Jump to content

baloncesto

vfb.it
  • Content Count

    20
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by baloncesto

  1. stasera lo zalgiris batte il fenerbace a domicilio e il baskonia secca il cska a mosca che anche nell'eurolega sia l'anno degli outsider ?? comunque si può vincere anche senza i soldoni con tanta intensità, grinta, voglia e gruppo
  2. intanto a Pesaro non prendono molto bene l'uscita dal campo di Lyons per un colpo (non sanzionato) all'occhio ricevuto nel convulso finale da Craft, che in sostanza, decide la partita a favore di Trento Anche per noi sarebbe stata meglio una vittoria della VL
  3. beh per un pò ci ho creduto.... ma sinceramente la partita più che vincerla noi poteva soltanto perderla milano. Negli ultimi due quarti a milano è entrato da tre tutto quello che passava in cielo e le loro qualità sono queste. Adesso serve la stessa intensità nelle partite che restano. E' li che ci giochiamo la post season #govarese
  4. A Trieste riesce quello che a noi non è riuscito. Battere a domicilio Avellino Gran bagarre in zona playoff
  5. intanto per prepararsi meglio al prossimo derby AX Armani Exchange Milano, si chiuderà a fine stagione la presidenza di Livio Proli
  6. La Lega Basket ha disposto la programmazione televisiva del turno in programma il sabato di Pasqua 20 aprile: Acqua S.Bernardo Cantù – Openjobmetis Varese – sabato 20/04/2019 ore 19.05 Eurosport 2 e Eurosport Player
  7. direi che ogni commento è superfluo, in futuro potremo arrivare financo all'autoproclamarsi campioni d'italia o vincitori della coppa "la Fip fa sapere che "come già previsto dai vigenti Regolamenti, si riserva di valutare eventuali richieste di "autoretrocessioni" preventive ai campionati, contestualmente alla facoltà di effettuare ripescaggi, laddove ci fossero società che si proponessero, tenendo sempre conto della loro funzionalità nell'interesse generale della stabilità e sostenibilità del movimento".
  8. Basket, Serie A: Fip e Leghe unite per restare con 16 squadre Ci sarà il blocco dei ripescaggi in caso di rinuncia di una o più squadre attualmente in A: le situazioni più critiche sono quelle di Torino e Trieste diciamo che siamo quasi alla farsa. E non servono molte spiegazioni all'attuale stato della pallacanestro in Italia...con dei "vertici" (?!) del genere, dove pensiamo di andare ?
  9. Sulle condizioni di Dominique Archie il tecnico non fa drammi: “Sembra solo una contusione all’anca e nulla di particolare. Avramovic? Si è toccato un po’la coscia, ma è un ragazzo giovane e che ogni tanto fa un po’di teatro. Ma quando fa partite del genere glielo concediamo”.
  10. visto archie in tv alla fine con Bulleri e non sembrava troppo preoccupato. faceva segno al fianco come fosse una semplice botta. speriamo sia così
  11. che cuore Varese e che squadra nel vero senso del termine. applausi applausi applausi
  12. bravi ! adesso i tedeschi da affrontare con la prima in casa e il ritorno in trasferta Penso che la squadra si meriti un palazzo pieno e bello carico il 10 aprile #govarese
  13. Spicchi d'Arancia parla di Ramagli in bilico a Pistoia e di possibili sondaggi verso Paolo Moretti libero ormai da impegni con Siena
  14. la delusione dopo Avellino e stasera è proprio tanta. Ma ricordiamoci chi siamo (in termini di soldini messi a bilancio) e da dove veniamo (in termini di risultati sportivi negli ultimi anni) Non molto tempo fa di quest'epoca facevamo gli scongiuri per non scendere di sotto e avevamo buchi grossi così nei calzini e nei pantaloni (parlo dei buchi di bilancio che i consorziati hanno dovuto ripianare mettendosi una mano sul cuore e l'altra al portafoglio) Discutere fa bene a aiuta a digerire queste sconfitte proprio dure da mandar giù ma non farei mai mancare il supporto a tutta la squadra che sarà questa comunque fino alla fine della stagione. Per la prossima stagione poi vedremo cosa riuscirà a scovare Conti con i soldini disponiibili sempre e comunque #govarese
  15. e anche il cambio volante tra bertone e salumu sembra dare i frutti sperati volendo anche in ottica next season
  16. bravi. bene così. se difendiamo il fortino di Masnago la post season è assicurata
  17. «La Nazionale? Fiero di esserci Ma sogno di sfidare Harden» Flaccadori tra la qualificazione ai Mondiali e il fine stagione con l’Aquila «Qui sto bene, il futuro lo valuteremo. E in Cina spero di esserci anche io» Corriere del Trentino 28 Feb 2019 TRENTO In bilico. Da una parte il colore azzurro della Nazionale, dall’altra il bianconero dell’Aquila. Per la carriera di Diego Flaccadori i prossimi mesi avranno un peso specifico importante: a giugno scade il contratto quinquennale che lo lega alla Dolomiti, a fine agosto ecco i Mondiali in Cina. L’esterno è però giustamente concentrato sul quel presente che potrà garantirgli il futuro migliore. Flaccadori, cominciamo dalla qualificazione raggiunta con la Nazionale: che esperienza è stata? «Da un anno e mezzo faccio parte del gruppo che, dopo molto tempo, è tornato ad aggiudicarsi il pass per i mondiali, meglio di così non poteva andare. Sono sicuro che il Il futuro prossimo Sono arrivato qui che ero un ragazzino, sono cresciuto in tutto: questa è una grande famiglia nostro risultato farà da traino a tutto il movimento, direi che ci voleva proprio». A livello più personale che giudizio dà al Flaccadori in maglia azzurra? «Essere confermato tra i dodici mi ha reso davvero felice soprattutto perché nel mio ruolo la concorrenza era tanta. Sarai falso se non dicessi che con la Lituania pensavo di poter giocare almeno qualche minuto: purtroppo il ct Sacchetti ha deciso diversamente e avrò modo di capire il perché, magari parlandone con Lele Molin». Ora che i Mondiali sono sicuri i big impegnati in Nba o in Eurolega si stanno affrettando a dare la loro disponibilità. Qual è il suo punto di vista in merito a questa situazione? «Credo che il centro di tutto sarà il commissario tecnico. Starà a lui valutare e capire sino in fondo quelle che sono le motivazioni di ognuno, chi avrà più voglia di esserci. A livello tecnico-tattico se sei nel giro della Nazionale significa che a basket sai giocare: poi la vera differenza la fa però chi rischia il gomito per gettarsi a terra e provare a recuperare un pallone». Lei si vede già in Cina? «Io cercherò di finire al meglio la stagione: è chiaro che molto dipenderà da chi ci sarà o meno, lasciatemi dire però che al pensiero che potrei giocare contro James Harden mi viene la pelle d’oca». Veniamo all’Aquila: ci sono ancora undici partite per centrare i playoff... «Già, i margini di errore sono sempre di meno. Ho trovato i miei compagni belli carichi e questo spirito dovrà accompagnarci sino alla fine, prima della pausa avevamo imboccato la strada giusta e non ci resta che proseguire in quella direzione. Se dimostreremo che abbiamo ritrovato l’atteggiamento e l’approccio corretti, sono convinto che anche i nostri avversari torneranno a temerci come nel recente passato». Fisicamente come sta? «Bene, dopo un periodo abbastanza travagliato a causa della caviglia. Purtroppo ho voluto accelerare il recupero dopo un primo infortunio e ho pagato dazio». A giugno terminerà il contratto che ha firmato cinque anni fa con la società di piazzetta Lunelli, cosa vede nel suo futuro? «Sono arrivato a Trento che ero un ragazzino di 18 anni in balia degli eventi, qui sono cresciuto sotto tutti i punti di vista. L’Aquila è una sorta di seconda famiglia, una famiglia che ha voglia e mezzi per confermarsi tra le big a livello nazionale. È ancora presto per potersi sbilanciare, per me è necessario trovarmi all’interno di un progetto che punti comunque a vincere, la sfida è il sale dello sport. Dovrò valutare con attenzione le proposte che arriveranno magari dall’estero e ovviamente dipenderà anche da quello che gli attuali dirigenti decideranno di fare».
  18. ciao a tutti. sono Luca e dopo aver conosciuto Fabio (che saluto !!!) alla partita contro Trento raccolgo il suo invito a partecipare al forum e non soltanto a seguirlo come affezionato lettore Spero di non spararle troppo grosse e chiedo fin da ora la vostra clemenza... #govarese
×
×
  • Create New...