Jump to content

AIUTIAMO PICCOLE IMPRESE DI NORCIA


Recommended Posts

Rivolgo a tutti un semplice invito ad aiutare alcune piccole imprese attive nel settore Gastronomia, e che hanno sede in una delle zone terremotate del Centro Italia: Norcia.

Come ? ordinando i loro prodotti mediante appositi moduli che allego di seguito.

"IL CONTADINO A CASA TUA" è una loro iniziativa che consente di ordinare da casa propria e di vedersi recapitare nel proprio domicilio tramite corriere quanto ordinato.

Dopo il terremoto e l' emergenza COVID 19 è un modo per aiutarli a ripartire. Sono produttori di articoli gastronomici tipici, specialità locali.

Chi vuole può effettuare un semplice ordine di prova; se non si sarà soddisfatti la cosa finisce lì, altrimenti si potrà continuare a ordinare.

1368990423_Norcia1).thumb.jpg.2b1eaaa071e327de1fe1817c7fd90dce.jpg

 

 

2121204659_Norcia2).thumb.jpg.b7a1e4427daea5da2c215b800285a6a2.jpg

 

 

IMG-20200604-WA0004.thumb.jpg.34a4381cf4b0c6b95c0256a38ecc9c94.jpg

Ciao a tutti.

 

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

mi attacco alla discussione dell'amico RobbyPG per segnalare una delle tante incredibili situazioni italiane, della quale sono venuto a conoscenza durante un mio recente viaggio in centro Italia:

Basilica di San Benedetto a Norcia, dopo quasi quattro anni dal terremoto la situazione è ancora quella delle foto allegate

lavori di ricostruzione fermi e non si ha la minima idea di quando potranno nè partire nè finire

e badate bene, non si tratta di un problema economico, i soldi ci sono anche grazie al contributo della Comunità Europea (S:Benedetto è patrono d'Europa) e ci sono pure i pezzi per rifarla come prima,  è tutto bloccato a causa delle solite pastoie burocratiche italiche.......  :thumbdown[1]:

IMG_20200608_181514.jpg

IMG_20200608_181922.jpg

IMG_20200608_181413.jpg

IMG_20200608_181212.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ma come abbiamo fatto a passare dalla situazione del terremoto in Friuli, in cui i privati cittadini presentavano i preventivi per ricostruire e venivano immediatamente liquidati dall'Erario, a questa situazione di merda in cui passa tutto dalle mani di protezione civile, ministero(/i), commissioni, intendenze, aziende appaltatrici.....e non si fa più un cazzo?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...