Jump to content
Sign in to follow this  

Varese riparte, applausi e sudore


simon89

Applausometro elevato ma entusiasmo controllato per la prima uscita stagionale dell'Openjobmetis. Circa 200 i tifosi che hanno salutato i giocatori presenti al raduno della nuova squadra di Paolo Moretti: complice la settimana di Ferragosto, la stagione 2016-17 è iniziata con meno presenze in tribuna rispetto al raduno 2015-16 (erano circa 700, ma al 19 agosto). I protagonisti in biancorosso hanno però apprezzato l'accoglienza calorosa riservata dai supporters, in particolare per i confermati della stagione passata - tanti applausi soprattutto per capitan Cavaliero e Giancarlo Ferrero - che hanno lavorato per due ore sul parquet di Masnago dopo la seduta di pesi alla palestra Life. Solo mezz'ora di tiro prima dell'allenamento invece per Eric Maynor, sbarcato solo ieri mattina alla Malpensa e te- nuto a riposo per consentirgli di smaltire il fuso orario; da oggi il playmaker statunitense si unirà al gruppo, con grande curiosità per scoprire il suo stato di forma.

Sorrisi ed entusiasmo dentro e fuori dal campo... ma anche sudore ed intensità sin dal primo allenamento, con il preparatore atletico Marco Armenise protagonista della prima ora e il coach toscano a dare subito ritmi elevati nella fase con il pallone. Applausi anche per l'illustre ospite Massimo Bulleri, quasi sorpreso nel sentire i tifosi di Varese (che negli anni da avversario non gli risparmiavano i fischi) salutare il 39enne playmaker attualmente aggregato al gruppo composto da 13 giocatori tra 8 "titolari", qualche ospite e alcuni ragazzi delle giovanili. Il programma di lavoro dei primi 10 giorni proseguirà sulla stessa falsariga, al ritmo di una sola seduta giornaliera tra pesi e atletica fuori da Masnago e lavoro senza e poi con la palla sul parquet del "Lino Oldrini"; prevista una seduta anche a Ferragosto, la prima "sgambata" sarà venerdì prossimo a Malnate contro gli scolaretti americani degli Athletes in Action. Per quella data sarà arrivato O.D. Anosike, si confida che entro la fine della prossima settimana sbarcheranno anche Norvel Pelle e Melvin Johnson.

E l'ala piccola che manca ancora all'appello? Con James White le distanze si sarebbero ridotte, ma al momento l'ala ex Sassari e Reggio Emilia non scende sotto i 250mila dollari e sul piatto avrebbe un'offertona dagli iraniani del Petrochimi (dove lo scorso anno Edgar Sosa, fresco di firma a Caserta, viaggiava a 50mila dollari al mese...). Il tempo lavorerà per Varese come già accaduto nelle trattative con Maynor e Kangur, oppure dalla prossima settimana si valuteranno profili alternativi rinunciando a qualcuna delle "specifiche" (segnatamente tiro da fuori e possibilità di dare minuti da ala forte?). Al momento non in lista Patrick Christopher per i dubbi sul recupero dall'infortunio al ginocchio del gennaio 2015: l'ala del 1988 dovrebbe provare per un paio di settimane ad Avellino. Il d.g. Coldebella ha gettato reti a strascico su tanti profili con pedigree importante, l'obiettivo è trovare quell'attaccante creativo per sé e per gli altri che serve alla bisogna cercando di farlo arrivare entro la fine del ritiro di Chiavenna.

Giuseppe Sciascia 

Sign in to follow this  


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...