Jump to content

XVII legislatura : si comincia...


Recommended Posts

15 marzo 2013 - ore 11:11

Così inizia la XVII legislatura

All'ordine del giorno, tra schede bianche e annunci via blog, le votazioni per eleggere i presidenti di Camera e Senato

empty.gif

112182470-594x350.jpg

E' iniziata ufficilamente la XVII legislatura. All'ordine del giorno, le votazioni per eleggere i presidenti di Camera e Senato. Il calendario ha fissato l'inizio dei lavori a Montecitorio per le 10:30 mentre al Senato la prima seduta ha preso il via alle ore 11:00. La seduta d'aula a Montecitorio è iniziata con un lungo applauso al nuovo papa Francesco. Su invito del presidente di turno, Antonio Leone, tutti i deputati si sono alzati in piedi, senza eccezioni, per tributare l'omaggio al nuovo pontefice. Lungo applauso anche per il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

I COMMENTI - "La storia ha inizio", così il blog di Beppe Grillo ha salutato l'avvio della 17esima legislatura, quella segnata dallo sbarco dei 'grillini' in Parlamento. "Ora in diretta l'ingresso dei cittadini 5 stelle in Parlamento", la nota che invitava a seguire le immagini su LaCosa, la web tv che ha accompagnato le tappe dello Tsunami Tour M5S. Poi è stato lo stesso leader del M5S Beppe Grillo a ribadire, sulla sua pagina Facebook, l'invito a seguire sul suo blog la diretta della votazione dei presidenti di Camera e Senato. "Oggi inizia la nuova Legislatura! Grazie ai cittadini portavoce del M5S questo Parlamento sara' il piu' giovane e rosa della Storia repubblicana", ha concluso.

Sul fronte del Pd si tiene il punto della decisione già presa per la presidenza dei due rami del Parlamento. Stamattina non c'è stato bisogno di fare il punto dopo le riunioni di ieri: i democratici per le votazioni di oggi inseriranno nell'urna scheda bianca. Non sono previsti infatti, almeno a livello parlamentare, contatti con gli altri gruppi per iniziativa di ambasciatori 'dem'. Se nessuno "batterà un colpo – come spiegava in mattinata qualche parlamentare – il Pd ha ben definita la rotta". In questo contesto, i gruppi del Pd sono in 'stand by' e pronti a riunirsi già stasera o domani mattina, al più tardi. Se qualche altro schieramento avrà manifestato "responsabilità" e "disponibilità", si discuterà di quello e si deciderà. In alternativa, i democratici decideranno per le votazioni di domani se indicare due presidenti Pd o no, anche con un gesto unilaterale.

Dal Pdl, il segretario del Pdl Angelino Alfano ha commentato così la giornata di oggi prima di fare il suo ingresso alla Camera: "Ci pare che ormai da parte del Pd ci sia un accanimento terapeutico. Evidentemente, serve un altro giorno di paralisi per farsi dire l'ennesimo no da Grillo. Speriamo ì che domani il Pd abbia un barlume di responsabilità''. Il segretario di via dell'Umiltà ha poi ribadito che il Pdl voterà scheda bianca alle votazioni odierne e non farà nessun 'Aventino' in Parlamento. "Spero – ha continuato Alfano – che il Pd recuperi senso di responsabilità e trovi una via di uscita per dare governabilita' al Paese e risposte alla grave crisi economica in cui ci troviamo'' .

__________________________________________________________________

La Chiesa ha gestito con grande serietà il suo passaggio di consegne ; vediamo che succede nei palazzi della politica......

La veggo buia.....

Edited by ROOSTERS99
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 3.7k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ma come, il partito di maggioranza relativa, vincitore delle elezioni (cit.), e con lui l'altezzoso Pierre Le Smaquiateur, non ha nemmeno le palle di indicare un candidato e preferisce tenersi le mani libere sperando in alleanze trasversali occulte?

Non diverso da quanto fa, peraltro, l'ammalato Varenne con le sue cavallerizze.

E poi si chiedono perchè Grillo spopoli...

Link to comment
Share on other sites

Guarda Roberto, non è questione di balle piene.

E' l'uscire di casa e vedere cosa succede, andare a visitare capannoni di aziende chiuse, vuoti come chiese sconsacrate, leggere l'elenco dei lavoratori licenziati, pensare alle loro famiglie, incrociare cartelli affittasi e vendesi in ogni angolo, scoprire che le scuole pubbliche ormai si autofinanziano, sentirsi raccontare come funziona in Ticino, non a Tokyo, ed aver voglia di espatriare.

E questa manica di sciagurati non riesce neppure ad eleggere i Presidenti delle Camere, senza i quali non possono iniziare le consultazioni per la formazione del nuovo Governo, perchè i loro leader pensano solo alle rispettive poltrone.

Ma andassero a scopare il mare...

Link to comment
Share on other sites

Guarda Roberto, non è questione di balle piene.

E' l'uscire di casa e vedere cosa succede, andare a visitare capannoni di aziende chiuse, vuoti come chiese sconsacrate, leggere l'elenco dei lavoratori licenziati, pensare alle loro famiglie, incrociare cartelli affittasi e vendesi in ogni angolo, scoprire che le scuole pubbliche ormai si autofinanziano, sentirsi raccontare come funziona in Ticino, non a Tokyo, ed aver voglia di espatriare.

E questa manica di sciagurati non riesce neppure ad eleggere i Presidenti delle Camere, senza i quali non possono iniziare le consultazioni per la formazione del nuovo Governo, perchè i loro leader pensano solo alle rispettive poltrone.

Ma andassero a scopare il mare...

Appunto.

Non se ne puo' piu' di assistere inermi a tutte queste cose.

Al netto di quello che ci veniva detto anni fa'.." Per un futuro migliore..! "

Oggi e' quel futuro.

E' migliore?

Mi viene voglia di prendere in mano un Bazooka ..( e forse, speriamo, illuso, romantico, un bazooka in parlamento da oggi c'e' veramente..)

Edited by Roberto
Link to comment
Share on other sites

Appunto.

Non se ne puo' piu' di assistere inermi a tutte queste cose.

Al netto di quello che ci veniva detto anni fa'.." Per un futuro migliore..! "

Oggi e' quel futuro.

E' migliore?

Mi viene voglia di prendere in mano un Bazooka ..( e forse, speriamo, illuso, romantico, un bazooka in parlamento da oggi c'e' veramente..)

Temo tu sia illuso...

Link to comment
Share on other sites

L'idea della rivoluzione è molto affascinante.

Certo che però al termine della guerriglia urbana almeno un dittatore lo si deve mettere lì. Per cui spererei proprio che non fosse quel brasato perso di Grillo e del suo Guru Castelfidardo.

Link to comment
Share on other sites

Le regole per le elezioni ; vediamo che combinano .....

Le regole per la Camera

Nella prima votazione a Montecitorio servono i due terzi dei componenti. Il quorum è fissato dunque a quota 420. Per raggiungerlo non basterebbero i voti del centrosinistra (345) e della coalizione di Monti (47).

Anche il secondo scrutinio, previsto sempre per oggi, dovrebbe concludersi con un nulla di fatto. Nonostante il quorum, dal secondo scrutinio in poi, si abbassa ai due terzi dei votanti (e non più dei componenti), considerando anche le schede bianche. Stesse regole per la terza votazione che dovrebbe tenersi oggi.

Da domani spazio alla quarta votazione. Che dovrebbe essere quella decisiva perché basterà la maggioranza assoluta (316 voti).

In questo caso il centrosinistra avrebbe i numeri per eleggere da solo il presidente della Camera.

Le regole per il Senato

A Palazzo Madama nel primo e nel secondo scrutinio viene eletto presidente chi raggiunge la maggioranza assoluta dei componenti (e cioè 161 voti). Non bastano i voti di Pd, Sel e Monti (142 voti in totale) mentre sarebbe sufficiente la somma di centrosinistra e Movimento 5 Stelle (177 voti).

Nella terza votazione - che dovrebbe tenersi domani - serve la maggioranza assoluta dei voti dei presenti (e non dei componenti).

Come detto, in caso di mancato raggiungimento del quorum, dalla quarta votazione in poi si va al ballottaggio tra i due nomi più votati durante il terzo scrutinio.

Link to comment
Share on other sites

Beato te che hai capito tutto.... tre giorni dopo aver votato scheda bianca

No, io sono stato il Re dei caxxoni, e l' ho detto tre giorni dopo le elezioni.

Pero' ricordati che sono stati quelli votati da Te e da Roo a farmi passare la voglia.

Quando ti accorgerai d'esser stato un caxxone pure te per anni, sara' forse troppo tardi... :console:

Link to comment
Share on other sites

No, io sono stato il Re dei caxxoni, e l' ho detto tre giorni dopo le elezioni.

Pero' ricordati che sono stati quelli votati da Te e da Roo a farmi passare la voglia.

Quando ti accorgerai d'esser stato un caxxone pure te per anni, sara' forse troppo tardi... :console:

Come al solito hai certezze sugli errori degli altri, consapevole che sei nel giusto assoluto...Ribadisco: beato tu. Io vivo facendomi sempre mille domande e ognitanto trovando risposte ben consapevole che altri non la penseranno come me e comunque rispettandoli

Dai del caxxone a mei, ma prima lo davi a chi andava a votare (si salvava solo chi votava scheda bianca), ma se quei caxxoni ti avessero ascoltato ora ad esempio il M5S non esisterebbe neppure. Per logica non sei più caxxone grazie ad altri caxxoni.... Che casino vero?

Link to comment
Share on other sites

Come al solito hai certezze sugli errori degli altri, consapevole che sei nel giusto assoluto...Ribadisco: beato tu. Io vivo facendomi sempre mille domande e ognitanto trovando risposte ben consapevole che altri non la penseranno come me e comunque rispettandoli

Dai del caxxone a mei, ma prima lo davi a chi andava a votare (si salvava solo chi votava scheda bianca), ma se quei caxxoni ti avessero ascoltato ora ad esempio il M5S non esisterebbe neppure. Per logica non sei più caxxone grazie ad altri caxxoni.... Che casino vero?

Infatti ho iniziato il discorso dicendo che sono il Re dei cazzoni :P .

Tricky, qui non si tratta di avere certezze o meno, qui si tratta di analizzare semplicemente l' oggi costruito sulle parole spese ieri.

Se non ti sei ancora reso conto dello stato attuale delle cose, evidentemente non ti sei fatto abbastanza domande.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...