Jump to content

La partita da non sbagliare


È il derby della svolta per una Openjobmetis chiamata a sfatare anche nel campionato di serie A il tabù del PalA2A. Stasera a Masnago (palla a due alle ore 20.30; diretta tv su Milanow) la compagine di Paolo Moretti ospiterà la storica rivale Cantù nell'edizione numero 136 della sfida più sentita tra le regine della provincia lombarda. Sarà una versione ridotta sia dentro che fuori del campo, tra la precaria situazione di classifica di entrambe le protagoniste e il divieto di trasferta per i tifosi ospiti - con i biglietti venduti solamente ai residenti in provincia di Varese - a rendere meno stimolante il colpo d'occhio in tribuna. D'altro canto, la posta in palio ha un valore molto più elevato dei semplici due punti: per Cavaliero e compagni è un crocevia fondamentale che, a seconda dell'esito del match, darà una direzione totalmente diversa alla stagione.

Il valore particolare del derby, alla luce della storica rivalità con i "cugini" brianzoli, rende oltremodo significativo il risultato di una sfida che arriva in un momento clou per entrambe. L'Openjobmetis ha assoluto bisogno di punti per "dar da mangiare" ad una classifica asfittica, ma soprattutto ha necessità di confermare gli spunti positivi intravisti mercoledì contro l'Oldenburg. Battere la Red October sarebbe il modo migliore per spazzare il cielo dalle nubi del novembre nero e fare il pieno di fiducia per inaugurare un mese ricchissimo di insidie (Reggio Emilia, Klaipeda e Venezia in casa; Villeurbanne, Trento e Salonicco in trasferta). Al contrario, un'eventuale sconfitta farebbe deflagrare una crisi in grado di mettere in discussione tutto e tutti, allenatore compreso. Alla luce dei riscontri opposti delle ultime gare, però, Varese sembra partire con i favori del pronostico: la vittoria contro i tedeschi in Champions League ha rigenerato l'ambiente biancorosso e il rientro di Melvin Johnson aumenterà le risorse a disposizione di coach Moretti. Al contrario, Cantù ha vissuto una settimana difficilissima, con la separazione - più o meno consensuale - da Rimas Kurtinaitis e la promozione di Kirill Bolshakov (allenatore a livello giovanile del patron Dmitry Gerasimenko e uomo di fiducia del magnate ucraino) per provare a dare una scossa dopo cinque sconfitte consecutive che l'hanno fatta scivolare all'ultimo posto, ben lontana dalle ambizioni playoff della nuova proprietà.

La Red October si presenterà al Pa-1A2A con un ruolino di marcia tutt'altro che invidiabile: non ha mai vinto in trasferta e vanta la seconda peggior difesa del campionato (84.4 punti di media). Inoltre il roster è decisamente corto: sotto canestro c'è un elemento di assoluta qualità come Jajuan Johnson (tre anni fa a Pistoia con coach Moretti), ma dopo la partenza del pivot titolare Lawal al suo fianco ci sarà il solo Craig Callahan (biancorosso nel 2014/15). Anche se il nuovo coach Bolshakov potrà schierare come "4 tattico" il veterano Darden, inseguito a lungo da Varese in estate prima di puntare sul cavallo di ritorno Eyenga. Ma il duello chiave sarà quello di centrocampo, dove la coppia Waters-Pilepic non dà grandi garanzie ai brianzoli, e Moretti attende ulteriori conferme da Eric Maynor, che senza più l'ombra del taglio pare aver ritrovato la fiducia necessaria per guidare con sufficiente affidabilità l'attacco biancorosso. Però il derby della svolta si vince soprattutto sul piano dell'atteggiamento: servirà ripetere la prova difensiva di mercoledì per evitare la reazione di una Red October ferita e tenere il piede affondato sull'acceleratore per regalare al PalA2A la vittoria più attesa dopo oltre 40 giorni di digiuno in campionato.

Giuseppe Sciascia


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...