Jump to content

Masnago risveglia l'Openjobmetis


simon89
 Share

 L'Openjobmetis rompe il ghiaccio al quarto tentativo nel suo precampionato a singhiozzo. Vittoria in rimonta per la squadra di Moretti contro una Siena capace di sorprendere i biancorossi con uno scioccante 0-15 iniziale e comandare per 35 minuti buoni nonostante la differenza di categoria. Nel finale però Avramovic (7 assist) fa alzare in volo l'esplosivo Eyenga, top scorer biancorosso all'esordio assoluto dopo quattro giorni in città, e Varese si impone in volata con Ferrero e Campani preziosi nel rush vincente.

Senza Maynor, Cavaliero né Johnson, la trazione posteriore biancorossa è povera di spinta e l'Openjobmetis mostra le cose migliori quando la difesa riesce ad alzare il ritmo con Air Congo particolarmente a suo agio in campo aperto. Stasera la finalissima contro Trento (palla a due alle 20.30 a Masnago), avversaria già in palla sul piano dell'aggressività e dell'energia vista la brillante prova contro Pesaro: col reparto guardie ancora ridotto all'osso e Anosike da valutare (uscito a 2'30" dal termine per un piccolo problema a un polpaccio) sarà un test impegnativo ma non del tutto attendibile nel primo anticipo di serie A.

Attacco oltremodo contratto in avvio (primi punti dopo 4'10" e primo canestro dal campo dopo 6' ) che favorisce l'allungo iniziale di Siena, trascinata dalle triple in serie di Harrell e Tavernari con uno scioccante 0-15 a costringere l'Openjobmetis ad una partenza ad handicap. La Mens Sana spara a raffica fino al 16-32 del 12', poi la difesa sale di tono con Anosike che dà un giro di vite in termini di presenza interna, e Avramovic a sbloccarsi con una schiacciata a difesa schierata dopo i patemi iniziali. Varese ricuce fino al 35-35 del 18', ma Siena gioca un basket solido e ben organizzato e riprende il comando delle operazioni dopo l'intervallo con Harrell a graffiare dall'arco (37-43 al 24'). Sporadico il primo sorpasso biancorosso nel terzo quarto (46-45 al 25') con Siena che capitalizza la fisicità del potente Myers per rilanciare la fuga in avvio del quarto periodo (55-59 al 35'). Tre giocate in contropiede sull'asse Eyenga-Avramovic sbloccano l'impasse dell'OJM, con la tripla dell'esordiente Borsato che vale il 66-64 del 38' ; importante nel finale anche Pelle con due stoppate da urlo su Myers, poi capitalizzate da Ferrero in lunetta e in sospensione (73-69 al 39'). Per pesare il valore della vera Varese bisognerà attendere il rientro del back-court titolare, intanto però aver rotto il ghiaccio aiuta in termini di fiducia e autostima in attesa di scoprire al cambio della Dolomiti Energia se da Avramovic e Pelle ci si può attendere impatto immediato in serie A.

Giuseppe Sciascia

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...