Jump to content

magnano e il pino


Recommended Posts

A prescindere che uno che si chiama PINO poteva allenare solo una squadra di falegnami.

Per domani sono profondamente pessimista vedo il nostro MAGNANO sempre bravo ed ottimo a scoprire alchimie pre-partita tipo il far giocare Collins vicino a canestro in quel di napoli per sfruttare le lacune difensive di Greer, ma appena la partita si incanala in altre situazioni tattiche non lo vedo altrettanto veloce a cambiare lo schema di gioco.

Esempio domenica con UDINE CANTARELLO fa fallo sistematico e noi continuiamo a giocare vicino Canestro e su Rolando.

A NAPOLI BUCCHI si adegua mette LARRANAGA a fiatare sul collo di COLLINS e noi andiamo in pappa in quanto non troviamo la contro misura.

Ecco MAGNANO gran allenatore in settimana , speriamo non cadi nelle ALCHIMIE TATTICHE del buon PINO che lo vedo nettamente più svelto nel leggere le partite.

CMQ FORZA VARES E un saluto speciale al mio nuovo idolo

FERNANDEZ SPACCALI.

Link to comment
Share on other sites

A prescindere che uno che si chiama PINO poteva allenare solo una squadra di falegnami.

Per domani sono profondamente pessimista vedo il nostro MAGNANO sempre bravo ed ottimo a scoprire alchimie pre-partita tipo il far giocare Collins vicino a canestro in quel di napoli per sfruttare le lacune difensive di Greer, ma appena la partita si incanala in altre situazioni tattiche non lo vedo altrettanto veloce a cambiare lo schema di gioco.

Esempio domenica con UDINE CANTARELLO fa fallo sistematico e noi continuiamo a giocare vicino Canestro e su Rolando.

A NAPOLI BUCCHI si adegua mette LARRANAGA a fiatare sul collo di COLLINS e noi andiamo in pappa in quanto non troviamo la contro misura.

Ecco MAGNANO gran allenatore in settimana , speriamo non cadi nelle ALCHIMIE TATTICHE del buon PINO che lo vedo nettamente più svelto nel leggere le partite.

CMQ FORZA VARES E un saluto speciale al mio nuovo idolo

FERNANDEZ SPACCALI.

46576[/snapback]

Sacripanti allena Cantù da 6 anni e conosce meglio di Magnano il campionato italiano...

Link to comment
Share on other sites

A prescindere che uno che si chiama PINO poteva allenare solo una squadra di falegnami.

Per domani sono profondamente pessimista vedo il nostro MAGNANO sempre bravo ed ottimo a scoprire alchimie pre-partita tipo il far giocare Collins vicino a canestro in quel di napoli per sfruttare le lacune difensive di Greer, ma appena la partita si incanala in altre situazioni tattiche non lo vedo altrettanto veloce a cambiare lo schema di gioco.

Esempio domenica con UDINE CANTARELLO fa fallo sistematico e noi continuiamo a giocare vicino Canestro e su Rolando.

A NAPOLI BUCCHI si adegua mette LARRANAGA a fiatare sul collo di COLLINS e noi andiamo in pappa in quanto non troviamo la contro misura.

Ecco MAGNANO gran allenatore in settimana , speriamo non cadi nelle ALCHIMIE TATTICHE del buon PINO che lo vedo nettamente più svelto nel leggere le partite.

CMQ FORZA VARES E un saluto speciale al mio nuovo idolo

FERNANDEZ SPACCALI.

46576[/snapback]

....il club si sta allargando !! :rolleyes:;););)

Edited by ROOSTERS99
Link to comment
Share on other sites

Scusate se metto il dito nella piaga ma dopo il -35 c'è già stato un -10 mi pare...

PS per Crocozio cosa vuol dire che devo aspettare altri 5 anni per battere CANTU' ?...mannaggia bella risposta anch'io al mio capo dirò dammi del tempo non conosco il mercato da tanto..Siamo dei professionisti dobbiamo arrivare preparati ed informati. Esiste tv etc..non ci vuole molto a sapere che il Greco di Udine è capace di tirare solo da 3 !!!

Va be cmq vada ...alè FERNANDEZ spaccali..

Link to comment
Share on other sites

La partita è sicuramente fondamentale vista la "paga" che ci hanno dato l'anno scorso!

Su Sacripanti, devo dire che come uomo non è molto simpatico ma, come allenatore penso sia uno dei migliori in circolazione! Nei 6 anni di cantù ha fatto veramente i numeri con squadre spesso mediocri (tranne la prima con Jerry Mc, Thornton e Stonerook).

Dunque massimo rispetto per Pino e nessuna pietà per Cantù!

Per quanto riguarda Ruben e le sue "alchimie" preferisco non commentare... ;)

Xiao! :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Scusate se metto il dito nella piaga ma dopo il -35 c'è già stato un -10 mi pare...

PS per Crocozio cosa vuol dire che devo aspettare altri 5 anni per battere CANTU' ?...mannaggia bella risposta anch'io al mio capo dirò dammi del tempo non conosco il mercato da tanto..Siamo dei professionisti dobbiamo arrivare preparati ed informati. Esiste tv etc..non ci vuole molto a sapere che il Greco di Udine è capace di tirare solo da 3 !!!

Va be cmq vada ...alè FERNANDEZ spaccali..

46607[/snapback]

Assolutamente no, era solo una considerazione: Sacripanti conosce il campionato meglio di Magnano e poi quanti allenatori nelle squadre di questa serie A sono alla guida dello stesso team da 6 anni? tutto qua...

Cmq Stewart divenda playmaker domani da quanto Gaby lo ammazza!!!

Link to comment
Share on other sites

Per me domani è necessario che giochino insieme Fernandez e Howell da subito!

Gaby è perfetto per marcare Stewart!Alti uguali stesso peso ma l argentino ha il tiro da fuori per lasciare spazio in area a Howel Vs Jurak.Il confronto tra il moretto e l ex Jesi è impietoso fisicamente parlando.RH+ deve dominarlo e acchiappare almeno 10 rimbalzi.

Hafnar sono certo che metterà la museruola a Barret o Jones .A me preoccupa Mazzarino,giocatore che ci ha sempre fatto male e che avrei visto benissimo da noi al posto di farabello!

Garnett sarà il sorvegliato speciale e sulle sue piste ci sarà l 'esuberanza fisica di Nikgabatse.

Il play Johnson è a mio avviso il vero punto debole dei falegnami.Non ha la squadra in mano e Collins deve massacrarlo di 1 vs 1 e prendersi una marea di falli! A loro rimangono katilenyas Michelori Gay e Squarcina che sono modesti rincalzi.

La nostra panchina deve produrre molto con Fara e Albano sperando che Bolzo ci dia 10 min di qualità.Su Depol mi astengo,può essere decisivo nel bene o nel male ma ha le caratteristiche per essere indigesto sia a Jurak che a Michelori..

una sola parola....................................

A S F A L T I A M O L I !!!!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Sono d'accordo con Hannibal sul fatto che Magnano prepara la partita in settimana alla perfezione, ma che durante la gara non sia veloce nel capire se occorre cambiare tattica, anche se è doveroso ricordare che se i giocatori sbagliano ad eseguire l'allenatore non può fare nulla.

Su Sacripanti credo che sia bravo soprattutto nello sfruttare al massimo quello che in particolare durante la partita riesce a trovare dove colpire le difese avversarie, contro milano ha giocato palla a Steward, nel 4° tempo, nostante ci fossero Blair e Galanda in capo facendolo ricevere a 4 metri dal canetro centrale e lascidogli spazio per giocare in velocita contro Blair e di fisico contro Galanda.

Non sono d'accordo che la panchina di Cantù sia inferiore alla nostra, anzi mi sembra valida per gli esterni (mazzarino jones) ma un pò carente sotto canetro fisicamente, ma noi non siamo così superiori fisicamente da potercene avvantaggiare nettamente.

ciao

alegg

Link to comment
Share on other sites

Alegg quello che tu dici di PINO riguardo alla partita contro MILANO ti dimostra quanto sia intelligente nel leggere le partite, lui non guarda solo la propria squadra ma cerca di sfruttare i limiti di quella avversaria.

Noi domenica scorsa forse avremmo dovuto sfruttare la debolezza fisica di Antonutti ed orrore degli orrori provare Allegretti contro Antonutti portandolo vicino a canestro.

Avremmo dovuto sfruttare la lentezza del greco e soprattutto di CANTARELLO giocando con un 5 più esterno e sia ALBANO che FERNANDEZ potevano farlo...ma MAGNANO non conosce chi sia CANTARELLO non sa che è scarso, che è un arma tattica che PANCOTTO ha utilizzato alla perfezione dandogli 9 minuti di gioco.

Sono ancora allibito di come abbiamo perso nel finale con un quintetto che presentava il GRECO + ANTONUTTI+ CANTARELLO ed ala pivot GLENN SEKUNDA.

Capitolo a parte su GLENN SEKUNDA Pancotto ed alibegovic prima hanno capito che sebbene GLENN avesse tiro da tre non è un 3 in quanto troppo lento per marcare le ALI VELOCI (Che ALLEGRETTI sia simile ??) da quando spostato sotto canestro sta prendendo rimbalzi e facendo punti , non è il massimo ma ha sfruttato tutte le sue capacità-

Su Cantù concordo che non abbia panchina scarsa, Michelori è atipico e forse troppo veloce per i nostri lunghi, Mazzarino meglio di farabello ci ha già fatto il mazzo da solo a Reggio C. lo scorso anno (ma Mazzarino magnano lo conosce bene) , Jones se entra in partita come spesso lo fa in casa diventa immarcabile in quanto segna anche dai cessi pubblici..consideriamo anche che JONES più alto di Hafnar potrebbe crearci qualche problema di Mix Match...cmq speriamo in una difesa tosta di squadra---a proposito ODIO I RADDOPPI DIFENSIVI FATTI DAL PIVOT sul PICK&ROLL ho contato 10 PUNTI di UDINE fatti con uomo libero sotto canestro dopo i PICK & ROLL era successo anche contro BIELLA

Link to comment
Share on other sites

Avremmo dovuto sfruttare la lentezza del greco e soprattutto di CANTARELLO giocando con un 5 più esterno e sia ALBANO che FERNANDEZ potevano farlo...ma MAGNANO non conosce chi sia CANTARELLO non sa che è scarso, che è un arma tattica che PANCOTTO ha utilizzato alla perfezione dandogli 9 minuti di gioco.

Sono ancora allibito di come abbiamo perso nel finale con un quintetto che presentava il GRECO + ANTONUTTI+ CANTARELLO ed ala pivot GLENN SEKUNDA.

Capitolo a parte su GLENN SEKUNDA Pancotto ed alibegovic prima hanno capito che sebbene GLENN avesse tiro da tre non è un 3 in quanto troppo lento per marcare le ALI VELOCI (Che ALLEGRETTI sia simile ??) da quando spostato sotto canestro sta prendendo rimbalzi e facendo punti , non è il massimo ma ha sfruttato tutte le sue capacità-

46729[/snapback]

Il tiro al magnano mi ha veramente rotto le scatole: se volete prendervela con qualcuno, attaccatevi a chi ha fatto un pluriennale a farabello (e allegretti???), che domenica è stato ridicolizzato da hill nel momento del break decisivo!

Grazie a quella gran peppa tencia di cantarello, ci stava riuscendo il miracolo di recuperare: nel finale di domenica, tripla in faccia di fernandez (che ci ha giocato contro, eccome: ma dov'eri?), rimbalzo in attacco di gaby su di lui, palla recuperata su sfondamento ancora contro gaby + i liberi di howell che vorrei anche vedere fosse colpa di ruben se quello li ha sbagliati!

Antonutti nel finale non c'era mentre vetoulas non è certo peggio di farabello

Sekunda gioca ala grande tattica dai tempi di treviso e d'antoni: dire che in quel ruolo l'hanno scoperto pancotto e alibegovic è come dire che il basket l'ho inventato io!

Edited by Giulio
Link to comment
Share on other sites

Il tiro al magnano mi ha veramente rotto le scatole: se volete prendervela con qualcuno, attaccatevi a chi ha fatto un pluriennale a farabello (e allegretti???), che domenica è stato ridicolizzato da hill nel momento del break decisivo!

Grazie a quella gran peppa tencia di cantarello, ci stava riuscendo il miracolo di recuperare: nel finale di domenica, tripla in faccia di fernandez (che ci ha giocato contro, eccome: ma dov'eri?), rimbalzo in attacco di gaby su di lui, palla recuperata su sfondamento ancora contro gaby + i liberi di howell che vorrei anche vedere fosse colpa di ruben se quello li ha sbagliati!

Antonutti nel finale non c'era mentre vetoulas non è certo peggio di farabello

Sekunda gioca ala grande tattica dai tempi di treviso e d'antoni: dire che in quel ruolo l'hanno scoperto pancotto e alibegovic è come dire che il basket l'ho inventato io!

46743[/snapback]

Chi è che formula un tal desiderio? Sei tu, cugino Westmoreland? No, mio caro cugino, niente affatto! Se noi siamo segnati per la morte, qui siamo già abbastanza perché si possa dir che siamo stati una perdita grave per la patria; se poi siamo segnati per la vita, quanti meno saremo, tanta maggiore gloria per ciascuno. Perciò ti prego, per l'amor di Dio, non augurarti un sol uomo di più. Io, per Giove, non son bramoso d'oro, né mi son mai curato di sapere quanti sono che campano a mie spese, né m'ha giammai procurato fastidio s'altri si sia vestito dei miei panni: queste esteriorità non hanno postotra la cose che il cuore mio desidera. Ma se è peccato aver sete di gloria, io sono l'anima più peccatrice di quante vivono su questa terra. No, cugino, che non ti venga in animo il desiderio d'un sol uomo in più dall'Inghilterra. Ma, pace di Dio!, neanche a costo di dannarmi l'anima mi sentirei disposto a rinunciare sia pure ad un millesimo di gloria ch'io ritenessi di dover spartire con un sol uomo in più di quanti siamo! Per favore, non lo desiderare. Anzi, sai che ti dico, caro Westmoreland? Va' a proclamare per tutti i reparti che se ci sia qualcuno in mezzo a loro che non si senta di prendere parte a questo scontro, se ne vada a casa: riceverà il suo bel lasciapassare e gli saranno messe nella borsa le corone pel viaggio di ritorno. Non vogliamo morire con nessuno ch'abbia paura di morir con noi. Da noi in Inghilterra questo giorno è la festa di Santo Crispiniano; chi a questo giorno sopravviverà ed avrà la fortuna d'invecchiare, ogni anno, alla vigilia della festa, radunerà i vicini intorno a sé: "Domani è San Crispino e Crispiniano", dirà e, rimboccandosi le maniche ed esibendo le sue cicatrici, "Queste son le ferite che ho toccate nel dì di San Crispino". I vecchi sono facili all'oblio, ma lui avrà obliato tutto il resto, non però la memoria di quel giorno, anzi infiorando un poco quel ricordo per quel che ha fatto lui personalmente. E allora i nostri nomi, alle sue labbra già stati famigliari - Enrico Re, e Bedford, Warwick, Talbot, Gloucester, Exeter, e Salisbury - gli ritorneranno vivi alla mente tra i boccali colmi, e il brav'uomo tramanderà a suo figlio questa nostra vicenda; ed i Santi Crispino e Crispiniano, da questo giorno alla fine del mondo non passeranno più la loro festa senza che insieme a loro non s'abbia a ricordarsi anche di noi; di questi noi felicemente pochi, di questa nostra banda di fratelli: perché chi oggi verserà il suo sangue sarà per me per sempre mio fratello e, per quanto sia umile di nascita, questo giorno lo nobiliterà; e quei nobili che in Inghilterra ora dormon ancor nei loro letti, si dovran reputare sfortunati per non essere stati qui quest'oggi, e si dovran sentire sminuiti perfino nella essenza d'uomini quando si troveranno ad ascoltare alcuno ch'abbia con noi combattuto il dì di San Crispino. (Ruben Magnano, 26 novembre 2005; o Enrico V, Re d'Inghilterra?)

CAPOLAVORO

Link to comment
Share on other sites

Il tiro al magnano mi ha veramente rotto le scatole: se volete prendervela con qualcuno, attaccatevi a chi ha fatto un pluriennale a farabello (e allegretti???), che domenica è stato ridicolizzato da hill nel momento del break decisivo!

Grazie a quella gran peppa tencia di cantarello, ci stava riuscendo il miracolo di recuperare: nel finale di domenica, tripla in faccia di fernandez (che ci ha giocato contro, eccome: ma dov'eri?), rimbalzo in attacco di gaby su di lui, palla recuperata su sfondamento ancora contro gaby + i liberi di howell che vorrei anche vedere fosse colpa di ruben se quello li ha sbagliati!

...........

46743[/snapback]

Su Farabello direi un bel NO COMMENT........

Fernandez, contro Udine è stato messo in campo TROPPO TARDI.........

Link to comment
Share on other sites

Caro Giulio, buongiorno

nessun tiro al piccione. Mi piacerebbe un MAGNANO tatticamente + PINO.

Io al palazzo c'ero e mi pare che tu non abbia capito nulla di quanto detto.

Howell nei minuti finali doveva star fuori , Fernandez c'era ma come 4 ..Fernandez doveva giocare 5 e risucchiarci fuori Cantarello..ed HOWELL nei cambi poteva portare SEKUNDA vicino a CANESTRO...inoltre nel finale sul fallo tattico degli avversari COLLINS avrebbe dovuto ignorare HOWELL...

Sekunda 4 a TV ma quando mai ?!? vatti a rivedere le cassette di quell'anno Sekunda giocava 4 per pochi istanti ...ed eventualmente in situazioni tattiche. Forse non ti ricordi la batteria lunghi di treviso NICOLA, REBRACA, MARCONATO tutti 30 minuti di media mi dici quando SEKUNDA giocava 4....va là..

A Rimini giocava 3...a Varese giocava 3....cmnq 4 o 3 non mi ha mai entusiasmato..

Io dico solo che MAGNANO è il miglior allenatore libero in circolazione e prepara benissimo le partite ed il gruppo nello spogliatoio (ALLA NIKOLIC per intenderci..)

Ma legge a volte malissimo le partite...Se tu credi che un quintetto fatto da CANTARELLO + VENTOULAS + SEKUNDA possa darci 10 punti in un amen contro HOWELL+ FERNANDEZ+ GARNETT ...a proposito sul - 6 minuto chiamato da MAGNANO 7 secondi a finire l'azione di UDINE bomba di VENTOULAS (scarsino per inciso) libero dimenticato dal nostro GARNETT...

Link to comment
Share on other sites

Caro Giulio, buongiorno

nessun tiro al piccione. Mi piacerebbe un MAGNANO tatticamente + PINO.

Io al palazzo c'ero e mi pare che tu non abbia capito nulla di quanto detto.

Howell nei minuti finali doveva star fuori , Fernandez c'era ma come 4 ..Fernandez doveva giocare 5 e risucchiarci fuori Cantarello..ed HOWELL nei cambi poteva portare SEKUNDA vicino a CANESTRO...inoltre nel finale sul fallo tattico degli avversari COLLINS avrebbe dovuto ignorare HOWELL...

Sekunda 4 a TV ma quando mai ?!? vatti a rivedere le cassette di quell'anno Sekunda giocava 4 per pochi istanti ...ed eventualmente in situazioni tattiche. Forse non ti ricordi la batteria lunghi di treviso NICOLA, REBRACA, MARCONATO tutti 30 minuti di media mi dici quando SEKUNDA giocava 4....va là..

A Rimini giocava 3...a Varese giocava 3....cmnq 4 o 3 non mi ha mai entusiasmato..

Io dico solo che MAGNANO è il miglior allenatore libero in circolazione e prepara benissimo le partite ed il gruppo nello spogliatoio (ALLA NIKOLIC per intenderci..)

Ma legge a volte malissimo le partite...Se tu credi che un quintetto fatto da CANTARELLO + VENTOULAS + SEKUNDA possa darci 10 punti in un amen contro  HOWELL+ FERNANDEZ+ GARNETT ...a proposito sul - 6 minuto chiamato da MAGNANO 7 secondi a finire l'azione di UDINE bomba di VENTOULAS (scarsino per inciso) libero dimenticato dal nostro GARNETT...

46746[/snapback]

Caro giulio, mi sa che questa volta ti è andata male, Hannibal ha ragione su Sekunda, a Treviso giocava 4 più o meno come Allegretti a Varese e solo in situazioni di emergenza totale, Pancotto invece lo utilizza più spesso e lo sfrutta a dovere.

Su cantarello mi sento di sposare la tesi di Hannibal, quando era in campo andava riuscchiato fuori dall'area dove le sue lacune sono evidenti, in area da mestierante esperto qual'è il suo lo da sempre.

Questo non vuole sminuire il valore di Magnano e nemmeno mettere in dubbio la sua panchina, è solo che talvolta dalla tribuna nella mia ignoranza cestistica mi sembra che perda per un attimo la lettura della partita o forse si fidi molto della capacità di lettura dei giocatori in campo, ma non tutti sono Ginobili o Scola.

Ciao

Alegg

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...