Jump to content

Varese, quanto stai crescendo?


simon89
 Share

La Pallacanestro Varese si rimette alla prova del campo per il terzo appuntamento del suo precampionato. Stasera a Castelletto Ticino (palla a due alle 19,30, diretta Facebook sulla pagina ufficiale del club) la truppa di Attilio Caja sfiderà la Bertram Yachts Tortona, formazione militante nel girone Ovest dell' A2 - e futura avversaria di Legnano - nel primo test "a portata di tifoso" del suo cammino di preparazione verso l'esordio in campionato dell'1 ottobre. Sul parquet dell'impianto di via al Lago, appena ribattezzato Pala-Eolo, si giocherà prima di tutto per beneficienza: l'organizzazione SportPiù - polisportiva di Castellanza che ha appena preso in gestione l'impianto che per anni ha ospitato la vecchia Pallacanestro Lago Maggiore prima in A2 e poi in A Dilettanti, e che ora è la casa dell' Oleggio di Franco Passera - devolverà parte del ricavato all'associazione AilSLA e all'iniziativa Amicigiò in favore del Baskin.

Sul piano tecnico Varese confida di proseguire nel solco delle prestazioni convincenti di Chiavenna e Cremona: l'obiettivo indicato da Attilio Caja è quello di "pulire" il gioco dagli errori di impostazione, riducendo le palle perse ancora fisiologiche per una squadra che sta lavorando per sviluppare gli automatismi. E raccogliere di più dal lavoro costante e corale effettuato in difesa, aumentando la produzione di punti in campo aperto con ripartenze più efficaci e ficcanti. Per valutare appieno il potenziale biancorosso servirà riattivare Cameron Wells, che potrebbe comunque fare una comparsata sul parquet già stasera: ieri il Comandante ha svolto la prima parte della seduta al PalA2A, l'idea è quella di portarlo a referto e fargli svolgere quantomeno il riscaldamento con i compagni. Sul suo eventuale utilizzo si deciderà dopo la rifinitura di stamattina. Anche se sembra probabile preservare il regista ex Giessen per l'appuntamento di gala del Trofeo Lombardia in programma nel weekend a Desio, dove Brescia e Cantù o Cremona saranno test più probanti rispetto a quello di stasera.

Ma l'impegno fuoriporta è propizio per i tifosi incuriositi dalla possibilità di vedere all'opera dal vivo la squadra: un biglietto da visita stimolante da presentare ai supporter sarebbe il miglior traino possibile per la terza fase della campagna abbonamenti che inizierà domani al PalA2A: c'è tempo fino al 16 settembre per sottoscrivere la tessera stagionale, si riparte da 1834 "fedelissimi" per fare meglio dei 2876 della stagione passata. L'ostacolo Tortona sarà comunque da affrontare con la giusta concentrazione per evitare cali di tensione contro un'avversaria di categoria inferiore. Il team piemontese, che nel 2016-17 ha raggiunto i quarti playoff in A2, ha cambiato guida tecnica - Lorenzo Pansa per Demis Cavina - mutando 8 decimi del roster: i volti più noti sono l'ex azzurro Luca Garrì, visto anche a Varese nel 2011-12, e Melvin Johnson, la guardia rookie scelta nell'estate 2016 per far coppia con Eric Maynor poi sacrificato a dicembre per il suo più talentuoso ed affidabile omonimo Dominique. Altro ex di turno è Nicola Mei, visto a Varese nell'era Frates-Bizzozi nel 2013-14.

Giuseppe Sciascia

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...