Jump to content

Recommended Posts

Quest'anno la coppia di esterni ex-louisville Gaines-Dean (e vedremo cosa combinerà: ma temo di dover essere ottimista).

In passato una lunga serie di Carneadi rivelatisi poi sempre ottimi o perlomeno molto solidi.

Io comincerei a fare una bella offerta al loro general manager: mi sa che il suo stipendio è ripagato dai mancati tagli dei mezzi giocatori più o meno sconosciuti che ci siamo visti sfilare sotto gli occhi in questi ultimi cinque-sei anni.

Qualcuno vuole cimentarsi con una sinossi degli USA approdati a Varese e a Biella in questo millennio?

L

Link to comment
Share on other sites

Io comincerei a fare una bella offerta al loro general manager: mi sa che il suo stipendio è ripagato dai mancati tagli dei mezzi giocatori più o meno sconosciuti che ci siamo visti sfilare sotto gli occhi in questi ultimi cinque-sei anni.

Qualcuno vuole cimentarsi con una sinossi degli USA approdati a Varese e a Biella in questo millennio?

Dopo un paio di trasferte biellesi, posso dire che Atripaldi ha il grande vantaggio di un pubblico che gli perdonerebbe tutto: bravo lui ad azzeccarci, altrettanto vero però che a Varese avrebbe tutt'altra pressione e la necessità di dare nomi di maggior spessore.

In ogni caso: negli ultimi cinque anni, Varese avanti sia negli scontri diretti (6-4), che nei piazzamenti finali (3-2).

Link to comment
Share on other sites

Dopo un paio di trasferte biellesi, posso dire che Atripaldi ha il grande vantaggio di un pubblico che gli perdonerebbe tutto: bravo lui ad azzeccarci, altrettanto vero però che a Varese avrebbe tutt'altra pressione e la necessità di dare nomi di maggior spessore.

In ogni caso: negli ultimi cinque anni, Varese avanti sia negli scontri diretti (6-4), che nei piazzamenti finali (3-2).

sì, però le ultime due partite giocate a biella sono state un pianto...

Link to comment
Share on other sites

Beh, direi che paragonare Biella con Varese è un'eresia cestistica sotto ogni profilo. Quindi il paragone dei piazzamenti mi sembra improprio.

Io mi limitavo ad analizzare gli americani e ritengo che con quei giocatori lì avremmo avuto migliori risultati.

tutto qui.

Adesso Biella ha preso anche Porta, tanto per gradire. Che non mi avrebbe mica fatto schifo.

Link to comment
Share on other sites

Beh, direi che paragonare Biella con Varese è un'eresia cestistica sotto ogni profilo. Quindi il paragone dei piazzamenti mi sembra improprio.

Io mi limitavo ad analizzare gli americani e ritengo che con quei giocatori lì avremmo avuto migliori risultati.

tutto qui.

Adesso Biella ha preso anche Porta, tanto per gradire. Che non mi avrebbe mica fatto schifo.

Cercavo di tener su il morale con un po' di orgoglio biancorosso, in nome della campagna abbonamenti.

Ma probabilmente sto difendendo l'indifendibile.

Ciò non toglie che Varese e Biella stiano giocando da anni per le stesse posizioni di classifica: eretico o realista?

(anche se fa male ammetterlo!)

Edited by Dragonheart
Link to comment
Share on other sites

erotico

Suscitare le tue pulsioni sessuali non era la finalità del mio post.

Mi fa comunque piacere che qualcosa ancora ti ecciti, pur in era Magnano.

Io mi scaldavo molto di più con le cheerleaders.

Non nego, peraltro, che il livello ormonale del PalaWhirlpool è da anni ai minimi storici, visto l'indecoroso spettacolo.

Edited by Dragonheart
Link to comment
Share on other sites

Non farti illusioni...ho scritto solo erotico questo non significa che suciti le mie pulsioni sessuali e che sia eccitato...ti stai montando la testa ragazzo.

Dopo una giornata disastrosa, un Hannibal che scherza mi riconcilia con il mondo.

Allora c'è ancora speranza.

Link to comment
Share on other sites

Quest'anno la coppia di esterni ex-louisville Gaines-Dean (e vedremo cosa combinerà: ma temo di dover essere ottimista).

In passato una lunga serie di Carneadi rivelatisi poi sempre ottimi o perlomeno molto solidi.

Io comincerei a fare una bella offerta al loro general manager: mi sa che il suo stipendio è ripagato dai mancati tagli dei mezzi giocatori più o meno sconosciuti che ci siamo visti sfilare sotto gli occhi in questi ultimi cinque-sei anni.

Qualcuno vuole cimentarsi con una sinossi degli USA approdati a Varese e a Biella in questo millennio?

L

Nulla da dire, il reparto davanti di biella promette bene, se non altro è affiatatissimo..

ma j.smith è rimasto? con la partenza di D.williams (dove andrà?) e Garri però si sono indeboliti non poco sotto canestro... insomma rischiano di essere sbilanciati

Link to comment
Share on other sites

Beh, direi che paragonare Biella con Varese è un'eresia cestistica sotto ogni profilo. Quindi il paragone dei piazzamenti mi sembra improprio.

Io mi limitavo ad analizzare gli americani e ritengo che con quei giocatori lì avremmo avuto migliori risultati.

tutto qui.

Adesso Biella ha preso anche Porta, tanto per gradire. Che non mi avrebbe mica fatto schifo.

come dice cuor di drago, è ormai qualche anno che i nostri piazzamenti sono su questi livelli, indipendentemente dal budget stanziato. scordiamoci di tornare nei top 4 almeno finchè non cambieranno certe cose (il mercato drogato, per cominciare), ed abituiamoci al centro classifica.

Edited by davide
Link to comment
Share on other sites

A me sembra che partire dall'idea di accontentarsi per tempo indeterminato (comunque lungo, sembrerebbe) del centro classifica dimentichi di considerare:

1. La Napoli di quest'anno;

2. L'involuzione tecnica generale in corso da anni;

3. La possibilità per una società come la nostra di programmare sul medio periodo, senza l'esigenza di vincere lo scudetto subito.

Se trovi gli stranieri giusti sei già a metà strada, visto che - Greer docet - con un paio di giocatori veramente bravi puoi già dire la tua. Non mi si dica che Napoli aveva 10 fenomeni: la panchina era modestissima, il quintetto equilibrato ma non composto da 5 fuoriclasse. E la coppa Italia se la sono aggiudicata.

Se a questi stranieri affianchi un gruppetto di giocatori futuribili, anche un tassello alla volta, in due-tre stagioni puoi arrivare in semifinale e giocartela.

Certo che se si pensa di poter costruire tutto in un anno, è follia. Come è follia ogni anno sbagliare americani :o e ricominciare da capo a cercarne due decenti, con limiti di budget (e di scouting?).

(E aspetto che qualcuno mi ricordi che il primo USA col biennale è stato Garnett, e adesso spenderemo magari dei soldi anche per mandarlo via)

Link to comment
Share on other sites

Se a questi stranieri affianchi un gruppetto di giocatori futuribili, anche un tassello alla volta, in due-tre stagioni puoi arrivare in semifinale e giocartela.

Senza polemica: se fosse così semplice... :o

Non mi si dica che Napoli aveva 10 fenomeni: la panchina era modestissima

La panchina (Larranaga, Spinelli, Rocca e poi anche Hunter, il decimo era Morena) è stata una delle chiavi della stagione napoletana.

Link to comment
Share on other sites

Guest Stewe

a me piace biella perchè riesce sempre a trasmettere freschezza, al di là del fatto che non è un'isola felice (fischi e pressioni del pubblico sono ben presenti anche lì quando perdono 3 partite di fila) (o il presidente savio, meno di un anno fa, aveva sputato controvento?).

sostituire garri - sefolosha - smith - williams - ramagli per loro non sarà per niente facile e magari quest'anno faranno un campionato tipo quello di livorno l'anno scorso.

però lo stanno facendo con grande serenità.

per il momento hanno: Ganeto, Frosini, Dean, Cotani, Aguiar, Gaines, Porta.

io credo che se facciamo una gara a chi terrà più giocatori in squadra rispetto all'anno prima, varese, con i suoi 5 (hafnar - howell - de pol - fernandez - bolzonella) sarà una delle squadre che cambierà di meno in serie a.

Link to comment
Share on other sites

Non mi si dica che Napoli aveva 10 fenomeni: la panchina era modestissima

Aveva giocatori adatti al ruolo di panchinari.

Giocatori in grado di uscire dalla panca e di cambiare le gare (come lo sono per noi Farabello e Fernandez)

Non giocatori da 30 minuti e da quintetto ma ad hoc per il loro ruolo.

Una panchina progettata mooooolto bene.

Ciao

Federico

Link to comment
Share on other sites

io credo che se facciamo una gara a chi terrà più giocatori in squadra rispetto all'anno prima, varese, con i suoi 5 (hafnar - howell - de pol - fernandez - bolzonella) sarà una delle squadre che cambierà di meno in serie a.

noto con piacere che non c'è farabello nella lista. :o

niente di personale, solo che sono stufo di vederlo.

con tutto quello che si è letto e sentito nell'ultimo anno non so se sia un bene nemmeno tenere bolzonella...

non si riesce proprio a prestarlo?

Link to comment
Share on other sites

per loro non sarà per niente facile e magari quest'anno faranno un campionato tipo quello di livorno l'anno scorso, però lo stanno facendo con grande serenità.

Atripaldi ha il grande vantaggio di un pubblico che gli perdonerebbe tutto: bravo lui ad azzeccarci, altrettanto vero però che a Varese avrebbe tutt'altra pressione e la necessità di dare nomi di maggior spessore.

Quindi siamo concordi?

Link to comment
Share on other sites

io credo che se facciamo una gara a chi terrà più giocatori in squadra rispetto all'anno prima, varese, con i suoi 5 (hafnar - howell - de pol - fernandez - bolzonella) sarà una delle squadre che cambierà di meno in serie a.

Solo il tempo ci dirà se questo è un bene?

Percheè cambiare poco quando sei la virtus del grande slam è sicuramente un bene, quando lo fai dopo essere rimasto fuori dai PO, può esserlo un po' meno!!!

Ciao MC

Link to comment
Share on other sites

Biella- Varese: gestire Varese significa ereditare una nobiltà ed un patrimonio che Biella nn potrà mai avere...l'altra sera ho scoperto che un collega israeliano, avvocato e agente di calciatori, assiste anche giocatori di basket e parlando appunto di basket ha ricordato decine e decine di nostri ex giocatori, da Kevin Magee a Meneghin padre e figlio a Thompson etc etc

Chi ha gestito Varese questi anni, questo enorme patrimonio nn l'ha saputo sfruttare...diceva Dragon che a Varese nn si possono portare giocatori sconosciuti: è vero, a me sembra che negli ultimi anni il glorioso Palaignis è stato calpestato da troppi dopolavoristi.

Tutto questo per dire che chi la nobiltà l'ha conquistata partendo dal basso, Biella e Atripaldi sono partiti dalla serie D ed oggi sono considerati più credibili e affidabili, nn potrebbe che far bene da noi.

Link to comment
Share on other sites

Biella- Varese: gestire Varese significa ereditare una nobiltà ed un patrimonio che Biella nn potrà mai avere...l'altra sera ho scoperto che un collega israeliano, avvocato e agente di calciatori, assiste anche giocatori di basket e parlando appunto di basket ha ricordato decine e decine di nostri ex giocatori, da Kevin Magee a Meneghin padre e figlio a Thompson etc etc

Chi ha gestito Varese questi anni, questo enorme patrimonio nn l'ha saputo sfruttare...diceva Dragon che a Varese nn si possono portare giocatori sconosciuti: è vero, a me sembra che negli ultimi anni il glorioso Palaignis è stato calpestato da troppi dopolavoristi.

Tutto questo per dire che chi la nobiltà l'ha conquistata partendo dal basso, Biella e Atripaldi sono partiti dalla serie D ed oggi sono considerati più credibili e affidabili, nn potrebbe che far bene da noi.

Il fatto che una società che cmq in questi anni ha ottenuto risultati sportivi simili a noi venga considerata più credibile ed affidabile dovrebbe far riflettere e molto chi eguarda solo agli stendardi sulla volta del Lino Oldrini e che inizia ogni discussione con " noi siamo Varese" . Il Passato , il Blasone e la Storia da sole non bastano più .

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...