Jump to content

Notizia Ansa:Morto un poliziotto a Catania-Palermo


Recommended Posts

Non so se è la sezione giusta.Ma è il momento giusto per fermarci a riflettere su come certa gente viva lo sport al giorno d'oggi.

CATANIA-PALERMO: MORTO UN POLIZIOTTO

CATANIA - Un agente del reparto mobile della Questura di Catania e' morto questa sera durante scontri tra forze dell' ordine e tifosi del Catania durante il derby con il Palermo. La circostanza è stata confermata da fonti delle forzedell' ordine. L'agente sarebbe stato colpito al viso da una bomba carta.

La vittima era l'ispettore capo Filippo Raciti di 38 anni. Il decesso dell'agente è stato confermato anche da fonti giudiziarie, la Procura di Catania ha infatti aperto un fascicolo sull'accaduto. Secondo quanto si è appreso, lo scontro sarebbe avvenuto fuori dallo stadio mentre i tifosi del Palermo entravano al Massimino. Le forze dell'ordine si sarebbero frapposte tra gruppi di ultras. L'agente è stato ferito al viso dal lancio di una bomba carta ed è stato trasferito d'urgenza nell'ospedale Garibaldi, dove le sue condizioni sono sembrate immediatamente gravi.

Numerosi altri feriti.e scontri fuori dallo stadio degni delle più bieche guerre.

Edited by LUCA TONIo
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 202
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Altro che calciopoli ...lo schifo del calcio...da appassionato di questo mondo...sono certe tifoserie..Napoli, Catania,Palermo...etc..

Ma xkè non facciamo come in inghilterra...i delinquenti a manganellate sui reni in faccia poi dentro in carcere..

gli hooligans non esistono + li..qui i teppisti li facciamo entrare con le bombe!!

Catania e Palermo.... tornate in c2 che quella è la vostra serie!!

Link to comment
Share on other sites

Ora si scatenerà la sagra sui luoghi comuni, che il marcio è l'ultras e che il negativo del calcio son solo le tifoserie organizzate..tutti a colpevolizzare gli ultras tutti a fare di un erba un fascio non più capaci di discernere persona da persona, ultrà da ultrà...

...Però, ora so di scatenare una gazzarra unica, premettendo che la morte in se e così è ingiustificabile, quando è morto un ragazzo a Ferrara (Federico Aldrovandi) per mano delle forze dell'ordine beh nessuno ha pensato di dire che in questo caso i cativi eran loro no tutti a dire ugualmente che il deviato era lui e che sicuramente avrà fatto qualche cosa e per cui se l'era andata a cercare (dall'autopsia si evince che è morto per insufficenza respiratoria e percosse..la prima dovuta per la postura fatta assumergli durante l'arresto e la seconda...beh indovinate percosse di chi?).

Ora è successo quello che è successo...ma alla fine secondo me qualcuno nell'intimo sta godendo....si dai ammettiamolo, non si aspettava altro che un fatto così clamoroso per chiudere definitivamente col movimento ultras, per additare la famosa inghilterra come unica via, unica soluzione,ora le migliori moralistiche e bigotte penne italiane si ergeranno a difesa della civiltà e della moralità della vita, ben consci, loro, che il marcio sia solo l'ultras e non tutto quello che sta attorno a loro (da calciopoli allo scandalo doping dell'acquacetosa (qualcuno ricorda?))...Pronti come a Salem a organizzare la caccia agli ultrà....si ragazzi questo, secondo me, è il punto di non ritorno...il movimento ultras ha sancito la sua fine.

Il marcio c'è ovunque,ma non per questo ora i colpevoli son tutti gli ultrà....

Avanti c'è posto.....

Edited by EmaZ
Link to comment
Share on other sites

Il calcio, TUTTO, mi fa davvero schifo, sempre di più col passre del tempo; quanto successo ieri sera è solo uno dei tanti aspetti assurdi, inaccettabili di un mondo che meriterebbe di essere cancellato.

Come auspicai (sicuro che fosse invano...) l' estate scorso, sarebbe bene fermare tutto ALMENO per un anno in modo che tutti abbiano tempo e modo di riflettere su cosa cazzo stanno combinando !

CHE SCHIFO !! :no:^_^:hyper::angry::hmm:

Edited by ROOSTERS99
Link to comment
Share on other sites

Il calcio, TUTTO, mi fa davvero schifo, sempre di più col passre del tempo; quanto successo ieri sera è solo uno dei tanti aspetti assurdi, inaccettabili di un mondo che meriterebbe di essere cancellato.

Come auspicai (sicuro che fosse invano...) l' estate scorso, sarebbe bene fermare tutto ALMENO per un anno in modo che tutti abbiano tempo e modo di riflettere su cosa cazzo stanno combinando !

CHE SCHIFO !! :no:^_^:hyper::angry::hmm:

Ti quoto roo aggiungendo però che il calcio non lo fermeranno mai...farn solo buffonate di facciata che servon solo per far vedere alla gente che loro stan tentando di far qualcosa ma che alla fine non stan facendo nulla! troppi soldi in ballo troppi interessi trasversali che vi circolano....troppi investimenti

Link to comment
Share on other sites

Il marcio c'è ovunque,ma non per questo ora i colpevoli son tutti gli ultrà....

Mi pare un commento democristiano: colpa di tutti, colpa di nessuno.

Quel che è certo è che, abolite le tifoserie organizzate, avremmo sì stadi mezzi vuoti e sonnacchiosi, ma sparirebbero pure questi indegni episodi di guerriglia urbana, che solo l'organizzazione, appunto, consente di mettere in scena.

Se temete quest'esito, la vostra fine, fate pulizia nei vostri ranghi, dimostrando d'essere meglio, che ne so, dei politici pre e post tangentopoli, o del calcio calciopolistico.

Altrimenti, facendo gli struzzi, vi condannerete da Voi.

Oppure, mia curiosità, preferite l'impunità ipocrita del reato che, fatto in gruppo, è un po' meno reato o, addirittura, non lo è per niente?

Il vero scandalo è che centinaia di poliziotti debbano venire a fare da badante agli ultras ogni volta che si gioca un derby di Interregionale: se non vi va, cambiatevi da voi i pannoloni, ripulite le curve, cacciate i delinquenti, tifate e non fate politica, e così via.

(scusi, Imperatore, il tono irriverente)

Edited by Dragonheart
Link to comment
Share on other sites

Mi pare un commento democristiano: colpa di tutti, colpa di nessuno.

Quel che è certo è che, abolite le tifoserie organizzate, avremmo sì stadi mezzi vuoti e sonnacchiosi, ma sparirebbero pure questi indegni episodi di guerriglia urbana, che solo l'organizzazione, appunto, consente di mettere in scena.

Se temete quest'esito, la vostra fine, fate pulizia nei vostri ranghi, dimostrando d'essere meglio, che ne so, dei politici pre e post tangentopoli, o del calcio calciopolistico.

Altrimenti, facendo gli struzzi, vi condannerete da Voi.

Oppure, mia curiosità, preferite l'impunità ipocrita del reato che, fatto in gruppo, è un po' meno reato o, addirittura, non lo è per niente?

Il vero scandalo è che centinaia di poliziotti debbano venire a fare da badante agli ultras ogni volta che si gioca un derby di Interregionale: se non vi va, cambiatevi da voi i pannoloni, ripulite le curve, cacciate i delinquenti, tifate e non fate politica.

Si facciamo come in inghilterra dove si menano per le campagne.....risolto il problema? no solo spostata la sede.....

Dragon quello che ho detto prima in poche parole è che ora molte persone ci marceranno trionfanti su questo triste fatto........

Link to comment
Share on other sites

Si facciamo come in inghilterra dove si menano per le campagne.....risolto il problema? no solo spostata la sede.....

Non ho ancora capito tu come la risolveresti, la faccenda.

Perchè, insomma, i casi sono due: o il problema è il tifo organizzato, e allora - marciarci o meno - bando agli ultras; oppure è la solita, trita, questione sociale, per cui il deliquente c'è ovunque, e allora poverino insomma, la domenica dovrà pur tenersi in allenamento, perchè poi non c'è lavoro e da bambino lo picchiavano e la vita è triste e l'alcool vien via a poco e lo Stato non dà niente, Margareth e Tony e Ken Loach e tutte queste robe da film, che in fondo fanno emozionare, tra sport e disagio e bla bla bla.

Ma l'Heysel non era proprio l'altro ieri, perchè per me è un ricordo di bambino o giù di lì: e allora, diciamolo, forse queste masse cieche che legittimano ogni abuso solo per il numero, alla fine andranno calmierate altrimenti, a costo d'entrare tutti al quarto quarto, con la salamella alla griglia e il birrozzo da un mezzo.

Edited by Dragonheart
Link to comment
Share on other sites

Quel che è certo è che, abolite le tifoserie organizzate, avremmo sì stadi mezzi vuoti e sonnacchiosi, ma sparirebbero pure questi indegni episodi di guerriglia urbana, che solo l'organizzazione, appunto, consente di mettere in scena.

Hai centrato il vero problema del calcio: €€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€

Secondo le società saranno contente di avere stadi vuoti? Alle società non gliene frega un cazzo del poliziotto morto, a loro basta fare incassi..Il calcio a livello nazionale è morto per i soldi almeno 10 anni fa.. E ora sotto con il vero problema, gli ultras.. Mi sto già immaginando quanti "opinionisti" lontani anni luce da aver fatto una trasferta o seguito la propria squadra del cuore in una curva, salteranno fuori con le frasi più tragicomiche..

Cmq resta il dispiacere per la famiglia..

Link to comment
Share on other sites

Non ho ancora capito tu come la risolveresti, la faccenda.

Perchè, insomma, i casi sono due: o il problema è il tifo organizzato, e allora - marciarci o meno - bando agli ultras; oppure è la solita, trita, questione sociale, per cui il deliquente c'è ovunque, e allora poverino insomma, la domenica dovrà pur tenersi in allenamento, perchè poi non c'è lavoro e da bambino lo picchiavano e la vita è triste e l'alcool vien via a poco e lo Stato non dà niente, Margareth e Tony e Ken Loach e tutte queste robe da film, che in fondo fanno emozionare, tra sport e disagio e bla bla bla.

Ma l'Heysel non era proprio l'altro ieri, perchè per me è un ricordo di bambino o giù di lì: e allora, diciamolo, forse queste masse cieche che legittimano ogni abuso solo per il numero, alla fine andranno calmierate altrimenti, a costo d'entrare tutti al quarto quarto, con la salamella alla griglia e il birrozzo da un mezzo.

... e poi c'è uno stuolo, un esercito di "giornalisti" :hyper: , commentatori, esperti che in decine di "trasmissioni" :angry: trascorrono ore ed ore ogni giorno ad "azzannarsi" (... spesso per finta !!) su squadre, mercato, risultati, arbitri, moviole e moviolone e chi più ne ha più ne metta !!

Basta a 'sto mondo di buffoni !!

Link to comment
Share on other sites

Drammatico, è morto un uomo.

Niente può giustificare la morte di un ragazzo padre di famiglia a seguito di una partita di calcio, questi personaggi non sono ultrà ma gente violenta che utilizza "anche" lo stadio per sfogare i lori istinti primordiali.

Purtroppo, secondo me, tutti hanno responsabilità nell'ambiente del calcio dai dirigenti (con la d minuscola) ai politici, cosa bisogna aspettare per fare delle normali regole intrasigenti per certi personaggi.

Spesso si nomina l'Inghilterra come esempio da seguire ebbene le strade percorse sono state molteplici:

Stadi nuovi e confortevoli con annessi cinema-ristoranti-ecc.

Punizioni esemplari per i violenti (si può anche perdere il posto di lavoro oltre che la galera immediata)

Biglietti "molto" cari

Non so se sia la ricetta giusta certamente è un metodo.

:hyper::angry::hmm::no:

Link to comment
Share on other sites

EmaZ, hai ragione che non è tutto il mondo ultras a essere marcio, ma solo una parte. Ma onestamente queste cose io non le capisco proprio...E che cazzo, io vengo al palazzetto o vado allo stadio e mi perquisiscono neanche fossi un terrorista, se ho un accendino devo lasciarlo giù, se ho una bottiglietta devo lasciar giù il tappo, e chi più ne ha più ne metta. Qui si parla di gente che entra allo stadio con una BOMBA CARTA!!! Ma stiamo scherzando???

Ok, a me il mondo ultras non appartiene, ma fino ad un certo punto piace e veramente tanto. Perchè sono gli ultras che si fanno le trasferte più proibitive, perchè sono loro che stanno sempre vicino alla squadra, e che si fanno sentire quando la squadra va male... ma poi vedi, le cose degenerano... Come sempre... Ieri è morto un poliziotto, uno che stava su in macchina a controllare e non stava facendo niente. Quello che ha tirato la bomba forse è ancora in giro a vantarsene. Ecco, io dico, secondo te se la gente che ieri sera lanciava fumogeni e combinava disastri fosse stata presa a sane manganellate, per me avrebbero fatto solo bene...

Chiudo con un ultima cosa questo mio post un pò di sfogo un pò di confronto con chi la curva la vive diversamente da me. Perchè in curva non si può fare il tifo solo per la propria squadra, allungandosi magari a qualche sfottò, ma bisogna per forza insultare gli altri???

Faccio 2 esempi:

- io sono milanista, ma perchè devo cantare "Materazzi figlio di p*****a", quando posso fare un coro di incitamento a Gattuso???;

- io tifo varese, perchè devo cantare "Canturino pezzo di m***a", quando posso benissimo intonare un "Come cazzo si fa a tifare cantù", che è più uno sfottò???

Link to comment
Share on other sites

Tutto ampiamente annunciato, la partita era stata anticipata per motivi di ordine pubblico ed alle 15:00, ma come spesso succede in Italia i prefetti contano meno di Sky e della sicurezza tutta.

Soluzioni? Il 90% dei nostri stadi sono inagibili, ma sempre grazie ai nostri prefetti da anni stadi, a rischio sicurezza, riescono ad ottenere agibilità stagionali...siamo l'unico paese organizzatore di un campionato mondiale che nn sia riuscito a modernizzare gli impianti, e siamo l'unico paese che chiede a Moggi, portatore evidentemente - per i media tutti - di valori etici e sportivi, di commentare quanto successo a Catania...la verità è che più entro in contatto con colleghi di altri paesi europei, e nn, e più mi vergogno di essere italiano!!

Link to comment
Share on other sites

12:37 Matarrese: "Non farsi prendere dal panico"

"Bisogna evitare di farsi prendere dal panico. I suggerimenti che vengono dati ora non sono sereni" dice il presidente di Lega, Antonio Matarrese che non si sbilancia sui provvedimenti da adottare per arginare il fenomeno violenza. "

€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€

€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€

€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€

€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€

Link to comment
Share on other sites

Questi sono argomenti delicati, ti chiedo senza polemica sei mai stato in uno stadio italiano, sei mai stato in uno stadio inglese tedesco o chennesò anche americano? Io ho visto l'Italia eliminare la Germania padrona di casa in mezzo ai tifosi tedeschi, ed oltre ad offrirmi continuamente boccali di birra ho potuto esultare senza alcun problema...ho visto squadre inglesi retrocedere in serie B tra gli applausi del proprio pubblico.

Cultura sportiva, presenza dello stato, misure anche repressive, cose sconosciute da noi...

Link to comment
Share on other sites

ritengo che certe cose avvengano attorno ad uno stadio solo perche' e' un punto di aggregazione, scene come quelle che si sono visti potevano nascere anche durante una manifestazione x qualsiasi cosa, la partita, il tifo o altro annesso allo sport non sono la motivazione, la causa ma solo il pretesto

certo e' che bisogna fare qualcosa e' piu' un problema sociale

Link to comment
Share on other sites

Il calcio è morto tempo fa, ma ieri abbiamo raggiunto l'apoteosi. La verità è che non esiste più una mentalità ultras, non esistono più i valori che hanno portato al diffondersi dello sport: amicizia, competizione, passione; non esiste più nulla, è una vergogna, un'indecenza.

E' morto un uomo, è morto perchè stava facendo il suo fottuto lavoro come tutti noi che eravamo in fabbrica, o seduti ad una scrivania; è morto per una partita di calcio, una strafottutissima partita di uno strafottutissimo sport; una partita che dovrebbe essere sinonimo di allegria e divertimento.

Chi mi conosce sa da che parte sto da sempre, ma da oggi credo veramente che ci penserò 2 volte prima di parlare di mentalità ultras, veri ultras e legami ultras; la verità è che io sono amico di guinness, di emaz, di tuig, di tanta gente qui e tanta gente in curva, ma non è l'essere ultras che ci lega.

La verità è che la mentalità ultras non esiste più, esiste la mentalità e la coscienza collettiva (ove presente) per dire "diamoci 2 schiaffi e facciamola finita li".

Sono triste oggi; ho visto al tg di gente di Livorno (esempio che hanno mostrato) che ha fatto scritte contro il poliziotto e si è firmato come ACAB; è una cosa tristissima.

Oggi guardavo su sky il basket, e mi sono reso conto dello sport meraviglioso che è; da oggi, farò il possibile per non essere uno di quegli animali che rovinano lo sport, perchè alla fine è solo sport, hobby, passatempo.

Tristemente, Marco

ps) dimenticavo, http://www.gazzetta.it/Calcio/Squadre/Cata...02/2baudo.shtml .

Fare silenzio a volte è più utile; siete ancora pellegrini, e avete un livello di inciviltà che è pari a quello che avevano i vichinghi. Triste ma vero.

Edited by Sheep85
Link to comment
Share on other sites

Intanto volevo scusarmi con EmaZ che in nottata aveva chiuso il topic da me aperto per "rispetto di tutti" fino a quando non c'erano notizie certe.Non era mia intenzione mancare di rispetto a nessuno,scusate tutti!Io credo che il marcio del calcio sia dato dai soldi in primis.E' un'industria e poi un gioco.Poi sicuramente anche dei dirigenti/allenatori/giocatori che si comportano come viziati e fanno polemiche ogni 4 secondi.E anche dei giornalisti che non elevano mai culturalmente i loro discorsi limitandosi a mere moviole/polemiche.Scagliarsi contro il movimento ultras lo trovo fuori luogo,assolutamente.Bisogna chiedersi perchè ci siano delle persone che vivono il calcio come la guerra e come cambiare.

Link to comment
Share on other sites

Mi pare un commento democristiano: colpa di tutti, colpa di nessuno.

Quel che è certo è che, abolite le tifoserie organizzate, avremmo sì stadi mezzi vuoti e sonnacchiosi, ma sparirebbero pure questi indegni episodi di guerriglia urbana, che solo l'organizzazione, appunto, consente di mettere in scena.

Se temete quest'esito, la vostra fine, fate pulizia nei vostri ranghi, dimostrando d'essere meglio, che ne so, dei politici pre e post tangentopoli, o del calcio calciopolistico.

Altrimenti, facendo gli struzzi, vi condannerete da Voi.

Oppure, mia curiosità, preferite l'impunità ipocrita del reato che, fatto in gruppo, è un po' meno reato o, addirittura, non lo è per niente?

Il vero scandalo è che centinaia di poliziotti debbano venire a fare da badante agli ultras ogni volta che si gioca un derby di Interregionale: se non vi va, cambiatevi da voi i pannoloni, ripulite le curve, cacciate i delinquenti, tifate e non fate politica, e così via.

(scusi, Imperatore, il tono irriverente)

A mio modesto avviso , hai focalizzato il problema come meglio non si sarebbe potuto.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...