Jump to content

Varese incanta al "Ferrari"


simon89
 Share

Varese piazza la ciliegina sulla torta del suo precampionato di lusso. La truppa di Attilio Caja schianta lo Stelmet Zielona Gora - vincitrice degli ultimi 3 scudetti polacchi e futura avversaria di Avellino nel girone D della Champions League FIBA - e alza il Trofeo "Roberto Ferrari" messo in palio dalla Leonessa Brescia. Prestazione di altissimo livello per Ferreo e soci, che alla solita difesa graffiante in grado di disinnescare la supremazia fisica dei polacchi aggiungono una scintillante serata al tuo dall'arco (12/25 da 3). Così il percorso delle amichevoli di Varese si chiude con un eccellente record di 9 vittorie su 11 gare (uniche sconfitte contro Brescia in semifinale al "Lombardia" e contro Saratov a Caorie). È solo precampionato e non dà punti in classifica, ma sicuramente dimostra che la squadra è già padrona del "sistema-Caja" con tutti gli effettivi; menzione particolare per l'MVP del torneo Stan Okoye (6/9 al tiro e 5 rimbalzi in 20' ) e un Tambone di nuovo ispiratissimo (6/7 al tiro), ma anche stavolta è stato il collettivo il protagonista assoluto (5 in doppia cifra e 56% totale dal campo). E l'avvio di campionato contro Venezia e Milano fa meno paura.

Subito ispirato l'attacco di Varese con Waller pungente dalla lunga ( 10-5 al 3'). Lo Stelmet muove le torri con la coppia Dragicevic-Savovic, ma la difesa biancorossa protegge bene il pitturato e le incursioni del tonico Okoye valgono il rombante 18-9 del 5'. Il pressing polacco toghe fluidità alla manovra "prealpina" e la squadra di Gronek lima sul 20-17 dell'8' speculando sul bonus biancorosso. Caj a schiera la zona per nascondere i problemi di falli e Varese rilancia l'azione con Tambone e Hollis che colpiscono dall'arco: altro affondo a cavallo tra primo e secondo quarto per il 32-19 del 12'. Spettacolo in salsa biancorossa con Okoye che schiaccia a una mano un contropiede orchestrato a perfezione; predominio assoluto (40-24 con un tap-in dell'ispirato Hollis, premiato venerdì sera dalla Leonessa Brescia con una targa per la promozione in serie A del giugno 2016). Allo show varesino si aggiungono anche Wells e Pelle: massimo vantaggio il 48-26 del 18' con la zona che annacqua la superiorità fìsica dello Stelmet e il ritmo sostenuto che produce soluzioni ad alta percentuale (67% da 2 e 45% da 3 all'intervallo). La sostanza non cambia dopo l'intervallo con Okoye e Hollis solutori costanti a metà campo (63-41 al 25'); una scarica di Ferrero e Tambone fa dilagare Varese fino al 71-44 del 28'. Quarto periodo senza sussulti e da lunedì inizierà la preparazione per l'esordio casalingo contro Venezia: il team di Caja vuole preparare subito uno "scherzetto" ai campioni in carica, con la forma evidenziata al Trofeo Ferrari l'impresa non è così fuori portata...

Giuseppe Sciascia

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...