Jump to content

Musulmani in piazza a Gallarate


Recommended Posts

Gallarate - Varese - Cento cinquanta musulmani hanno manifestato in piazza Risorgimento. La polizia è intervenuta per isolare alcuni attivisti del movimento “Sos Italia”

Moschea, protesta e tensioni in centro

--------------------------------------------------------------------------------

Dopo la preghiera sotto l’acqua di venerdì ancora una giornata in piazza per i musulmani della comunità gallaratese. La manifestazione di sabato organizzata per unire la comunità islamica e coinvolgere l’opinione pubblica cittadina in merito al problema della chiusura della moschea ha assunto toni di protesta con alcuni momenti di tensione.

Circa 150 musulmani si erano difatti dati appuntamento in piazza Risorgimento, tra di loro molte famiglie, diverse donne e bambini. Modesto lo schieramento delle forze dell’ordine, in tutto qualche decina di agenti.

La manifestazione stava procedendo in modo tranquillo quando intorno alle 15.30 un gruppo di attivisti del movimento “Sos Italia”, che si presenta alle elezioni politiche per la Camera, è arrivato in piazza con alcuni manifesti affingendoli negli spazi elettorali. Lo slogan del manifesto era: "Difendiamo l'occidente".

Un gruppo di islamici è intervenuto per strappare i manifesti. Gesto che ha fatto salire la tensione e le forze dell’ordine hanno dovuto formare un cordone per separare i due gruppi. Come ha confermato lo stesso vice questore Broggini, presente sul posto, nessuna manifestazione o presidio in piazza Risorgimento era prevista per gli attivisti di “Sos Italia”.

L’intervento degli agenti di polizia e dei carabinieri, alcuni in tenuta antisommossa, ha placato gli animi, ma solo momentaneamente.

Al termine della preghiera, avvenuta in piazza senza problemi, vi sono stati altri disordini. A un secondo tentativo da parte dei militanti di Sos Italia di attaccare i manifesti, gli islamici hanno reagito in massa attraversando la strada che li divideva dal piccolo gruppetto di attivisti politici. Le forze dell'ordine hanno cercato di dividere i due gruppi. Jalel, un membro della comunità islamica, stava riprendendo con una telecamera quando un uomo si è staccato dal gruppo Sos Italia e ha iniziato a gridare "ci stanno riprendendo, ci stanno riprendendo" colpendo l'islamico in testa con un bastone. Sul posto è intervenuta un’ambulanza, che ha ricoverato il ferito e medicato due agenti rimasti contusi nei tafferugli.

Attorno alle 17.45 la situazione è tornata alla normalità e i manifestanti hanno lasciato la piazza.

Sentir parlare di LIBERTA' un musulmano è come sentir parlare di megatrombate da Emaz.. :( Ma poi per quei due agenti feriti... li avranno diffidati? Anche loro un bel processino per lesioni? misteri..

primotaff1.jpg

Guardate la faccia del tizio sotto il cartellone N.8 :D

prmotaff3.jpg

pregiera2_4087.jpg

Un pò di svastiche che non guastano mai :P

secondotaff5.jpg

L'alpino con la penna nera....aaaaaaaargh! :P

ferito.jpg

Questa la lascio commentare ad Ale Div :lol:

Edited by Guinness
Link to comment
Share on other sites

bello sentir parlare di libertà da parte di chi condanna a morte chi si converte!

E cmq vorrei ben avere davanti questi gravi sopprusi...questi attentati alla libertà!

68390[/snapback]

Tiug stai paragonando un paese culturalmente restato al nostro medievo con la nostra civiltà. Mi sembra un pò forte questo paragone

Link to comment
Share on other sites

Tiug stai paragonando un paese culturalmente restato al nostro medievo con la nostra civiltà. Mi sembra un pò forte questo paragone

68425[/snapback]

non mi sembra per niente forte visto che noi italiani gli diamo tanto anzi direi tutto tranne il voto (e ci mancherebbe altro) e loro per un segno di insofferenza parlano di negare diritti e tutto!

Allora prima di criticare all'esterno meglio un bell'esamino di coscienza scendere in piazza contro il proprio paese d'origine per quello che viene fatto e poi magari chiedere una migliore integrazione...!

Il problema è che a questa gente va bene così sanno che a casa trovano un riparo come tra le mura di un castello medioevale e intanto si divertono a fare scorribande all'esterno delle mura in questo OCCIDENTE e in questa ITALIA senza una vera spina dorsale!

Link to comment
Share on other sites

Il problema è che a questa gente va bene così sanno che a casa trovano un riparo come tra le mura di un castello medioevale e intanto si divertono a fare scorribande all'esterno delle mura in questo OCCIDENTE e in questa ITALIA senza una vera spina dorsale!

68505[/snapback]

Vorresti vivere come in Afganistan :lol::D

Link to comment
Share on other sites

Vorresti vivere come in Afganistan :lol:  :D

68507[/snapback]

vorrei che gente a cui noi diamo ospitalità e lavoro non si lamentino visto che non li ho mai visti ammettere pubblicamente di essere sottosviluppati nel loro paese!

Bravi tutti a chiedere diritti...in pochi però a rimboccarsi le maniche!

Prima di chiedere diritto che inizino a far progredire le loro nazioni...se no se non piace l'Italia che tornino a casa loro...!

Link to comment
Share on other sites

Ormai gli extracomunitari sono indespensabili per noi.

Pensa se se ne tornassero tutti nei paesi d'origine.... Certi lavori ormai noi italiani non li vogliamo più fare.

Due settimane fà alle poste per regolarizzare 170.000 persone se ne sono presentati 490.000, tutta gente che lavora e che non può avere nessun diritto per via delle quote d'ingresso limitate.

Lo scorso anno gli extracomunitari regolari hanno contribuito per l'erario e per le nostre pensioni per 2 miliardi di euro e se dovessimo contare anche quelli che lavorano in nero potremmo arrivare quasi al doppio.

Qualche piccolo diritto glielo possiamo dare?

Link to comment
Share on other sites

Ormai gli extracomunitari sono indespensabili per noi.

Pensa se se ne tornassero tutti nei paesi d'origine.... Certi lavori ormai noi italiani non li vogliamo più fare.

Due settimane fà alle poste per regolarizzare 170.000 persone se ne sono presentati 490.000, tutta gente che lavora e che non può avere nessun diritto per via delle quote d'ingresso limitate.

Lo scorso anno gli extracomunitari regolari hanno contribuito per l'erario e per le nostre pensioni per 2 miliardi di euro e se dovessimo contare anche quelli che lavorano in nero potremmo arrivare quasi al doppio.

Qualche piccolo diritto glielo possiamo dare?

68536[/snapback]

Diamogli pure qualche diritto!

Che non vengano però a cercare di comandare a casa nostra.

Faccio un esempio: i crocifissi nelle scuole. Non vedo perchè bisogna toglierli per farli contenti.

Link to comment
Share on other sites

Diamogli pure qualche diritto!

Che non vengano però a cercare di comandare a casa nostra.

Faccio un esempio: i crocifissi nelle scuole. Non vedo perchè bisogna toglierli per farli contenti.

68537[/snapback]

Siamo in un paese cattolico, siamo tutti cristiani, ma di quanto c'è scritto nei vangeli non ce ne frega niente. Cominciamo a vivere tutti tenendo sempre presente ciò che Gesù Cristo ha detto o ha fatto.

Link to comment
Share on other sites

Siamo in un paese cattolico, siamo tutti cristiani, ma di quanto c'è scritto nei vangeli non ce ne frega niente. Cominciamo a vivere tutti tenendo sempre presente ciò che Gesù Cristo ha detto o ha fatto.

68541[/snapback]

Io non lo sono per niente, ma questi commenti e non mi riferisco ai tuoi, mi lasciano perplesso per usare un eufemismo...

Link to comment
Share on other sites

Ormai gli extracomunitari sono indespensabili per noi.

Pensa se se ne tornassero tutti nei paesi d'origine.... Certi lavori ormai noi italiani non li vogliamo più fare.

Due settimane fà alle poste per regolarizzare 170.000 persone se ne sono presentati 490.000, tutta gente che lavora e che non può avere nessun diritto per via delle quote d'ingresso limitate.

Lo scorso anno gli extracomunitari regolari hanno contribuito per l'erario e per le nostre pensioni per 2 miliardi di euro e se dovessimo contare anche quelli che lavorano in nero potremmo arrivare quasi al doppio.

Qualche piccolo diritto glielo possiamo dare?

68536[/snapback]

Grazie di esistere Corny :lol:

Link to comment
Share on other sites

Gli extracomunitari sono indispensabili?

Ma che cagata immensa è questa?

I problemi dell'Italia sono proprio questi, la disoccupazione è solo questo, perchè nessuno si accontenta più di fare un lavoro che può essere umile ma certamente è quello che più gli si addice!

Cazzo sembra che sia diventato un peccato o una colpa fare il muratore...be' io non mi vergogno di dire che l'ho provato a fare! Non mi vergogno a dire che ho fatto e faccio ancora il camerriere!

Il vero problema dell'Italia è che ci siamo montati la testa e non accettiamo più di essere uomini NORMALI che possiamo lavorare benissimo la terra ancora...e che quello è un lavoro onorevolissimo!

Link to comment
Share on other sites

Gli extracomunitari sono indispensabili?

Ma che cagata immensa è questa?

I problemi dell'Italia sono proprio questi, la disoccupazione è solo questo, perchè nessuno si accontenta più di fare un lavoro che può essere umile ma certamente è quello che più gli si addice!

Cazzo sembra che sia diventato un peccato o una colpa fare il muratore...be' io non mi vergogno di dire che l'ho provato a fare! Non mi vergogno a dire che ho fatto e faccio ancora il camerriere!

Il vero problema dell'Italia è che ci siamo montati la testa e non accettiamo più di essere uomini NORMALI che possiamo lavorare benissimo la terra ancora...e che quello è un lavoro onorevolissimo!

68560[/snapback]

Vai nel nord est a parlare con un imprenditore e poi capisci se Corny ha detto una cagata o no. Prova a cercare qualcuno che venga a fare le pulizie, una baby sitter, una badante e poi vedi quanti italiani trovi......mi spiace dirlo Tuig ma stai dicendo cose completamente fuori dalla realtà, per quanto tu possa essere pronto e disponibile a fare qualsiasi lavoro per dimostrare che non c'è bisogno di extra-comunitari.

Cambiando discorso aggiungo un mio parere personale: tu auspichi un paese in cui ci siano solo italiani, giusto? Magari se poi ognuno sta a casa propria e chi è meridionale se ne sta a casa meglio ancora, vero? Madonna santa che palle che sarebbe...che tristezza....

Link to comment
Share on other sites

Ormai gli extracomunitari sono indespensabili per noi.

68536[/snapback]

Io non la metterei nemmeno su questo piano.

Nel senso che non voglio accettare nel mio Paese una persona solo perché mi serve

(so che il tuo ragionamento non portava a questo, Corny, ho solo preso spunto dalla frase che hai scritto)

Link to comment
Share on other sites

Io sono becero, sono di Destra, quindi ignorante e quindi ci sono cose che non capisco... per esempio, le svastiche nello striscione "No al razzismo", cosa vogliono dire???

Secondo: chi cazzo sono questi qui per andare a strappare dei manifesti elettorali che dei militanti di non si sa quale partito stavano appendendo??? Islamici o meno, frega poco, poteva essere chiunque, vorrei solo delle risposte intelligenti, visto che io, di Destra, intelligente non sono e quindi non ci arrivo.....

Mi chiedo cosa succederebbe se un gruppo di ignoranti con la testa rasata andasse a strappare i manifesti di rifondazione comunista!!!

Link to comment
Share on other sites

Io sono becero, sono di Destra, quindi ignorante e quindi ci sono cose che non capisco... per esempio, le svastiche nello striscione "No al razzismo", cosa vogliono dire???

Secondo: chi cazzo sono questi qui per andare a strappare dei manifesti elettorali che dei militanti di non si sa quale partito stavano appendendo??? Islamici o meno, frega poco, poteva essere chiunque, vorrei solo delle risposte intelligenti, visto che io, di Destra, intelligente non sono e quindi non ci arrivo.....

Mi chiedo cosa succederebbe se un gruppo di ignoranti con la testa rasata andasse a strappare i manifesti di rifondazione comunista!!!

68567[/snapback]

Gli ignoranti con la testa rasata fanno anche di peggio, tipo aggredire in dieci contro uno........Ale, non fare il finto tonto, tu sei intelligente e queste cose le sai, quindi lasciamo perdere questi discorsi che è meglio....

Link to comment
Share on other sites

primotaff1.jpg

ferito.jpg

Questa la lascio commentare ad Ale Div  :lol:

68265[/snapback]

Commento: chi va alla guerra sa che può farsi male............... basta non piagnucolare dopo, perchè è da ipocrita, mal si addice poi con la tradizione di grandi, coraggiosi e valorosi combattenti che i popoli arabi hanno avuto nel passato.

Bastava non strappare i manifesti elettorali e nessuno si faceva male....

Link to comment
Share on other sites

Gli ignoranti con la testa rasata fanno anche di peggio, tipo aggredire in dieci contro uno........Ale, non fare il finto tonto, tu sei intelligente e queste cose le sai, quindi lasciamo perdere questi discorsi che è meglio....

68569[/snapback]

Les, hai capito perfettamente qual era la mia domanda.

Ovvio che che andare ad appendere dei manifesti elettorali di quel genere quando c'è una manifestazione di quel genere è provocatorio, ma è legittimo.

Strapparli non mi sembra.

Il 10 vs 1 non c'entra nulla, anche perchè personalmente posso raccontarti esperienze personali abbastanza recenti (dicembre 2004 a Roma) completamente opposte (con un parlamentare verde molto noto che aizzava la sua folla al linciaggio del "topo di fogna"...).

Ci infileremmo in un cul de sac. Non è questo il senso della mia domanda nè è mia intenzione fare la conta di questo o quell'episodio....

:lol:

Link to comment
Share on other sites

Mi chiedo cosa succederebbe se un gruppo di ignoranti con la testa rasata andasse a strappare i manifesti di rifondazione comunista!!!

68567[/snapback]

Che forse nessuno qui dentro si sognerebbe di aprire un 3d. Ma spero di sbagliarmi. :lol:

Edited by spiff
Link to comment
Share on other sites

Diamogli pure qualche diritto!

Che non vengano però a cercare di comandare a casa nostra.

Faccio un esempio: i crocifissi nelle scuole. Non vedo perchè bisogna toglierli per farli contenti.

68537[/snapback]

I crocifissi nelle scuole andrebbero tolti in quanto scuole statali di uno stato laico. I crocifissi così come qualsiasi simbolo religioso, beninteso.

Purtroppo è sotto gli occhi di tutti che l'Italia sia uno stato laico solo a parole.

Link to comment
Share on other sites

(cut)

Sinceramente (posto che secondo me in queste cose è quantomeno ingenuo credere che il torto stia solo da una parte o dall'altra), non trovo proprio nulla da ridere sulla questione.

Sarò strano?

(e lo striscione su DiCanio fingerò di non averlo notato)

Link to comment
Share on other sites

Spiff, anche tu hai eluso la mia domanda...

Sarò più diretto...

E' giusto strappare dei manifesti elettorali?

E' democraticamente accettabile?

68579[/snapback]

Scusa ma credevo davvero fosse una domanda retorica.... :lol:

Adesso però te ne faccio una io: ti sembra intelligente andare ad affiggere quei manifesti, sapendo (o forse dovrei scrivere "volendo"?) che puoi creare disordini? :lol:

Link to comment
Share on other sites

(...)

Ovvio che che andare ad appendere dei manifesti elettorali di quel genere quando c'è una manifestazione di quel genere è provocatorio, ma è legittimo.

Strapparli non mi sembra.

(...)

68572[/snapback]

Strapparli era altrettanto provocatorio, poi chi li ha strappati potrà dire che era un "legittima risposta ad una provocazione".

E' un loop infinito, qcuno vede vie d'uscita?

Io pure sono di destra (o meglio, non sono di sinistra), ma prendo cmq le distanze da provocazioni e luoghi comuni quando queste tendono a fomentare la violenza, cercando di portare avanti assiomi che fanno a pugni con un'oggettiva visione dei fatti.

Bye,

Mau

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...