atene 2004. ” Abbiamo saputo sfruttare il momento no di Napoli. Ciò che mi è piaciuto di più, oltre che della vittoria, è che abbiamo giocato di squadra, per cui non so dirvi chi è l’MVP (nemmeno noi, ma se dovessimo decidere andremmo con Keith Carter, nr), perchè tutti hanno dato il loro apporto. Napoli è una buona squadra che si è un pò smarrita. Il pubblico è caldo è deve stare vicino ai giocatori senza spazientirsi troppo in fretta. Il nostro obiettivo prima della gara era quello di fermare le loro guardie tiratrici e le loro ali piccole”.

Vista la splendida difesa sul perimetro impostata da Capin e soci diremmo proprio che il coach dal baffetto d’ uomo di altri tempi ci è riuscito alla grande. VF

Vittorio Festa

Link to comment
Share on other sites

prendo un pezzo di un articolo scritto da un "giornalista" di napoli.

Nel tentativo di quadrare il cerchio, Bucchi le prova tutte: si inventa un quintetto tutto nuovo per il secondo quarto, ma neanche Ellis, Spinelli, Flamini, Malaventura e Rocca riescono a trovare una maniera per superare un avversario che è solo bravino ma che alla Eldo sembra clamorosamente forte

"solo bravino" ci sarà tuo fratello.......ROSICONE!!!! :angry::pirate:

Link to comment
Share on other sites

Senza offesa eh....

sgraaaaaat

dai mi sembra il minimo,chi li dovrebbe fare?scafati e capo d'orlando?

in coppa italia invece,avevo qualche dubbio sulla vostra partecipazione,ma solo per le prime 3,episodiche sconfitte.La vittoria di ieri però bilancia la situazione.Ma è ancora tutto da decidersi,perchè la Fortitudo e Roma non credo rimarranno fuori,e poi ci sono le incognite Scafati,Montegranaro e Capo d'Orlando,bisogna vedere quanto reggono.Ma quest' incerteza non vale solo per Varese,ora come ora solo Siena e Treviso(e la Virtus organizzatrice)possono considerarsi certe di partecipare.

Link to comment
Share on other sites

prendo un pezzo di un articolo scritto da un "giornalista" di napoli.

Nel tentativo di quadrare il cerchio, Bucchi le prova tutte: si inventa un quintetto tutto nuovo per il secondo quarto, ma neanche Ellis, Spinelli, Flamini, Malaventura e Rocca riescono a trovare una maniera per superare un avversario che è solo bravino ma che alla Eldo sembra clamorosamente forte

"solo bravino" ci sarà tuo fratello.......ROSICONE!!!! -_-:boxing[1]:

ha ragione. finora abbiamo dimostrato di essere bravini. dobbiamo ancora dimostrare di essere davvero forti.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...