Jump to content

A Pavia test di lusso contro la Fiat Torino


simon89

Varese alza l'asticella del suo cammino precampionato. Stasera a Pavia (palla a due alle 20.30; diretta streaming sulla pagina Facebook della Pallacanestro Varese) la truppa biancorossa sfiderà la Fiat Torino nel Memorial Aldo Di Bella. Tappa nella città natale di Attilio Caja per ricordare il padre del giocatore visto anche a Legnano nel 2014-15 in un test ricco di spunti. Recuperato anche Antabia Waller dopo i due giorni di stop forzato del Trofeo Lombardia, i biancorossi giocheranno per la prima volta al gran completo il match contro una delle regine del mercato estivo che rispetto all'undicesimo posto del 2016-17 a braccetto con i 26 punti conquistati daVarese punta decisamente alla metà alta della classifica. Si giocherà per beneficenza (posto unico a 2 euro con ricavato devoluto a Telethon), ma anche per capire quanto vale la nuova squadra di Caja al cambio di una protagonista annunciata della serie A 2017-18.

Dalla guida tecnica affidata a Luca Banchi (2 volte tricolore a Siena e Milano nelle ultime tre stagioni disputate in Italia prima dei due anni "sabbatici" successivi al divorzio dall'Olimpia) agli investimenti importanti sul mercato tra ritorni eccellenti (Sasha Vujacic e Trevor Mbakwe) e novità intriganti (Diante Garrett e Lamar Patterson), Torino è stata una delle grandi protagoniste dell'estate, guadagnandosi il ritorno in Europa dopo 31 anni grazie ad una wild card per l'Eurocup. Dopo le vittorie contro Cremona e Cantù e la sconfitta contro Brescia, sarà un altro anticipo di campionato - anche se il calendario proporrà la sfida all'ultima di andata- con un coefficiente elevato di credibilità, visto che sia Varese che Torino sono annunciate al gran completo all'appuntamento di Pavia.

L'obiettivo tecnico è quello di proseguire nell'innesto di Cameron Wells: dopo il rodaggio al Trofeo Lombardia, il play ex Giessen è chiamato a prendere progressivamente in mano la bacchetta del direttore d'orchestra nel ruolo chiave del sistema di gioco impostato da Attilio Caja. L'identità corale che "Artiglio" ha già messo a punto sin dalla prima uscita stagionale sarà sufficiente a reggere l'urto delle squadre di vertice della serie A 2017-18? Il match di Pavia dovrà dare indicazioni in tal senso, cercando di capire se Varese potrà davvero giocare qualche brutto tiro alle big. Oppure bisognerà accontentarsi di una salvezza senza le sofferenze delle ultime tre stagioni, in attesa di tempi migliori alla voce nuovi sponsor. 

Giuseppe Sciascia


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...