Jump to content
Sign in to follow this  

Capolavoro ultimato: Varese farà i playoff


simon89

L'Openjobmetis impone la legge del PalA2A nello spareggio contro Cremona e scrive la pagina più bella della storia recente. L'ottava meraviglia contro la Vanoli garantisce alla truppa di Attilio Caja la certezza aritmetica della qualificazione ai playoff: 5 anni dopo gli "Indimenticabili" di Frank Vitucci, la società di piazza Monte Grappa torna tra le protagoniste della corsa allo Scudetto, coronando un girone di ritorno stellare con un'altra perla all'insegna della coralità.

Prestazione di alto livello sul piano tecnico ed agonistico per i biancorossi, che giocano la solita partita arrembante in versione Masnago guidando per 40 minuti contro un'avversaria mai doma. Nonostante i 3 falli bruciati in 5'36" da Avramovic, Varese ritrova un Okoye in formato superstar (8/18 dal campo, 7 rimbalzi e 4 assist) e gioca una gara molto lucida nelle scelte offensive contro il run&gun della Vanoli. Tante conclusioni costruite all'insegna della circolazione di palla che esaltano la pazienza dell'Openjobmetis nello snidare una Vanoli spesso in campo senza centri di ruolo: il 45-37 a rimbalzo è una chiave tattica importante al pari della prestazione a tutto campo di Siim Sander Vene (7/10 al tiro, 6 rimbalzi e 4 assist), non solo l'uomo della svolta al posto di Hollis, ma anche l'elemento di raccordo dell'intero sistema di gioco biancorosso. Varese trova sostanza ed energia anche dagli italiani della panchina, con Ferrero e Natali che danno gas nel terzo quarto dopo il rientro ospite a meno 3 e Tambone che mette il punto esclamativo sui playoff raggiunti con i 5 punti della staffa a metà del quarto periodo.

Il giusto simbolo della capacità di Attilio Caja di pescare risorse da tutti gli effettivi del suo organico: la rimonta playoff è il giusto premio per il lavoro che la squadra non ha mai smesso di svolgere al massimo del'impegno e della serietà sin dal raduno del 18 agosto, e gratifica tutti gli uomini "dietro le quinte" che in cinque anni di vacche magre hanno sempre fatto il massimo per mettere i giocatori nelle condizioni ottimali per rendere. Cosa che quest'anno è avvenuta con un gruppo che ha saputo produrre un volume totale superiore alla somma delle singole parti: merito del coach e degli uomini dell'area tecnica Claudio Coldebella e Toto Bulgheroni, ma anche di un gruppo che ha sposato senza riserve l'etica lavorativa di "Artiglio".

Una serata magica per un PalA2A torrido, che festeggia con grandissimo entusiasmo l'impresa di un gruppo entrato nel cuore della gente con un girone di ritorno stellare. Mai nella storia del basket italiano una squadra era riuscita a raggiungere i playoff dopo aver chiuso il girone d'andata all'ultimo posto; un record che resterà negli annali quello stabilito da una Varese ora capolista solitaria della classifica della fase discendente. Una grande festa che però non appaga una squadra decisa ad onorare al meglio questo playoff riagguantato all'insegna del carattere e della forza di volontà: oggi riposo, ma domani si torna sul pezzo per pensare alla chiusura di mercoledì a Torino, dove c'è la possibilità di mettere le mani sul sesto posto che significa derby contro Brescia e una possibile finestra sull'Europa. L'Openjobmetis ha stupito tutti, ma il gruppo biancorosso ha ancora fame di gloria...

Giuseppe Sciascia

Sign in to follow this  


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Member Statistics

    1,366
    Total Members
    1,155
    Most Online
    Pdor
    Newest Member
    Pdor
    Joined
×