Jump to content

Dilettanti allo sbaraglio


Recommended Posts

Perchè non facciamo una colletta per regalare a Chiapparo e Oioli (ma potrebbe cimentarsi anche Casti Junior) Fiba Basket Manager 2007? Così i disastri li combinano solo virtualmente e non a spese di Varese!

Onestamente faccio un pò fatica a mettere sullo stesso piano Chiapparo e Oioli...

Credo che le responsabilità della situazione siano in larga maggioranza del primo...

Link to comment
Share on other sites

oioli fa quello che può secondo me

chi comanda è chiapparo...e claudio è innamorato di lui

la situazione è questa credo

o mamma...dopo il trio di allenatori ecco a voi il trio di manager...

..provate a pensare a queste due ipotesi:

Ipotesi 1) Hodge rimane un fiasco e Scafati viene perciò ulteriormente penalizzata da questa mossa

Ipotesi 2) Hodge si riscatta ed allora quanto meno Chiapparo ha un conto da presentare a Mrsic ..<<Caro Mrsic, non hai più alibi, parlavi di giocatori scarsi e hai detto che Hodge nn ti serviva ...ora guarda cosa sta facendo a Scafati, inoltre avevo visto lungo che Hodge era buono ! >>

:geek: Fantascienza ??

Link to comment
Share on other sites

..provate a pensare a queste due ipotesi:

Ipotesi 1) Hodge rimane un fiasco e Scafati viene perciò ulteriormente penalizzata da questa mossa

Ipotesi 2) Hodge si riscatta ed allora quanto meno Chiapparo ha un conto da presentare a Mrsic ..<<Caro Mrsic, non hai più alibi, parlavi di giocatori scarsi e hai detto che Hodge nn ti serviva ...ora guarda cosa sta facendo a Scafati, inoltre avevo visto lungo che Hodge era buono ! >>

:geek: Fantascienza ??

no realtà

sta cercando di dare il pacco a scafati..ma per me non sarà un pacco anzi..........

Link to comment
Share on other sites

..provate a pensare a queste due ipotesi:

Ipotesi 1) Hodge rimane un fiasco e Scafati viene perciò ulteriormente penalizzata da questa mossa

Ipotesi 2) Hodge si riscatta ed allora quanto meno Chiapparo ha un conto da presentare a Mrsic ..<<Caro Mrsic, non hai più alibi, parlavi di giocatori scarsi e hai detto che Hodge nn ti serviva ...ora guarda cosa sta facendo a Scafati, inoltre avevo visto lungo che Hodge era buono ! >>

:doh[1]: Fantascienza ??

A furia di metterlo in quel posto agli altri troverà qualcuno che farà lo stesso con lui .

Link to comment
Share on other sites

Onestamente faccio un pò fatica a mettere sullo stesso piano Chiapparo e Oioli...

Credo che le responsabilità della situazione siano in larga maggioranza del primo...

Hodge e Beck non sono stati "scovati" da Oioli?

Link to comment
Share on other sites

Hodge e Beck non sono stati "scovati" da Oioli?

ma guarda Hodge con una guardia alla Carter rendeva molto di più.

L'acquisto di Hodge non era così tanto sbagliato.

L'errore è stato prendere Beck.

Che non c'entra un cazzo con Carter o anche quel Drake Diener :doh[1]: ( :doh[1]: )

adesso abbiamo tagliato Hodge.

Si è fatta una scelta secondo me.

Hodge con Beck non poteva giocare.

E il dynamic-duo ha puntato su Beck.

E ora ho i brividi...perchè ho capito che, a meno di qualche miracolo, non arriverà un altro esterno :rofl:

Oppure....sto Babrauskas andrà al posto di Hafnar e prendiamo un ala.

Certo che l'ala non dovrà essere uno simile a Beck che vuole sempre la palla.

Se no torniamo come prima.

La vedo grigia :P

Link to comment
Share on other sites

intervista a Chiapparo sulla Prealpina

BASKET La Cimberio, per ora, sfoltisce i ranghi ma già valuta possibili rinforzi

E' durata soltanto due mesi l'avventura varesina di Julius Hodge. L'ex stella di North Carolina State è ufficialmente un ex biancorosso dalla mattinata di ieri: l'esterno del 1983 si è infatti trasferito a Scafati che ha rilevato l'accordo in essere tra la Cimberio e il giocatore nativo di New York.

Operazione suggerita dagli agenti e dallo stesso giocatore, alla luce del gradimento espresso dalla Legea - in cerca di un esterno capace di attaccare il canestro dal palleggio - e della progressiva "emarginazione" di Hodge dalle gerarchie tecniche di Veljko Mrsic, alla luce delle ultime due prestazioni (4 punti in 19' contro la Fortitudo e i 15' della rimonta finale visti dalla panchina: soltanto 2 in 18' nella desolante gara di Biella) in netto calo rispetto ad un precampionato comunque all'insegna degli alti e bassi.

«Spero che questa operazione porti benefici a noi e a Julius che, in una situazione diversa con giochi su misura, potrebbe fare meglio - spiega l'a.d. Gianni Chiapparo -. Volevamo un tipo di giocatore in grado di attaccare il canestro ma queste sue caratteristiche erano esasperate, inoltre i suoi atteggiamenti non in sintonia col gruppo hanno aumentato le difficoltà di ambientamento. La colpa è probabilmente anche nostra non essendo riusciti a metterlo in condizione di esprimersi al meglio; sta di fatto che non sia andato a genio a nessuno e, vista la situazione di difficoltà, è stato meglio interrompere il rapporto».

Hodge chiude la sua militanza a Varese con 11,9 punti (47% da 2, 66% da 3 e un misero 1/5 totale da 3) e 4,7 rimbalzi ma 2,7 perse in 25 minuti di media: numeri tutt'altro che esaltanti per il sostituto di Holland (17,5 punti di media portati alla causa lo scorso anno da Delonte) mai riuscito a imporsi come leader conclamato che le sue gesta ai tempi del College in America facevano presumere.

Al momento non sono previsti innesti nel reparto-esterni, Chiapparo auspica ruoli più delineati all'interno del gruppo dopo aver "sfoltito" nel sovraffollatissimo reparto esterni: «L'intenzione è che con questa mossa gli equilibri del gruppo possano migliorare, sperando che ognuno trovi il suo ruolo all'interno delle gerarchie tecniche. Pazienza e lavoro sono le parole d'ordine per le prossime settimane.

E’ chiaro che questo clima di sfiducia, creatosi attorno alla squadra, non ci aiuta, probabilmente abbiamo sbagliato alcune scelte di mercato ma la negatività diventa una cappa pesante in cui è difficile operare.

Sta però a noi cancellare questa situazione, assemblando al meglio questo nucleo e dimostrando sul campo di non essere così scarsi come dice la classifica».

Lo "spazio salariale" liberato dalla cessione del contratto di Hodge potrebbe aumentare le disponibilità della Cimberio nella ricerca del pivot extracomunitario, per il quale Varese spenderebbe il quarto "visto" disponibile da regolamento.

In deciso ribasso le quotazioni dell'ex bolognese Kris Lang, mentre il massiccio serbo Ratko Varda si è accasato ieri al Vive Menorca, ultima della classe in Liga Acb spagnola. Nei recentissimi tagli NBA spicca il super-atletico saltatore Marcus Slaughter che sembra già "prenotato" dal ricco Hapoel Gerusalemme; proposti nelle ultime ore il 29enne Michael Bradley (ala-pivot prima scelta di Toronto nel 2001, fresco di taglio all'Alba Berlino) che però è una sorta di "clone" di Galanda per statura e qualità tecniche e il dominicano Jack Martinez, ormai un veterano del campionato italiano (due anni fa miglior rimbalzista dell'A1 a Roseto, stagione chiusa a 14,7 punti e 12,5 "carambole" a gara; lo scorso anno a Scafati e poi a Teramo) che garantisce produzione sicura in attacco ma desta perplessità sotto il piano caratteriale. Prima di effettuare nuovi innesti sotto canestro, Chiapparo si riserva di valutare il rendimento degli esterni in versione post-Hodge: «Secondo me prima di operare ulteriori innesti, bisognerà valutare le nuove gerarchie e capire chi è contento di restare, anche se i suoi spazi saranno limitati a 5 o 10 minuti. Inoltre si dovrà valutare se, con Capin in crescita, Beck più responsabilizzato e il trio Babrauskas, Boscagin ed Hafnar, il reparto esterni potrà garantirci quell'apporto stabile di punti sinora mancato. Se così sarà allora potremo pensare a puntellare un reparto lunghi che, sin qui, a rimbalzo, ha tenuto botta; in caso contrario dovremo intervenire ancora sul perimetro». Giuseppe Sciascia

Link to comment
Share on other sites

intervista a Chiapparo sulla Prealpina

BASKET La Cimberio, per ora, sfoltisce i ranghi ma già valuta possibili rinforzi

E' durata soltanto due mesi l'avventura varesina di Julius Hodge.

..............................................................................................

:blink::blink::blink::cry: .........ma porca di quella.......se penso che ci hanno spacciato alcune scelte operate ad inizio estate come "obbligate dalla riduzione di budget", mi girano davvero gli zebedei.......

:yes::pirate::pirate::pirate:

Link to comment
Share on other sites

Domanda: ma se il "progetto" iniziale prevedeva un ritorno alla varesinità della squadra, perchè anzichè prendere questo babrauskas non si è provato a dare fiducia a marusic?

più che altro perchè prendere il lituano più scarso in circolazione .. anche se costa due noccioline ... erano due noccioline risparmiate ... e non si creava tutto questo affollamento nel reparto esterni ...

Link to comment
Share on other sites

intervista a Chiapparo sulla Prealpina

BASKET La Cimberio, per ora, sfoltisce i ranghi ma già valuta possibili rinforzi

CUT

valuto in maniera positiva questa intervista.

c'è un minimo di autocritica, un minimo di presa di coscienza dei problemi e dei passi necessari per risolverli.

Link to comment
Share on other sites

Ma piuttosto facciamo giocare Mladjan.

Retrocedere per retrocedere, facciamolo con dignità! :clap[1]:

propongo l'inibizione dei diritti di scrittura per l'utente spiff fino al 31 maggio 2008 con decorrenza immediata.

Edited by Leasir
Link to comment
Share on other sites

intervista a Chiapparo sulla Prealpina

...

Operazione suggerita dagli agenti e dallo stesso giocatore, alla luce del gradimento espresso dalla Legea ...

... inoltre i suoi atteggiamenti non in sintonia col gruppo hanno aumentato le difficoltà di ambientamento. La colpa è probabilmente anche nostra non essendo riusciti a metterlo in condizione di esprimersi al meglio; sta di fatto che non sia andato a genio a nessuno e, vista la situazione di difficoltà, è stato meglio interrompere il rapporto».

...

...Nei recentissimi tagli NBA spicca il super-atletico saltatore Marcus Slaughter che sembra già "prenotato" dal ricco Hapoel Gerusalemme...

... Jack Martinez... ma desta perplessità sotto il piano caratteriale.

...

Ecco, perfetto.

C.v.d.

Ora sono in sconforto totale.

P.S.: x Slaughter...della Serie Noi non abbiamo fretta....

Link to comment
Share on other sites

Ecco, perfetto.

C.v.d.

Ora sono in sconforto totale.

P.S.: x Slaughter...della Serie Noi non abbiamo fretta....

Eh, Slaugther.

Allora, biennale non garantito agli Heat al 5 luglio.

Tagliato l'altroieri notte dagli Heat, quasi contrattualizzato dall'Hapoel, che negli ultimi anni ha preso elementi tipo Jenkins Austin e Roger Mason, da 500mila dollari in su.

Slaughter è un ottimo giocatore? Sì. E' un obiettivo di mercato credibile per Varese? Con ogni probabilità no.

Link to comment
Share on other sites

valuto in maniera positiva questa intervista.

c'è un minimo di autocritica, un minimo di presa di coscienza dei problemi e dei passi necessari per risolverli.

:angry::hyper: ............minimo minimo minimo......... :brr:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...