Jump to content

Prevenire il maltempo


Recommended Posts

http://www.wetterzentrale.de/topkarten/

è un sito tecnico ma ci si può fare previsioni a 15 giorni per tutto il mondo.

altrimenti sempre tecnico ma molto più pratico e intuitivo c'è http://pages.unibas.ch/geo/mcr/3d/meteo/ (pictograms e meteograms i più facili da consultare)

di già fatte il migliore per le nostre zone è il classico www.rtsi.ch/meteo o www.meteosvizzera.ch

Link to comment
Share on other sites

http://www.wetterzentrale.de/topkarten/

è un sito tecnico ma ci si può fare previsioni a 15 giorni per tutto il mondo.

altrimenti sempre tecnico ma molto più pratico e intuitivo c'è http://pages.unibas.ch/geo/mcr/3d/meteo/ (pictograms e meteograms i più facili da consultare)

di già fatte il migliore per le nostre zone è il classico www.rtsi.ch/meteo o www.meteosvizzera.ch

Fachiro numero uno!

Ps: mi servirebbero per il Sud-Europa, area mediterranea.

:rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Piove di brutto. Anzi grandina

:lol:

f.

Oggi per un momento, ho compreso cosa si può provare nel vivere un uragano :lol::lol::

PAURA

anche se quanto successo a Luino, alle 15, è solo una milionesima parte delle tragedie accadute altrove.

Per rendere meglio l'idea trascrivo una parte di una poesia della Dickinson:

" Un'orrenda tempesta annientò l'aria-

Erano poche e livide le nubi-

Un'ombra, come il manto d'uno spettro,

Nascose terra e cielo.

Delle forme ghignavano sui tetti

E sibilavano nell'aria

E scuotevano i pugni, digrignavano i denti,

Agitavano chiome convulse.

......"

E da voi?

Luna

Link to comment
Share on other sites

Oggi per un momento, ho compreso cosa si può provare nel vivere un uragano :lol::rolleyes::

PAURA

anche se quanto successo a Luino, alle 15, è solo una milionesima parte delle tragedie accadute altrove.

Per rendere meglio l'idea trascrivo una parte di una poesia della Dickinson:

" Un'orrenda tempesta annientò l'aria-

Erano poche e livide le nubi-

Un'ombra, come il manto d'uno spettro,

Nascose terra e cielo.

Delle forme ghignavano sui tetti

E sibilavano nell'aria

E scuotevano i pugni, digrignavano i denti,

Agitavano chiome convulse.

......"

E da voi?

Luna

Luna, ero in Spagna in quel giorno. Mi racconti cos'è successo? :huh:

Link to comment
Share on other sites

confermo! sono entrato a Luino (strada lungolago da Laveno) 15' dopo "il disastro" (la cosa buffa è che a Germignaga non ha portato tutto quel casino! :rolleyes: così sembrava dall'auto) lo spettacolo era dei più inquietanti. tratti di strada chiusi con alberi (quello vicino al comune era davvero GROSSO!) per terra, rami e foglie ovunque, pompieri e polizia che si davano un gran daffare! ... :huh: sono ripassato un paio d'ore dopo, a serata inoltrata, ed era stato fatto un gran lavoro di pulizia! (ottimo!)

(secondo me è successo perché son tornato dalle mie parti dopo un sacco di tempo... :lol: )

Edited by marko
Link to comment
Share on other sites

confermo! sono entrato a Luino (strada lungolago da Laveno) 15' dopo "il disastro" (la cosa buffa è che a Germignaga non ha portato tutto quel casino! :rolleyes: così sembrava dall'auto) lo spettacolo era dei più inquietanti. tratti di strada chiusi con alberi (quello vicino al comune era davvero GROSSO!) per terra, rami e foglie ovunque, pompieri e polizia che si davano un gran daffare! ... :huh: sono ripassato un paio d'ore dopo, a serata inoltrata, ed era stato fatto un gran lavoro di pulizia! (ottimo!)

(secondo me è successo perché son tornato dalle mie parti dopo un sacco di tempo... :lol: )

L'hanno messa giù dura ma non è stato nulla.

Era solo un cedro delLibano di 150 anni con 2 metri di tronco. Un arbusto praticamente :lol:

Link to comment
Share on other sites

Luna, ero in Spagna in quel giorno. Mi racconti cos'è successo? :lol:

Bentornata Long Leg :lol: !!!!!........Mancavi ;)

Quando scrissi il post non sapevo, in realtà, cosa fosse successo in città. Presagivo però.....

Marko e Goldenhands hanno descritto precisamente i danni che questa tromba d'aria/nubifragio ha provocato.( aggiungi pure tetti scoperchiati, automobili schiacciate dalla caduta di alberi, cornicioni frantumati, orti devastati.....)

Ora però, ti offro uno spaccato di quanto ho vissuto a livello emozionale senza neppure sapere cosa in realtà fosse successo oltre le mura di casa mia.

Fortunatamente quel pomeriggio ero a casa, impegnata al telefono con mia sorella ( sarà stato questo evento a provocare una simile sciagura? :o ) quando il cielo si tinse di indaco e l'oscurità calò improvvisamente. Nell'arco di pochi secondi iniziò a grandinare con una violenza tale che temetti che i vetri delle finestre si sarebbero rotti nell'arco di pochi secondi....già immaginavo la mia casa invasa dall'acqua.

Tieni presente che la finestra della sala, nonostante fosse chiusa, sotto la furia del vento stava cedendo.

Puntellai, lo stipite, per tutta la durata dell'evento, con tutto il mio peso.

Inutile raccontare che, le luci esterne della terrazza si ruppero e che le piante sembrano state mitragliate.

In un battibaleno si depositò, in terrazza, una montagnola di grandine che si sciolse solo a distanza di 24 ore :o:lol: .

Ramon, che normalmente non si spaventa neppure con i fuochi d'artificio, miagolava disperatamente cercando un luogo in cui nascondersi.

Paura e smarrimento, queste le mie emozioni forse perchè chiamata a confrontarmi con un evento che non poteva assolutamente " essere cotrollato". :lol: e che dovetti affrontare in totale solitudine.

Qualche ora più tardi, quando uscii per andare da una cara amica a Oggiona Santo Stefano :lol:, mi resi conto solo allora dei gravi danni.... e rimasi, però, piacevolmente sorpresa, nell'apprendere che soltanto Luino era stato colpito dal maltempo.

Un saluto... Luna

Link to comment
Share on other sites

Bentornata Long Leg :lol: !!!!!........Mancavi ;)

Quando scrissi il post non sapevo, in realtà, cosa fosse successo in città. Presagivo però.....

Marko e Goldenhands hanno descritto precisamente i danni che questa tromba d'aria/nubifragio ha provocato.( aggiungi pure tetti scoperchiati, automobili schiacciate dalla caduta di alberi, cornicioni frantumati, orti devastati.....)

Ora però, ti offro uno spaccato di quanto ho vissuto a livello emozionale senza neppure sapere cosa in realtà fosse successo oltre le mura di casa mia.

Fortunatamente quel pomeriggio ero a casa, impegnata al telefono con mia sorella ( sarà stato questo evento a provocare una simile sciagura? :o ) quando il cielo si tinse di indaco e l'oscurità calò improvvisamente. Nell'arco di pochi secondi iniziò a grandinare con una violenza tale che temetti che i vetri delle finestre si sarebbero rotti nell'arco di pochi secondi....già immaginavo la mia casa invasa dall'acqua.

Tieni presente che la finestra della sala, nonostante fosse chiusa, sotto la furia del vento stava cedendo.

Puntellai, lo stipite, per tutta la durata dell'evento, con tutto il mio peso.

Inutile raccontare che, le luci esterne della terrazza si ruppero e che le piante sembrano state mitragliate.

In un battibaleno si depositò, in terrazza, una montagnola di grandine che si sciolse solo a distanza di 24 ore :o:lol: .

Ramon, che normalmente non si spaventa neppure con i fuochi d'artificio, miagolava disperatamente cercando un luogo in cui nascondersi.

Paura e smarrimento, queste le mie emozioni forse perchè chiamata a confrontarmi con un evento che non poteva assolutamente " essere cotrollato". :lol: e che dovetti affrontare in totale solitudine.

Qualche ora più tardi, quando uscii per andare da una cara amica a Oggiona Santo Stefano :lol:, mi resi conto solo allora dei gravi danni.... e rimasi, però, piacevolmente sorpresa, nell'apprendere che soltanto Luino era stato colpito dal maltempo.

Un saluto... Luna

cavoli Luna, mi è venuta l'ansia!!! Hai descritto benissimo la paura di quei momenti!!!

pensa che pure io, l'11 agosto, giorno della mia partenza x la Spagna, mentre tornavo dal lavoro in treno mi sono imbattutta nel maltempo...a Milano c'era il sole, x cui ero tranquilla. Verso Gallarate vedevo il cielo scuro, ma ancora nn pioveva. Arrivata alle porte della stazione di Mornago si è scatenato il finimondo, grandine letteralmente a secchiate, la banchina della stazione BIANCA x i chicchi depositati in 2 minuti, nel massimo sfogo della tempesta il treno arriva in stazione e apre le porte x farci scendere...io ho pensato "non crederà mica che io scenda ADESSO spero!!!!!" Cavoli, fa sempre ritardo quel cavolo di treno, x una volta non poteva aspettare 2 minuti che si calmasse la furia del tempo??? Ebbene, la risposta è NO!!! Son dovuta scendere, prendermi in testa i sassi, balzare in macchina (a quel punto ero già completamente infradiciata) e correre a nasconderla sotto un albero per non ritrovarla tutta bollata!!! Avevo una fifa boia!!!!

10 minuti di furia, e poi pioggia a fiumi (la strada x casa pareva un fiume da guadare, si poteva andare a non più di 30 all'ora).

Bell'inizio di ferie, eh??? :lol:

Link to comment
Share on other sites

..... mi sono imbattutta nel maltempo...Son dovuta scendere, prendermi in testa i sassi, balzare in macchina (a quel punto ero già completamente infradiciata) e correre a nasconderla sotto un albero per non ritrovarla tutta bollata!!! Avevo una fifa boia!!!!

10 minuti di furia, e poi pioggia a fiumi (la strada x casa pareva un fiume da guadare, si poteva andare a non più di 30 all'ora).

Bell'inizio di ferie, eh??? :lol:

:lol: certo che anche la tua esperienza non deve essere stata per nulla piacevole :lol: pensa la Puffa a pois :lol:

Per fortuna che non sempre il "Buongiorno si vede dal mattino"!!!!! :lol:

Luna :lol:

Link to comment
Share on other sites

e correre a nasconderla sotto un albero per non ritrovarla tutta bollata!!! Avevo una fifa boia!!!!

Posso dirti che non è stata proprio una bella idea??

Io mi sono ritrovato quel giovedi descritto da Luna chiuso in macchina all'altezza della piscina di Luino,

e la prima cosa che ho pensato quando il cielo ha preso quel bel colorino, è stata di tugliermi dal raggio di azione delle piante, ho avuto paura che la grandine mi sfondasse il vetro e che mi trivellasse la macchina, ma in fin dei conti meglio un pò di ammaccature che non un albero sdraiato sopra la macchina!!!

Ti assicuro che quando è tornata la grandine è passata e piano piano è tornato il mondo intorno a me ho iniziato a tremare e ringraziare chi mi ha fatto spostare dagli alberi!!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...