Jump to content

articolo da "il giorno"


Recommended Posts

La Whirlpool gioca male, il vicepresidente Castiglioni guarda al mercato e parla chiaro

Sconfitta nel derby con Milano, finali di Coppa Italia più lontane, malcontento fra i tifosi, una raffica di infortuni e perfino un richiamo forte dalla proprietà: non è stata quella una buona settimana per Ruben Magnano, oro olimpico ad Atene 2004, da più di un anno sulla panchina di Varese. Il ko al Forum di Assago, domenica scorsa, ha allargato una crepa già vistosa e l’argentino è ufficialmente in discussione: la Whirlpool gioca male, perde spesso in trasferta e il tecnico è stato chiamato dal vicepresidente, Claudio Maria Castiglioni, per avere spiegazioni su quanto si è visto in campo. Un incontro forse come tanti altri, ma fortemente voluto per cercare di andare a fondo e capire bene cosa si può fare per risolvere i problemi.

«Intanto cominciamo a vincere domenica contro Bologna, poi penseremo eventualmente a come rinforzare la squadra - dice Casti junior, preoccupato per la pessima performance contro una Milano tutt’altro che brillante -. È da un po’ che la squadra fatica contro tutti e il problema, mi sembra evidente, è tecnico. Lo spogliatoio funziona, tutti si rispettano e si frequentano anche fuori dal campo. Il lavoro in palestra non manca, per cui...».

Magnano è consapevole dei problemi e fa quadrato intorno al gruppo: «L’anno scorso abbiamo conquistato le finali di Coppa Italia all’ultima giornata del girone di andata, la possibilità c’è ancora; affronteremo le due prossime gare per vincerle, poi vedremo cosa avranno fatto le altre squadre. Cercheremo di battere Bologna e Teramo non solo per centrare le finali di Coppa, ma anche per il resto del campionato».

I quattro infortunati di domenica (Bolzonella, De Pol, Albano e Fernandez) torneranno disponibili per la gara contro Bologna ma sono in molti a chiedersi se la società tornerà sul mercato. «Non ci siamo mai tolti ma oggi non c’è nulla che ci interessa - conferma il diesse Mario Oioli -. Il nostro obiettivo è trovare un giocatore che possa aiutarci vicino a canestro, e dovrà essere comunitario. Non abbiamo alcuna intenzione di tagliare uno dei nostri tre americani (Collins, Garnett e Howell) ma cerchiamo un uomo in più, e non è affatto facile».

Fra due giorni si vedrà se l’intervento della società avrà avuto qualche effetto: dai giocatori, oltre a uno scontato appoggio a Magnano, la promessa che la bruttissima partita di Milano sarà cancellata con una prova di orgoglio. In casa, davanti ai 5.000 di Masnago, sarà più facile ma in caso di sconfitta i tifosi faranno molta fatica a perdonare.

---

:P

questo l'articolo presente sul sito legabasket

che ne pensate? :lol:

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 58
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

«Intanto cominciamo a vincere domenica contro Bologna, poi penseremo eventualmente a come rinforzare la squadra»

Questo non mi sembra un gran segnale... :P

Sui tagli sono d'accordo, non servirebbero e rovinerebbero il piano quinquennale di Stewe ( :lol: ).

E comunque non è solo sotto canestro che necessitiamo di rinforzi.

Giustissimo dare fiducia al gruppo e tranquillizzare tutti, sarebbe stato bello se lo stesso discorso fosse stato esteso più esplicitamente anche al coach.

Per quanto mi riguarda spero unicamente che in attacco si torni a giocare a basket e si smetta di cercare di tenere il ritmo controllato. Io non ne posso più. E abbiamo i giocatori adatti per correre. :lol:

Link to comment
Share on other sites

Ribadisco che questa sfiducia pubblica nuoce a chi sicuramente sta portando avanti un lavoro con professionalità e dedizione, e credo che il Ruben sia abbastanza intelligente da capire che la squadra non sta funzionando a dovere. Il Casti mi sta sempre meno simpatico, che pensi a fare il GM, visto che voleva fare tutto da solo, al posto di dare notizie in pasto ai tifosi per farli stare buoni, di queste non me ne faccio nulla, voglio i risultati, non i segnali. Basta Magnano e vai Ruben, sono con te.

Link to comment
Share on other sites

La Whirlpool gioca male, il vicepresidente Castiglioni guarda al mercato e parla chiaro

Sconfitta nel derby con Milano, finali di Coppa Italia più lontane, malcontento fra i tifosi, una raffica di infortuni e perfino un richiamo forte dalla proprietà: non è stata quella una buona settimana per Ruben Magnano, oro olimpico ad Atene 2004, da più di un anno sulla panchina di Varese.

«È da un po’ che la squadra fatica contro tutti e il problema, mi sembra evidente, è tecnico. Lo spogliatoio funziona, tutti si rispettano e si frequentano anche fuori dal campo. Il lavoro in palestra non manca, per cui...».

53933[/snapback]

Moratti non avrebbe saputo esprimersi meglio..........

Più che a pensare ai tagli, ai giocatori liberi, comunitari o meno, forse dovremmo già da adesso fare il toto-allenatore. Perchè una sconfitta, domenica, ci può anche stare. La Squadra sta attraversando un momento delicato, da cui ne può uscire rafforzata o distrutta. Sarebbe il caso di stringersi attorno alla Squadra e non massacrarla di critiche, ma evidentemente non ce la facciamo proprio.

Vabbè, come ha detto Roberto, è un copia & incolla già visto........

Link to comment
Share on other sites

Moratti non avrebbe saputo esprimersi meglio..........

Più che a pensare ai tagli, ai giocatori liberi, comunitari o meno, forse dovremmo già da adesso fare il toto-allenatore. Perchè una sconfitta, domenica, ci può anche stare. La Squadra sta attraversando un momento delicato, da cui ne può uscire rafforzata o distrutta. Sarebbe il caso di stringersi attorno alla Squadra e non massacrarla di critiche, ma evidentemente non ce la facciamo proprio.

Vabbè, come ha detto Roberto, è un copia & incolla già visto........

53953[/snapback]

:unsure:

se tagliano RAMON, mi depilo, mi pitto le unghie, mi parrucco e vada al forum tutte le domeniche!

Link to comment
Share on other sites

Moratti non avrebbe saputo esprimersi meglio..........

Più che a pensare ai tagli, ai giocatori liberi, comunitari o meno, forse dovremmo già da adesso fare il toto-allenatore. Perchè una sconfitta, domenica, ci può anche stare. La Squadra sta attraversando un momento delicato, da cui ne può uscire rafforzata o distrutta. Sarebbe il caso di stringersi attorno alla Squadra e non massacrarla di critiche, ma evidentemente non ce la facciamo proprio.

Vabbè, come ha detto Roberto, è un copia & incolla già visto........

53953[/snapback]

Ma cambiare allenatore avrebbe un senso o no?

Per me no, credo nel lavoro di Magnano e del suo staff, il reale valore della squadra non è quello espresso nelle ultime uscite.

Mi preoccupa un po' il fatto d'aver perso contro una milano senza nè capo nè coda, e senza il sciagurato ultimo quarto, la portavamo a casa.

Animo!

Nic

Edited by Nicolao Manucci
Link to comment
Share on other sites

:mellow:

se tagliano RAMON, mi depilo, mi pitto le unghie, mi parrucco e vada al forum tutte le domeniche!

53956[/snapback]

Se tagliano il Magno, insieme tagliano anche la mia tessera, non perchè credo che sia il migliore, ma semplicemente perché il famoso progetto dei "4 anni" :unsure: finirebbe per dover ripartire da capo e io voglio tornare a vedere la vetta e così non andremmo da nessuna parte...

Link to comment
Share on other sites

Se vogliamo entrare nella storia come società-barzelletta, allora si può pensare di tagliare Magnano.

Se invece si vuol finalmente provare a fare un lavoro serio e programmato, allora non mi spiego la pubblica ramanzina al coach...mi suona molto di capro espiatorio.

Meno casti e più "Ramon, please.

E lo dico da critico del gioco attuale del coach baffuto, sia chiaro.

Un altro coach sarebbe una buffonata.

Poi a fine stagione se ne riparla con calma, magari IN PRIVATO, e si tirano le somme della stagione INTERA.

Mi sa che sto diventando troppo serio... :unsure:

Link to comment
Share on other sites

Se vogliamo entrare nella storia come società-barzelletta, allora si può pensare di tagliare Magnano.

Se invece si vuol finalmente provare a fare un lavoro serio e programmato, allora non mi spiego la pubblica ramanzina al coach...mi suona molto di capro espiatorio.

Meno casti e più "Ramon, please.

E lo dico da critico del gioco attuale del coach baffuto, sia chiaro.

Un altro coach sarebbe una buffonata.

Poi a fine stagione se ne riparla con calma, magari IN PRIVATO, e si tirano le somme della stagione INTERA.

Mi sa che sto diventando troppo serio... :unsure:

53963[/snapback]

preciso, perfetto, condiviso.

Link to comment
Share on other sites

Ma cambiare allenatore avrebbe un senso o no?

Per me no, credo nel lavoro di Magnano e del suo staff, il reale valore della squadra non è quello espresso nelle ultime uscite.

Mi preoccupa un po' il fatto d'aver perso contro una milano senza nè capo nè coda, e senza il sciagurato ultimo quarto, la portavamo a casa.

Animo!

Nic

53957[/snapback]

Anch'io la penso così, la mia risposta era sarcastica verso l'uscita del Casti Jr di lunedì ripresa in differita oggi dal Giorno.Secondo me sono critiche fuori luogo, perchè se non si accettano le difficoltà nello sport (che capitano sempre e comunque anche ai fenomeni), vuol dire non capirci niente di sport.

L'alternativa sarebbe quella di tirar fuori 5/6/7/8 mln di euro l'anno e comprare i migliori giocatori in circolazione (che non è comunque una garanzia di successo).

Ma questo nessuno lo chiede ai Castiglioni, se si è dotati di buon senso...

Addossare le colpe al solo coach quando significa non riconoscere che la squadra ha qualche carenza tecnica, soprattutto è un'affermazione fuori luogo, adesso.

Che poi vadano al Vela tutti insieme a mangiare la pizza.... chissenefrega!

Anche Callahan e il Boiler erano integratissimi fuori dal campo con gli altri, eppure.....

Link to comment
Share on other sites

l’argentino è ufficialmente in discussione

53933[/snapback]

Avrei da lavorare, ma a leggere certe cose mi va il sangue alla testa: abbiamo una allenatore che va a tenere "clinic" (su un sistema offensivo!) in mezzo mondo ed ha costruito, senza avere chissà quali fenomeni, la terza difesa del campionato... e lo discutiamo? Non chi tira 0/7 da 2 e 0/2 ai liberi, ma l'allenatore?... già me l'immagino, magnano a dare spiegazioni ad chi non sa nemmeno di cosa si sta parlando... su che basi tecniche valuteranno, i dirigenti, le "giustificazioni" del coach campione olimpico? Giudichino i risultati: con 7 giocatori "veri", Magnano ha un record positivo... la squadra dà quel che può; far pagare, ancora una volta, all'allenatore, sarebbe solo la confessione dell'inadeguatezza (tecnica, appunto) della società (che in fondo l'ha voluto, confermato - e pure incensato - fino a un mese or sono)...

Link to comment
Share on other sites

Cacciare Magnano ora sarebbe proprio da stupidi...Vorrebbe dire che non abbiamo imparato nulla dalle sonore lezioni degli ultimi anni!Ok...il basket che produce è lento,macchinoso e poco divertente,ma finchè si vinceva tutto andava bene...ok certe scelte di Ramon non le capivo lo scorso anno e non le capisco ora...ma volete che ne sappia più io di lui?...ok i giocatori li ha scelti lui...ma il budget lo fa qualcun'altro...e nn credo che se fosse stato possibile avrebbe preso Albano e non qualcosa di meglio come numero 4....ok siamo in flessione,giochiamo malissimo...ma siete sicuri che questa squadra potrebbe stare molto più in alto sommando i valori dei singoli giocatori?X me LOTTIAMO per l'ottavo posto e siamo al nono...Davanti a noi solo la Snaidero dovrebbe stare più in giù...Probabilmente NON andremo alle final8 di coppa italia,ma è meglio così piuttosto delle figuracce rimediate negli ultimi anni!Proviamo a considerare questo come un anno di prova...vediamo come va....e speriamo di poter portare avanti il bel progetto estivo...x non ripartire ogni anno da zero...Certo io speravo con questa squadra di divertirmi...invece il basket prodotto è davvero lento,il gioco farraginoso...questo è ciò che più mi delude,xchè tutto sommato come ho già scritto chi ci sta davanti ha un'organico superiore perchè ha budget superiore o perchè come napoli è riuscita a costruire una squadra divertente da vedere,spettacolare e vincente...ma è inutile stare a recriminare...Stiamo a vedere cosa succede,non tutto è perduto per ora!Una stagione dignitosa la si può ancora fare...e chissà mai che non si riesca a prendere un giocatore che faccia davvero fare il salto di qualità!altrimenti meglio non buttare soldi e continuare con questo gruppo...ma che i Casti non continuino a dire che qualcuno arriverà...tanto x "rabbonire"la folla...si limitino a dire la verità.Se ci sarà un "affare" si coglierà l'occasione...altrimenti si resterà così...credo che tutti noi capiremmo...Scasate se sn stato prolisso e noioso...ma nel post "orrore" ero davvero arrabbiato e deluso...in questi giorni ho cercato di riordinare le idee...

Edited by stevie
Link to comment
Share on other sites

Avrei da lavorare, ma a leggere certe cose mi va il sangue alla testa: abbiamo una allenatore che va a tenere "clinic" (su un sistema offensivo!) in mezzo mondo ed ha costruito, senza avere chissà quali fenomeni, la terza difesa del campionato... e lo discutiamo? Non chi tira 0/7 da 2 e 0/2 ai liberi, ma l'allenatore?...  già me l'immagino, magnano a dare spiegazioni ad chi non sa nemmeno di cosa si sta parlando... su che basi tecniche valuteranno, i dirigenti, le "giustificazioni" del coach campione olimpico? Giudichino i risultati: con 7 giocatori "veri", Magnano ha un record positivo... la squadra dà quel che può; far pagare, ancora una volta, all'allenatore, sarebbe solo la confessione dell'inadeguatezza (tecnica, appunto) della società (che in fondo l'ha voluto, confermato - e pure incensato - fino a un mese or sono)...

53979[/snapback]

Condivido al 100% .

Se dopo una sconfitta, anche se pesante, mettiamo tutto in discussione stiamo fritti.

Casti Jr. ha perso una buona occasione per strarsene zitto.

Link to comment
Share on other sites

Casti Jr. fa bene a parlare,anzi dovrebbe parlare di piu'.

53998[/snapback]

cercando di difendere l'operato dell'allenatore però, le faine (vedi gcp) sono sempre pronte!

Edited by Cingo
Link to comment
Share on other sites

cercando di difendere l'operato dell'allenatore però, le faine (vedi gcp) sono sempre pronte!

54004[/snapback]

In effetti un dirigente dovrebbe difendere l'allenatore davanti alla stampa e

"lavare i panni sporchi in casa"...esporre ancora più alle critiche un coach già ampiamente "massacrato" non migliora certo la situazione....anzi!

Link to comment
Share on other sites

Perdono i liberi,ma se l'allenatore ti fa giocare sempre a" prendersi il tiro all'ultimo secondo" ,diventa un po' difficile avere percentuali migliori....

54006[/snapback]

non è l'allenatore che entra molle in campo come un fico secco! :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

In effetti un dirigente dovrebbe difendere l'allenatore davanti alla stampa e

"lavare i panni sporchi in casa"...esporre ancora più alle critiche un coach già ampiamente "massacrato" non migliora certo la situazione....anzi!

54007[/snapback]

Anche Berlusconi ha irriso Ancelotti davanti a stampa e telecamere.

Il risultato e' stato positivo.

Link to comment
Share on other sites

Casti Jr. fa bene a parlare,anzi dovrebbe parlare di piu'.

Si, ma in PRIVATO e sicuramente non alla presenza dell'Innominabile, l'omuncolo che scrive sul quotidiano locale. :rolleyes:

Altrimenti l'unica impressione che da è proprio quella di cercare il capro espiatorio e far vedere ai tifosi che lui è con noi. Francamente patetico. Imho, eh.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...