Jump to content

Varese incanta al "Ferrari"


simon89

Varese piazza la ciliegina sulla torta del suo precampionato di lusso. La truppa di Attilio Caja schianta lo Stelmet Zielona Gora - vincitrice degli ultimi 3 scudetti polacchi e futura avversaria di Avellino nel girone D della Champions League FIBA - e alza il Trofeo "Roberto Ferrari" messo in palio dalla Leonessa Brescia. Prestazione di altissimo livello per Ferreo e soci, che alla solita difesa graffiante in grado di disinnescare la supremazia fisica dei polacchi aggiungono una scintillante serata al tuo dall'arco (12/25 da 3). Così il percorso delle amichevoli di Varese si chiude con un eccellente record di 9 vittorie su 11 gare (uniche sconfitte contro Brescia in semifinale al "Lombardia" e contro Saratov a Caorie). È solo precampionato e non dà punti in classifica, ma sicuramente dimostra che la squadra è già padrona del "sistema-Caja" con tutti gli effettivi; menzione particolare per l'MVP del torneo Stan Okoye (6/9 al tiro e 5 rimbalzi in 20' ) e un Tambone di nuovo ispiratissimo (6/7 al tiro), ma anche stavolta è stato il collettivo il protagonista assoluto (5 in doppia cifra e 56% totale dal campo). E l'avvio di campionato contro Venezia e Milano fa meno paura.

Subito ispirato l'attacco di Varese con Waller pungente dalla lunga ( 10-5 al 3'). Lo Stelmet muove le torri con la coppia Dragicevic-Savovic, ma la difesa biancorossa protegge bene il pitturato e le incursioni del tonico Okoye valgono il rombante 18-9 del 5'. Il pressing polacco toghe fluidità alla manovra "prealpina" e la squadra di Gronek lima sul 20-17 dell'8' speculando sul bonus biancorosso. Caj a schiera la zona per nascondere i problemi di falli e Varese rilancia l'azione con Tambone e Hollis che colpiscono dall'arco: altro affondo a cavallo tra primo e secondo quarto per il 32-19 del 12'. Spettacolo in salsa biancorossa con Okoye che schiaccia a una mano un contropiede orchestrato a perfezione; predominio assoluto (40-24 con un tap-in dell'ispirato Hollis, premiato venerdì sera dalla Leonessa Brescia con una targa per la promozione in serie A del giugno 2016). Allo show varesino si aggiungono anche Wells e Pelle: massimo vantaggio il 48-26 del 18' con la zona che annacqua la superiorità fìsica dello Stelmet e il ritmo sostenuto che produce soluzioni ad alta percentuale (67% da 2 e 45% da 3 all'intervallo). La sostanza non cambia dopo l'intervallo con Okoye e Hollis solutori costanti a metà campo (63-41 al 25'); una scarica di Ferrero e Tambone fa dilagare Varese fino al 71-44 del 28'. Quarto periodo senza sussulti e da lunedì inizierà la preparazione per l'esordio casalingo contro Venezia: il team di Caja vuole preparare subito uno "scherzetto" ai campioni in carica, con la forma evidenziata al Trofeo Ferrari l'impresa non è così fuori portata...

Giuseppe Sciascia


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...