Jump to content

Varese scarica, Brescia con il turbo


simon89
 Share

Piuttosto sottotono dal punto di vista fisico, meno a tenuta stagna del solito in retroguardia, spuntata nel tiro da fuori (4/21 dai 6,75 m): la prima sconfitta del precampionato della Openjobmetis arriva da Brescia, che nella prima semifinale del Trofeo Lombardia batte Cain e compagni con un netto 82-62.

Lo scarto si gonfia nel finale, con Varese in netta riserva di energie: prima, per 25’ almeno, è partita in equilibrio, fatta di buoni sprazzi difensivi (ma anche di errori da correggere) e di sostanza sotto canestro (vinto il duello a rimbalzo) ma anche di un attacco a corrente alternata (buone le intenzioni, meno le esecuzioni, ancor meno alcune timidezze), orfano tra l’altro di Waller (botta in allenamento: alla sua assenza hanno fatto da contraltare i forfait di Moss e Hunt per la Leonessa).

La cronaca di una partita dai due volti. Il primo ha i tratti somatici del passing game che Caja disegna e dal quale raccoglie subito frutti: la palla gira bene, dentro e fuori dall’area, con Avramovic, Wells e Hollis a trovare il bersaglio e a scrivere il 10-3 iniziale. Varese scappa fino al 14-6, poi è Luca Vitali a salire di tono in regia e a favorire il recupero della Leonessa, che pareggia proprio in corrispondenza del 5’ (17-17). La Openjobmetis - con Caja che cambia tutte le linee e inserisce tre ali (Ferrero, Okoye e Natali) - è però brava a riprendere presto il filo del discorso, con il bastone del comando in mano a Tambone e un nuovo allungo fino al 27-22 del 10’.

Più ingolfata, decisamente più ingolfata, la circolazione nel secondo periodo: la diretta conseguenza è la netta diminuzione dei tiri “puliti”, con l’attacco biancorosso che riesce a produrre solo 2 punti in quasi sei minuti. Brescia fa poco di più, ma trova prima il pareggio poi il vantaggio con Fall (29-30 al 15’). La truppa dell’Artiglio si ricorda allora di dover cercare le proprie fortune in primis in difesa: dopo una metà di quarto con alcune imprecisioni, la retroguardia torna ermetica, ispirando anche maggiore tranquillità offensiva. Ecco anche Wells, arrugginito fin qui: c’è il suo zampino nel 6-0 di break (35-32) che anticipa un finale di quarto chiuso da una prodezza di Landry e dai liberi di Pelle (perfetta parità al 20’: 36-36).

Altro quarto a due facce è il terzo, anche se a copione inverso: all’ammonimento di Caja («non difendete solo con le parole») segue la messa in pratica dei suoi, che effettivamente piegano le gambe, corrono (con Avra e ancora Tambone) e piazzano un 9-0 che sembra allontanarli di nuovo dall’avversario (45-36 al 23’). Impressione sbagliata: le pessime percentuali al tiro (soprattutto da 3) demoralizzano Wells e sodali, contemporaneamente alla salita in cattedra di Sacchetti (8 punti quasi consecutivi) che si erge a protagonista nel 15-2 di break che la Germani schiaffa sulla schiena varesina. La discesa viene tamponata dai rimbalzi offensivi (Cain e Pelle), ma la terza sirena vede comunque Brescia in controllo (53-62).

Pronta, oltretutto, ad allungare: altre due triple (Bushati e Mastellari) ed è 53-67. Il gap diventa incolmabile per una Openjobmetis che prova a registrarsi di nuovo ma che continua a non trovare centri dalla lunga distanza: il -9 lucrato con la supremazia a rimbalzo (Pelle e Cain di nuovo) è un tentativo effimero non surrogato da altri fatti tecnici, anzi punito da un’altra grandinata bresciana. I biancorossi mollano un po’: al 40’ è 62-82. Oggi ci sarà la finalina da giocare (ore 15) contro Cantù che ha perso nella seconda semifinale contro Cremona.

Fabio Gandini

 Share


User Feedback

Recommended Comments

There are no comments to display.



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...