Jump to content

OJM Varese Vs Germani Brescia: le pagelle


banksanity6
 Share

Esordio casalingo per la OJM targata Adriano Vertemati contro la Leonessa Brescia. Partita che nel primo quarto vede una Varese arrembante che raggiunge anche i 19 punti di vantaggio ma che vengono dilapidati nel secondo quarto e si va al riposo sul più 1 Varese. Ripresa più equilibrata con un paio di tentativi dei padroni di casa di dare lo strappo decisivo ma che Della Valle e soci riescono sempre a ricucire. Finale ricco di colpi di scena con i biancorossi che sembrano ormai aver chiuso i giochi ma una giocata folle di Beane e un non fischio clamoroso per un fallo su Sorokas permettono a Brescia ti tirare per agguantare il supplementare ma le speranze dei bresciani si infrangono sul ferro. Ma veniamo alle valutazioni dei singoli:

 Gentile 7 : è il leader di questo gruppo, e lo sarà anche(forse in coabitazione) quando rientrerà Kell. A tratti dominante, in alcune letture sorprendente anche se delle perse risultano banali e sanguinose ma alla fine è determinante. CAPO DELLA BANDA

Amato 5 : ingaggiato per sopperire all’assenza di Kell, parte bene segnando una tripla ma poi vengono fuori tutti i suoi limiti e spesso è una tassa salata da pagare. SALASSO

Beane 7,5 : primo tempo brutto, concluso con una palla persa banale. Nel secondo tempo decide di salire di livello e attraversa momenti di vera onnipotenza. Peccato per quel pallone a pochi secondi dalla fine gettato in aria o meglio alle ortiche che poteva costare i 2 punti ma se questa sera Varese ha vinto è in buona parte merito suo. SAIYAN

Sorokas 6,5 : spesso preferito difensivamente a Egbunu per una maggior mobilità perimetrale è autore di una buona prestazione difensiva mentre, dall’altro lato del campo non lascia il segno se non con una infrazione di passi sotto canestro in un momento decisivo. Poi ha la freddezza di segnare 2 liberi che alla fine saranno decisivi per la vittoria. Sull’ultimo possesso Burns lo investe come fosse un tir ma la terna non ravvisa un contatto che sarebbe stato illegale anche nel wrestling. THE ULTIMATE WARRIOR

De Nicolao 6,5 : parte in quintetto vista l’assenza del play titolare e nel primo quarto rasenta la perfezione. Poi deve uscire per aver commesso il secondo fallo e la sua aggressività manca come l’aria. Nel secondo tempo non sempre riesce a dare la sua impronta e finisce per essere escluso dal match per 5 falli. TARANTOLATO

Wilson 5 : non ha certo avuto l’impatto che sarebbe servito da quella che sulla carta è la guardia titolare. In palese difficoltà a crearsi la conclusione palla in mano, a dire il vero viene anche poco cercato dai suoi compagni per poter tirare sugli scarichi anche quando è libero. GHETTIZZATO

Librizzi N.E.

Egbunu 6,5 : partita da doppia doppia anche se in qualche occasione si dimostra “molle” quando invece di inchiodare a 2 mani sale morbido e appoggia maldestramente. A rimbalzo fa la voce grossa ma spesso paga la sua poca mobilità per cui Vertemati gli preferisce Sorokas. BELLA STATUINA

Virginio N.E.

Ferrero 5 : nove minuti in campo in cui non riesce a lasciare il segno. SCARICO

Jones 7 : un inizio straripante dove la sua potenza fisica non riesce ad essere contenuta da nessuno dei suoi marcatori. Col passare dei minuti però cala la sua tenuta atletica e così anche il suo rendimento ma è fondamentale per far girare la squadra tant’è che gioca 34 minuti, più di tutti. INCONTENIBILE

Caruso N.E.

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...