Jump to content

Fortitudo, Amadio vuole comprare il club


Recommended Posts

Fortitudo, Amadio vuole comprare il club

09/07/2006 09:03

- La Repubblica -

Nel luglio scorso la Scavolini, sepolta dalle istanze di fallimento (perfino da Eden Viaggi, l´agenzia di viaggio per le trasferte, e dall´Ausl, in seguito a visite mediche non pagate), non è stata iscritta alla Serie A. Perduta la squadra, il Comune ha chiesto ed ottenuto il sequestro di 24 beni mobili e immobili di proprietà di Amadio e della Faber fino alla concorrenza di 5 milioni di euro: al momento del passaggio di consegne tra Walter Scavolini e il costruttore, veniva infatti stipulata una clausola risarcitoria di 5 milioni a favore del Comune di Pesaro in caso di perdita del titolo.

Da giorni, il suo nome veniva soffiato dai portici, cocciando contro muri spessi tre metri, tanto l´ipotesi pareva inconcepibile. Forse, però, non è un caso che ieri mattina, attraverso un comunicato, la Fossa dei Leoni abbia implorato Giorgio Seragnoli a rimanere al suo posto, anche con un budget scarno, anche senza obiettivi di massima, "ma degna del nostro ‘stile di vita´". Dopo 30 righe di ode al patron, ecco il timore fossaiolo: "Abbiamo paura di un arrivo di forestieri (vedi Amadio) che rilevano società per avere un tornaconto finanziario e poi lasciarle sul lastrico". Due righe secche, che trasmettono la preoccupazione di una città e una tifoseria intera per un club e un proprietario arrivato al bivio. Resta da capire per quale motivo la Fortitudo sarebbe disposta a vendere alla cordata abruzzese. Le ragioni vanno esclusivamente trovate nel profondo di Giorgio Seragnoli, l´uomo che dovrà mettere l´ultima firma sui 13 anni di patronato Fortitudo. Re Giorgio è stanco, anzi stremato dalla sua avventura, dalle gioie e dalle sconfitte, e da un "giochino" che non lo diverte più, perché in perdita milionaria ogni anno. E chi lo gestisce non ha dubbi: bisogna vendere. Mentre il duo Giatti-Romagnoli chiede all´Emiro un nuovo sforzo, forse ancora un anno al timone, con i costruttori abruzzesi Seragnoli troverebbe la contropartita economica più adatta per uscire completamente, senza più voltarsi verso la sua creatura.

MARCO MARTELLI

Siamo sempre con teeeeee non ti lasceremo maiiiiiiiiiiii.............

:rolleyes::mellow:^_^

Scherzi a parte, fuori Amadio dalle palle! Speriamo sia solo una voce di corridoio, quell'uomo lì non deve nemmeno pensare di tornare nel nostro sport!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...