Jump to content

Sondaggio tristissimo


Recommended Posts

Anche alla luce dei nuovi innesti, io mi chiedo: ma quanto cacchio sta sganciando Castiglioni in questa stagione, che doveva essere invece all'insegna del risparmio?!!

Secondo voi sarebbe meglio sperperare una marea di soldi con comunque solo una flebile speranza di salvezza, oppure non dico rassegnarsi ma tentare comunque il miracolo con quello che si ha attualmente ma avere poi eventualmente una solida base economica per allestire una squadra in A2 che possa subito risalire?

Nel primo caso, cosa succederà in caso di (probabile) retrocessione?

Il proprietario avrà ancora voglia e soprattutto denaro da investire? Se la risposta fosse negativa, spariremmo oppure subentrerebbe qualche acquirente? Come si fa a debellare quel tarlo malefico che ogni tanto salta fuori alla fine di tale ragionamento?

(l'intervista odierna a Bianchini a tratti era commovente, è davero un grande personaggio, ma purtropo non credo basti il cuore per un finale inevitabile, e questo perchè purtroppo tutte le squadre che prima dell'inizio del campionato potevano essere candidate alla retrocessione hanno davvero lavorato bene pescano americani fenomenali e contornandoli con squadre ben costruite e assortite...)

:angry:

Link to comment
Share on other sites

Anche alla luce dei nuovi innesti, io mi chiedo: ma quanto cacchio sta sganciando Castiglioni in questa stagione, che doveva essere invece all'insegna del risparmio?!!

Secondo voi sarebbe meglio sperperare una marea di soldi con comunque solo una flebile speranza di salvezza, oppure non dico rassegnarsi ma tentare comunque il miracolo con quello che si ha attualmente ma avere poi eventualmente una solida base economica per allestire una squadra in A2 che possa subito risalire?

Nel primo caso, cosa succederà in caso di (probabile) retrocessione?

Il proprietario avrà ancora voglia e soprattutto denaro da investire? Se la risposta fosse negativa, spariremmo oppure subentrerebbe qualche acquirente? Come si fa a debellare quel tarlo malefico che ogni tanto salta fuori alla fine di tale ragionamento?

(l'intervista odierna a Bianchini a tratti era commovente, è davero un grande personaggio, ma purtropo non credo basti il cuore per un finale inevitabile, e questo perchè purtroppo tutte le squadre che prima dell'inizio del campionato potevano essere candidate alla retrocessione hanno davvero lavorato bene pescano americani fenomenali e contornandoli con squadre ben costruite e assortite...)

:angry:

Non siamo ancora morti......

Credo che le possibilità di rimanere in A1 passino proprio dal lavoro di Bianchini e dalla qualità dei 2 probabili innesti.

Però è anche necessario sfoltire la rosa, pena l'instabilità dello spogliatoio.

Link to comment
Share on other sites

Anche alla luce dei nuovi innesti, io mi chiedo: ma quanto cacchio sta sganciando Castiglioni in questa stagione, che doveva essere invece all'insegna del risparmio?!!

io ho il sospetto che l'extra budget ce lo stia mettendo tutto il Cavaliere.

Link to comment
Share on other sites

Credo che le possibilità di rimanere in A1 passino proprio dal lavoro di Bianchini e dalla qualità dei 2 probabili innesti.

vista la qualità dei nomi che vengono associati a Varese, direi un inutile spreco di denaro.

E aspettiamo sempre la FIP che potrebbe decretare la nostra fine anticipata...

Link to comment
Share on other sites

Lo spogliatoio già risulta instabile visti i risultati, talmente pessimi da far traballare anche un edificio antisisma.

Ora nuovi innesti non aiuteranno certo ad amalgamare la squadra, ma speriamo che possano migliorare i risultati.

Credo che le uniche cose ASSOLUTAMENTE da fare sia il possibile e ancora di più per salvarsi e far pagare a chi ha sbagliato!

Link to comment
Share on other sites

io ho il sospetto che l'extra budget ce lo stia mettendo tutto il Cavaliere.

E allora già che c'è non possiamo farci mandare la Michela Vittoria a scosciare un po' in parterre?

Ah, ma forse non è *quel* Cavaliere...

:g[1]:

Beh, comunque in quando Cimberio Vulve potrebbe in ogni caso fornire qualche prodotto analogo...

Link to comment
Share on other sites

Io credo che arrivati a questo punto, si potrebbe comprare anche il migliore giocatore disponibile sulla piazza (anche se credo che la disponibilità sia molto limitata adesso!), ma quello che si deve cercare di cambiare è la mentalità con la quale si scende in campo!

:g[1]:

Link to comment
Share on other sites

Io credo che arrivati a questo punto, si potrebbe comprare anche il migliore giocatore disponibile sulla piazza (anche se credo che la disponibilità sia molto limitata adesso!), ma quello che si deve cercare di cambiare è la mentalità con la quale si scende in campo!

:g[1]:

^_^ tristemente quoto :D

Link to comment
Share on other sites

Anche alla luce dei nuovi innesti, io mi chiedo: ma quanto cacchio sta sganciando Castiglioni in questa stagione, che doveva essere invece all'insegna del risparmio?!!

Secondo voi sarebbe meglio sperperare una marea di soldi con comunque solo una flebile speranza di salvezza, oppure non dico rassegnarsi ma tentare comunque il miracolo con quello che si ha attualmente ma avere poi eventualmente una solida base economica per allestire una squadra in A2 che possa subito risalire?

Nel primo caso, cosa succederà in caso di (probabile) retrocessione?

Il proprietario avrà ancora voglia e soprattutto denaro da investire? Se la risposta fosse negativa, spariremmo oppure subentrerebbe qualche acquirente? Come si fa a debellare quel tarlo malefico che ogni tanto salta fuori alla fine di tale ragionamento?

E' giusto fare gli sforzi necessari per restare in A1, nonostante la situazione grave. Fino a che la matematica non ci condanna, ci sono speranze! E, intanto, possiamo inizare a gufare, sperando che chi ha fatto una partenza sprint scoppi nel girone di ritorno...

Il costo dei rinforzi (contando che Babrauskas è arrivato al posto di Hodge con uno stipendio inferiore) non dovrebbe essere tanto superiore al costo di un'eventuale (e per ora solo eventuale!) retrocessione in termini di mancati incassi (pubblico e sponsor) e deprezzamento dei giocatori (soprattutto quelli che hanno pluriennali e proveranno a fuggire pur di non restare in A2).

Sono cifre alte, ma spero non impossibili.

Ovviamente nella stagione successiva ci sarà da confermare i confermabili senza fare follie, lasciar partire con o senza rimpianti che se ne vuole o se ne deve andare, provare a recuperare chi deve restare e non vuole nessuno e provare a costruire davvero una squadra sensata senza spendere troppo, puntando alla salvezza e senza troppi proclami...

Link to comment
Share on other sites

se con i nostri 2 innesti la squadra va a posto , noi possiamo salvarci...sarà difficile, ma ce la faremo .... :flowers:

Sempre che gli innesti possibili siano davvero due.

E spendere l'unico sicuro per uno che è fermo da un anno e che l'ultima volta che ha giocato da noi ha fatto flop non mi pare un'idea geniale...

Link to comment
Share on other sites

Sempre che gli innesti possibili siano davvero due.

E spendere l'unico sicuro per uno che è fermo da un anno e che l'ultima volta che ha giocato da noi ha fatto flop non mi pare un'idea geniale...

in questo ti quoto..ma caxxo..non si poteva prima firmare uno come morandais? e poi uno come brown...non il contrario!

Link to comment
Share on other sites

in questo ti quoto..ma caxxo..non si poteva prima firmare uno come morandais? e poi uno come brown...non il contrario!

a mio parere no, perchè senza play non si va da nessuna parte! (se non in A2)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...