Jump to content

Ronin

vfb.it
  • Content Count

    707
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

Everything posted by Ronin

  1. Fin quando ci saranno queste regole non si può infatti. Si può fare in A2
  2. Abbiamo vinto uno scudetto ( e fatto belle stagioni) con due stranieri e non mi sembrava una squadra tanto più scarsa di quella di quest'anno. Godetevi allora i vari Morse Clark Galloway e tutte le altre stelle che abbiamo avuto in questi anni
  3. Non è uguale dai. Dico solo che ci sono davvero molte / troppe squadre che ogni anno girano la ruota per prendere delle figurine senza poter mai programmare neanche su base biennale. Non esiste che più di metà delle squadre se trovano un buon giocatore non possono tenerlo l'anno successivo. Che gli italiani non possono praticamente giocare e che molti italiani preferiscono la legadue all'A1. Tra l'altro con queste regole se una sale dalla lega due deve rifare completamente la squadra quindi non c'è neanche la possibilità di "sfruttare" un anno di purgatorio. Faccio un esempio: se
  4. Sinceramente piuttosto che fare A1 del genere ... con dieci giocatori cambiati ogni anno,italiani che non possono giocare a questo livello, allenatore ?? ..ci si appiglia a Conti e Bulgheroni come bandiere? L'A2 è sicuramente meglio perché puoi fare giocare due tre giocatori del settore giovanile , prendi due stranieri che ti sembrano forti, e gli italiani tipo Ferrero, Natali,De Nicolao possono giocare. Poi se manca prenderne 40 da Milano, o vedere squadre random passarci sopra ma dire siamo in A1 , sono punti di vista.
  5. Ripeto,quando hai budget bassi il rischio è sempre altissimo. Siccome ogni anno almeno 4/5 hanno budget bassissimo significa che alla fine si salvano almeno 3/4 squadre scassate. Cremona ha fatto annate ottime ma è anche retrocessa (...sul campo) , Capo d'Orlando non ne parliamo ,passata dalle stelle alle stalle in pochi mesi, Roma abbiamo visto che stagioni ha fatto,idem Cantù e Pistoia. Maghi di mercato non ce ne sono, c'è chi rischia di più e chi di meno ,sono filosofie diverse.
  6. A me conti è invece piaciuto molto ! ...cosa devo dirvi Certo l'essere così diretto verso praticamente tutti i giocatori (e l'allenatore) non so quanto possa essere positivo...ma siccome non credo che questa intervista vada sulla cnn ai giocatori cambia poco in quanto l'avrà già detto anche a loro. Avrà anche detto cose ovvie, ma forse certe persone devono ogni tanto ricordarsi (..o capire) il budget di Varese e perché no, la strategia societaria . Egbunu è stato preso , con pochi soldi, perché forse Morse vuole andarsene. Brescia ha preso Willis che chiedeva il triplo.
  7. Se vuoi provare a salvarti ci sta. In caso di infortunio di uno straniero hai una riserva, puoi scegliere in base alla forma/avversari, e non da ultimo se vuoi provare coi due lunghi non puoi farli allenare contro Ferrero De Vico. Poi probabilmente Egbunu non convince al 100% anche dal punto di vista fisico. Di certo quello che avresti risparmiato con Morse non ti avrebbe cambiato molto ( non vorrei sbagliarmi ma avevo sentito di una regola che in caso di retrocessione si potevano non pagare li ultimi due mesi...mi sembra assurdo ma sono sicuro di averla letta qualche anno fa).
  8. Da ignorante: risparmi solo sull'ingaggio dei giocatori,sia perché abbassi un po' il monte ingaggi sia per la differenza di tassazione. Per me quindi la cifra che si va a risparmiare,partendo da un monte ingaggi già molto basso adesso, non è così elevata. Questo se vuoi provare a risalire... Poi se invece fai una squadra per salvarti il discorso cambia ( due stranieri che vogliono mettersi in mostra, Ferrero che rimane perché il capitano non abbandona la nave,due tre giocatori di categoria senza molte pretese e due giovani la squadra è fatta)
  9. De Vico Ferrero Egbunu insieme si può provare a giocare per lo zero a zero... Purtroppo li italiani sono impresentabili, e il fatto di non avere un gioco li fa sembrare ancora più scarsi. Ieri wojciechowski ha fatto dieci punti in dieci minuti tanto per dire quanto è importante il contesto in cui sei inserito. Devono giocare i sei stranieri (5+Strautins) con Ruzzier 10' De Vico 15' Ferrero 5'
  10. Ieri 11 canestri da due punti totali, li stessi che hanno fatto i due centri di Brescia burns willis. Una squadra che non è in grado di avvicinarsi al canestro e tira solo da tre , forzando, perché di tiri con spazio ce ne sono pochissimi e che in difesa viene sia bombardata da fuori che massacrata da sotto significa che ha un allenatore che non è in grado di fare quel mestiere. Ma si va avanti così, complimenti
  11. Questo fa capire il fondamentale ruolo degli assistenti!
  12. Un Morse italiano non lo paghi come un Morse straniero
  13. Per me è l'unica cosa che va alla grande ! Vista la situazione intendo. Ne ho viste poche di squadre giocare con questo impegno da ultimi in classifica
  14. Con un po'di fantasia. Certo che si potevano vincere visto che secondo me sono squadre alla portata (soprattutto Pesaro senza Cain) , ma se perdi di 13 e di 10 non puoi dire che ti è girata male!
  15. Che sia un bravissimo ragazzo e ottimo uomo spogliatoio nessuno lo mette in dubbio. Sul livello siamo da discreto giocatore per la lega due
  16. Dai non è un giocatore di basket. Ha 8 di valutazione totale da inizio anno! Era giusto andare coi tre piccoli e Strautins da quattro. De Vico ha infatti giustamente giocato poco.
  17. Un dato è sicuramente positivo: le cinque partite vinte potevano essere perse tutte! E di quelle perse solo con Treviso avremmo potuto vincere.
  18. La classifica adesso non è più così drammatica, discorso diverso per il gioco e per l'allenatore. Con una differenza di roster così grande essere dietro a Cremona è davvero preoccupante.
  19. Io lo farei, ma non mi sembra questa l'idea dell'allenatore. E quando non hai gioco credo sia ancora peggio con due lunghi. I due lunghi andrebbero sfruttati molto bene in attacco perché in difesa non è facile , oggi Cremona ha fatto giocare 8' l'unico centro, scola è stato messo su mian con Strautins su Hommes. Con tre piccoli Strautins e Scola qualcosa anche di estemporaneo in attacco puoi sempre fare.
  20. Ormai la stagione è incanalata così,anche se manca praticamente un girone. Cioè, il gioco ( o meglio non gioco) è questo. Non credo proprio che vedremo giochi a due sopra il ferro, tagli a canestro e tiri aperti. A questo punto giochiamo come si giocava fino a venti anni fa...Scola Douglas e Bean prendono tutte le responsabilità offensive e li altri stanno a guardare in attacco e si sbattono in difesa. Ferrero Ruzzier e de Vico non devono neanche provare a guardare il canestro.
  21. Non vedo come non si debba lasciare fuori Morse . Scola gioca almeno 28' minuti (quindi 12' da coprire) e i due lunghi insieme non si vedono per più di 8-10' . Quindi ci sono circa 20' da coprire ...cosa facciamo 8' morse e 12' il nuovo? Se abbiamo preso uno che non regge 15' risparmiavamo e rimanevamo così
  22. Poeta è forte,sempre stato forte. Non stiamo parlando di Ruzzier o Ferrero, questo è uno che giocava quando il livello del campionato era buono.
  23. Fossi in Strautins avrei detto a Bulleri di tenere in campo Ferrero che è forte. Altrimenti De Vico
  24. Il contropiede ruzzier Ferrero mi dà la stessa sicurezza di una Y10 a 150km/h
×
×
  • Create New...