Jump to content

Varese miglior difesa del campionato


Recommended Posts

...solo pochi mesi fa.

Molto probabilmente ne avrete gia' parlato, ma spero non sia inutile aprire un 3d per rimarcare l'avvenimento che credo abbia quasi dell'impensabile.

E quando torna il Menego...  :D

42699[/snapback]

non per fare il pigionatti della situazione :P ma ero abbastanza convinto che avremmo avuto una difesa super :(

Link to comment
Share on other sites

penso che i punti chiave siano "punti subiti in transizione" - "punti subiti dal pick and roll".

se era scontato che via nolan-becirovic sui pick and roll non saremmo stati più "i guardiani del faro" dell'anno scorso, era + complicato costruire una transizione difensiva di questa levatura.

chiaro, x farlo abbiamo rinunciato a essere aggressivi a rimbalzo d'attacco (siamo ultimi in questo dato) x essere + equilibrati.

però, rinunciare a provare a prendere 2-3 rimbalzi d'attacco x non subire 10-12 punti in transizione mi sembra un'affare...

penso che dobbiamo migliorare, invece, il ns contropiede, specie in trasferta.

a roma-roseto abbiamo chiuso male tutte le situazioni di campo aperto.

in casa facciamo meglio.

attendiamo miglioramenti da questo punto di vista a napoli e cantù.

penso che la vittoria passerà di lì, dai canestri facili che riusciremo a convertire.

Link to comment
Share on other sites

La filosofia di magnano è basata su una forte difesa. Quest'anno che ha potuto costruire la squadra dall'inizio ha dato questa impronta. Certo con la nazionale argentina giocava un certo ginobili ma queste sono sciochezze

42714[/snapback]

gli stati uniti avevano allen iverson, a cui ginobili obiettivamente può fare solo un pampas...

la spagna aveva gasol, che ha + talento di manu

e in eurolega manu non si è mai espresso ai livelli di jasikievicius.

ginobili non è il miglior giocatore del mondo.

Link to comment
Share on other sites

gli stati uniti avevano allen iverson, a cui ginobili obiettivamente può fare solo un pampas...

la spagna aveva gasol, che ha + talento di manu

e in eurolega manu non si è mai espresso ai livelli di jasikievicius.

ginobili non è il miglior giocatore del mondo.

42749[/snapback]

Gasol è un gran giocatore, ma non puoi dirmi che ha più talento di Ginobili, forse ha più esperienza perchè gioca in NBA da un pezzo...

Link to comment
Share on other sites

però, rinunciare a provare a prendere 2-3 rimbalzi d'attacco x non subire 10-12 punti in transizione mi sembra un'affare...

Beh .. sabato sera a metà partita la statistica in questione recitava: 1, qui si parla proprio di rinunciare, punto (senza nessun numero a seguire) :rolleyes:

penso che dobbiamo migliorare, invece, il ns contropiede, specie in trasferta.

a roma-roseto abbiamo chiuso male tutte le situazioni di campo aperto.

in casa facciamo meglio.

attendiamo miglioramenti da questo punto di vista a napoli e cantù.

penso che la vittoria passerà di lì, dai canestri facili che riusciremo a convertire.

42746[/snapback]

Anche perchè sono proprio quei punti che gasano la squadra e permettono di sopperire all'assenza del sesto uomo casalingo. Questa squadra ha bisogno dell'entusiasmo, come benzina per portare a casa la W anche in trasferta.

Ciao MC

Edited by Theus
Link to comment
Share on other sites

gli stati uniti avevano allen iverson, a cui ginobili obiettivamente può fare solo un pampas...

la spagna aveva gasol, che ha + talento di manu

e in eurolega manu non si è mai espresso ai livelli di jasikievicius.

ginobili non è il miglior giocatore del mondo.

42749[/snapback]

Ognuno ha le sue idee. Comunque ginobili è sempre decisivo nei successi di san antonio è questo è un fatto oggettivo. Poi può piacere oppure no, ma è un giocatore che fa la differenza.

Link to comment
Share on other sites

gli stati uniti avevano allen iverson, a cui ginobili obiettivamente può fare solo un pampas...

la spagna aveva gasol, che ha + talento di manu

e in eurolega manu non si è mai espresso ai livelli di jasikievicius.

ginobili non è il miglior giocatore del mondo.

42749[/snapback]

;)<_<:lol:B)

B):D:D:D

In EL Manu non si è mai espresso ai livelli di Jasi?

Certo, si esprimeva a livelli superiori!!!!!

Ah ah ah ah, Iverson, Gasol...

Dei vincenti, non c'è che dire...

Ginobili non è certo il migliore del mondo, certamente è superiore a tutti coloro che hai citato qui.

Chiedi a Magnano chi desidera nella sua squadra tra Gasol, Ginobili, Iverson e Jasi.

Ocio però a non fare figure!!! :P

Ciao

Marco

Link to comment
Share on other sites

:lol:  ;)  :lol:  :lol: 

:D  :angry:  :lol:  :lol: 

In EL Manu non si è mai espresso ai livelli di Jasi?

Certo, si esprimeva a livelli superiori!!!!!

Ah ah ah ah, Iverson, Gasol...

Dei vincenti, non c'è che dire...

Ginobili non è certo il migliore del mondo, certamente è superiore a tutti coloro che hai citato qui.

Chiedi a Magnano chi desidera nella sua squadra tra Gasol, Ginobili, Iverson e Jasi.

Ocio però a non fare figure!!!  :o

Ciao

Marco

42832[/snapback]

Ginobili un gradino (o due) sopra Gasol, Iverson e Jasikevicius.

Dato oggettivo.

Link to comment
Share on other sites

gli stati uniti avevano allen iverson, a cui ginobili obiettivamente può fare solo un pampas...

la spagna aveva gasol, che ha + talento di manu

e in eurolega manu non si è mai espresso ai livelli di jasikievicius.

ginobili non è il miglior giocatore del mondo.

42749[/snapback]

Un Abate svizzero (con però Vocazione ed ambizioni Papali...) tempo or sono mi insegnò a capire che il Basket non si misura solo sulle doti individuali, sul virtuosismo fine a se stesso e sulle capacità nell' 1vs.1, bensì sul coraggio, sull'annullamento a favore della squadra sin quando a qs. non serva la zampata finale, sul miglioramento del gruppo attuato dal proprio gioco e dal proprio carisma...insomma, mi suggerì senza mezzi termini che un play come Raf. Alston (aka "Skip to my Lou"...) non valeva mezzo L.Sciarra...! :lol::lol::lol:

Lo conosci? Ultimamente non scende più fra noi piccoli esseri terreni, fallàci, peccatori... ;):D

Link to comment
Share on other sites

parlando di ginobili si parla del mio giocatore preferito.

quello che fino all'altro ieri aveva sempre avuto la fiducia a tempo determinato.

quello che, intoccabile o meno, ogni estate viene sempre punzecchiato con l'acquisto da parte di san antonio dei brent barry e dei michael finley.

quello che era la terza punta degli spurs (e questo ruolo ce l'ha ancora...) e che è stato il terzo miglior marcatore dell'argentina nella finale olimpica. quello che nella virtus del 2001 era il secondo giocatore più determinante dopo rashard griffith.

è sempre lui.

che in europa ha fatto meno di jasikievicius (x questioni di tempo) e che nella nba sta entrando lentamente a far parte degli all star.

non mi sembra automatico che dove ci sia lui si vinca, tutto qui.

credo che se manu fosse finito ai timberwolves invece che a san antonio (x dire una squadra di buona levatura e con una superstar paragonabile, se non per qualcuno addirittura superiore, a duncan) si parlerebbe di lui in termini meno assoluti.

avrebbe zero titoli nba, magari ne avrebbe uno in meno san antonio (e uno in + detroit) e staremmo parlando di un giocatore di un-due gradini inferiore a iverson - nowitzky e altre starlette europee.

sebbene più divertente di loro da veder giocare.

Link to comment
Share on other sites

...solo pochi mesi fa.

Molto probabilmente ne avrete gia' parlato, ma spero non sia inutile aprire un 3d per rimarcare l'avvenimento che credo abbia quasi dell'impensabile.

E quando torna il Menego...  <_<

42699[/snapback]

E' vero, quest'anno si difende molto meglio che in passato. Contro Biella però, che ha tirato male (3 su 23), ho contato 4-5 tiri da tre concessi piedi per terra. In quella situazione siamo stati fortunati ... Meglio così, vuol dire che quest'anno ci gira meglio ...

Link to comment
Share on other sites

E' vero, quest'anno si difende molto meglio che in passato. Contro Biella però, che ha tirato male (3 su 23), ho contato 4-5 tiri da tre concessi piedi per terra. In quella situazione siamo stati fortunati ...  Meglio così, vuol dire che quest'anno ci gira meglio ...

42915[/snapback]

cerchi proprio il pelo nell'uovo eh? <_<

Link to comment
Share on other sites

parlando di ginobili si parla del mio giocatore preferito.

quello che fino all'altro ieri aveva sempre avuto la fiducia a tempo determinato.

quello che, intoccabile o meno, ogni estate viene sempre punzecchiato con l'acquisto da parte di san antonio dei brent barry e dei michael finley.

quello che era la terza punta degli spurs (e questo ruolo ce l'ha ancora...) e che è stato il terzo miglior marcatore dell'argentina nella finale olimpica. quello che nella virtus del 2001 era il secondo giocatore più determinante dopo rashard griffith.

è sempre lui.

che in europa ha fatto meno di jasikievicius (x questioni di tempo) e che nella nba sta entrando lentamente a far parte degli all star.

non mi sembra automatico che dove ci sia lui si vinca, tutto qui.

credo che se manu fosse finito ai timberwolves invece che a san antonio (x dire una squadra di buona levatura e con una superstar paragonabile, se non per qualcuno addirittura superiore, a duncan) si parlerebbe di lui in termini meno assoluti.

avrebbe zero titoli nba, magari ne avrebbe uno in meno san antonio (e uno in + detroit) e staremmo parlando di un giocatore di un-due gradini inferiore a iverson - nowitzky e altre starlette europee.

sebbene più divertente di loro da veder giocare.

42885[/snapback]

Tutto molto corretto, soprattuto il discorso NBA, altra squadra e magari altra sorte, ma forse sarebbe diventato il giocatore franchigia tipo Gasol, ma per vincere alle volte bisogna scegliere se essere il numero 1 tra giocatori buoni e fare statistiche elevate, o il numero 2/3 e vincere tutto quello che si può vincere.

Ginobili è un vincente non perchè è il più forte, ma perchè fa la cosa giusta per vincere, agli Spurs non serve che faccia 30 punti a gara anche perchè toglierebbe spazio a le altre stelle (Duncan in primis) e alla Virtus valeva la stessa cosa, poi è capitato nell'anno migliore di Griffith e la bravura di Manu è stata quella di capire la situazione, ma spesso era lui a punire le difese avversarie.

Iversoon è un grande un grandissimo soprattutto per il fisico che si ritrova e a talento puro è migliore di Ginobili, ma vincerà 1/4 (forse) di quello che ha vinto ora Manu perchè non potrà mai fare il numero 2/3, Gasol ha lampi di talento, ma non vincerà nulla salvo andare a fare il numero 3/4 in una grande squadra, e Jasikevicis in europa faceva quello che voleva da numero 1 in una squadra composti da numeri 1 (Maccabi).

Il concetto All Star americano è spesso molto distante dalla reale capacità dei singoli giocatori, spesso si premiano giocatori franchigia poste in grandi realtà a discapito di altri in città minori e che non sono i primi terminali, un esempio, Vince Carter, bello e spettacolare che vince ogni hanno la classifica dei voti, ma è più completo di Ginobili o più forte? Lui è fisso All Stars (nulla da ridire) mentre Manu si o no, ma dire che nella tua squadra prendi lui e non Manu..... è dura.

ciao

alegg

Link to comment
Share on other sites

...............

credo che se manu fosse finito ai timberwolves invece che a san antonio (x dire una squadra di buona levatura e con una superstar paragonabile, se non per qualcuno addirittura superiore, a duncan) si parlerebbe di lui in termini meno assoluti.

avrebbe zero titoli nba, magari ne avrebbe uno in meno san antonio (e uno in + detroit) e staremmo parlando di un giocatore di un-due gradini inferiore a iverson - nowitzky e altre starlette europee.

sebbene più divertente di loro da veder giocare.

42885[/snapback]

Con i "SE" non si scrive alcuna storia; sarebbe come dire... se Platini fosse andato all' Inter o Shumy alla Williams o Rossi alla Suzuki; nessuna controprova.

I Vincenti sono vincenti, punto e basta. E così è Ginobili.

Edited by ROOSTERS99
Link to comment
Share on other sites

Con i "SE" non si scrive alcuna storia; sarebbe come dire... se Platini fosse andato all' Inter o Shumy alla Williams o Rossi alla Suzuki; nessuna controprova.

I Vincenti sono vincenti, punto e basta. E così è Ginobili.

42936[/snapback]

e purtroppo non come iverson :blink:

e vogliamo parlare di nash che, secondo me, è stato il migliore della passata stagione ed è rimasto a mani vuote, pur, per ruolo, giocando per la squadra???

I campioni fanno la differenza, ma ci vuole anche la squadra!!!

Link to comment
Share on other sites

un discorso del genere potrebbe essere fatto su Pippen, che potrebbe essere considerato come:

1) il più grande numero 2 in una squadra di sempre

2) uno dei migliori difensori

3) uno fortunato che ha giocato con Jordan

4) un vincente

tutte e 4 le definizioni sono giuste, Pippen è stato bravo e fortunato allo stesso tempo, ma ha capito che per vincere era meglio sacrificare un pò la sua immagine e quindi ha fatto la spalla al grande Jordan, e il suo nome è associato al numero 1, certo avrebbe potuto giocare per i Clippers avere statistiche paurose, ma essere ricordato per uno dei tanti con cifre paurose, ma senza anelli al dito, chiedete a Barkley o Malone.

Oppure Horry, che in squadre minori avrebbe record di franghigia a palate, ma sacrificandosi a vinto 6 anelli contr 3 squadre diverse, cero facile vincere con Kobe & Shaq, Hakim & Clyde o con Duncan acconto, ma lui c'era.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...