Jump to content

Un prospetto bosniaco alla corte di Varese. Ieri Wells e compagni presentati da Nau


simon89
 Share

Un prospetto bosniaco alla corte del settore giovanile biancorosso. Arriva in città Milos Prodanovic, classe 2002, 2 metri circa di altezza, nativo della città di Bosanska Gradiška.

Il giovane sosterrà degli allenamenti di prova - sia nella giornata di oggi che in quella di domani - davanti ai tecnici e ai nuovi responsabili del vivaio: si tratta di sedute organizzate con l’obiettivo di valutare le qualità del giocatore e sondare la possibilità di una sua permanenza a Varese.

Se segnato, quello di Prodanovic sarebbe il secondo “colpo” in ottica reclutamento segnato dal nuovo corso del settore giovanile, passato nel luglio scorso sotto l’egida del neo consigliere d’amministrazione Gianfranco Ponti: il primo era stato Lorenzo Naldini, prelevato due mesi dalla Dynamica Vimodrone e destinato alla selezione Under 18 della Pallacanestro Varese, quest’anno “l’ultima” squadra del settore giovanile vista la decisione di rinunciare all’Under 20 e alla partecipazione al campionato di C Silver.

Capitolo prima squadra. Dopo le luci del Torneo Internazionale Città di Caorle (una vittoria - contro Treviso - e una sconfitta - contro Saratov - ma nel complesso la sensazione di un gruppo che lavora bene e che ha già sviluppato delle valide peculiarità soprattutto difensive...) per gli uomini di Attilio Caja ieri pomeriggio sono ripresi gli allenamenti al PalA2A. In programma un’unica sessione, andata in archivio senza defezioni: tutti presenti agli ordini dello staff tecnico. Oggi si raddoppierà la fatica, con pesi al mattino e campo al pomeriggio, in attesa che la nuova Openjobmetis si sveli - domani - per la prima volta sul parquet di Masnago. Alle 20.30 palla a due contro i Lugano Tigers: i biglietti per l’amichevole sono disponibili online fino alle 23.59 di oggi, oppure presso le biglietterie del PALA2A oggi dalle 16 alle 19, oppure ancora domani ai botteghini dalle 19.30.

Sempre ieri, intanto, Wells e compagni sono stati presentati a consorziati e istituzioni presso la sede Nau! di Castiglione Olona. All’evento, oltre ai “padroni di casa” Monica Salvestrin, hanno parlato il presidente di Varese nel Cuore Alberto Castelli, i consiglieri d’amministrazione Toto Bulgheroni e Gianfranco Ponti, il presidente del Trust”Il Basket siamo Noi” Luca Thomas Villa e il sindaco di Varese Davide Galimberti.

Fabio Gandini

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...