Jump to content

Considerazioni...


Recommended Posts

Ciao a tutti....

volevo semplicemente esprimere qualche mia considerazione riguardo alla nostra amata Varese...

-Innanzitutto per la nostra posizione in classifica dobbiamo ringraziare l'immenso talento di Holland, altrimenti ci troveremo in una posizione molto molto molto più indietro....

-perchè prendere due play "mediocri"(per quanto a me Capin piaccia, l'altro un po' meno.....)?...Non sarebbe stato forse più interessante prenderne uno con autonomia intorno ai 30-32 minuti e tenere Bolzonella(per quanto a me nn piaccia) a sudare e a guadagnarsi minuti?per play da 30 minuti intendo un Garris ad esempio....

-l'utlità di Gergati,Genevose (preso da Messina, a che scopo la cosa mi sembra assai "scadente") e Antonelli...e si lascia andare in quel di Treviso il mio carissimo amico Martinoni...uno dei prospetti più interessanti d'ITALIA...

Dopo Meneghin, Vescovi....non trovo nessun varesino all'altezza di una lega A2...in grado di fare la differenza....per favore nn dite Allegretti....

-forse a Varese si è più propensi a lottare per i titoli giovanili che a formare giocatori?...solo a pensare alla Casalpusterlengo di Aradori,Gallinari,Poletti...mai vincente ma con il primo protagonista a Imola e il secondo miglior italiano del campionato (a mio parere).

Non si tratta di una critica a qualcuno, semplicemente una serie di quesiti a cui nn riesco a trovare risposta.... :rolleyes:

Saluti

Il Drugo

Link to comment
Share on other sites

è proprio vero. s enon li facciamo giocare lameno 5 o 6 minuti quei giovani, giovani lo resteranno per sempre. è ovvio che poi non vengano fuori i belinelli, i gallinari, i datome...

Datome deve ancora dimostrare tanto. Gli altri due sono fenomeni. Come Meneghin. Non ne nascono tutti i giorni. Domanda: tra Vescovi e meneghin, quanto tempo è passato dal lancio dell'uno e dell'altro? E nel mezzo, quanti Giadini, Cazzaniga, Merli, Leva etc etc sono passati?

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti....

volevo semplicemente esprimere qualche mia considerazione riguardo alla nostra amata Varese...

-Innanzitutto per la nostra posizione in classifica dobbiamo ringraziare l'immenso talento di Holland, altrimenti ci troveremo in una posizione molto molto molto più indietro....

-perchè prendere due play "mediocri"(per quanto a me Capin piaccia, l'altro un po' meno.....)?...Non sarebbe stato forse più interessante prenderne uno con autonomia intorno ai 30-32 minuti e tenere Bolzonella(per quanto a me nn piaccia) a sudare e a guadagnarsi minuti?per play da 30 minuti intendo un Garris ad esempio....

-l'utlità di Gergati,Genevose (preso da Messina, a che scopo la cosa mi sembra assai "scadente") e Antonelli...e si lascia andare in quel di Treviso il mio carissimo amico Martinoni...uno dei prospetti più interessanti d'ITALIA...

Dopo Meneghin, Vescovi....non trovo nessun varesino all'altezza di una lega A2...in grado di fare la differenza....per favore nn dite Allegretti....

-forse a Varese si è più propensi a lottare per i titoli giovanili che a formare giocatori?...solo a pensare alla Casalpusterlengo di Aradori,Gallinari,Poletti...mai vincente ma con il primo protagonista a Imola e il secondo miglior italiano del campionato (a mio parere).

Non si tratta di una critica a qualcuno, semplicemente una serie di quesiti a cui nn riesco a trovare risposta.... :drool:

Saluti

Il Drugo

- Direi Holland, Galanda, Carter finchè è durato e un allenatore che fino ad oggi è riuscito a mascherare l'inconsistenza di quei cani che giocano play e pivot titolari. Le riserve hanno meno colpe, proprio perchè riserve e alternative ai titolari.

- Così come nel caso di Bowdler, siamo arrivati a prendere Keys perchè mercato+budget non offrivano di meglio. Poteva andare bene fino a gennaio, ora dobbiamo renderci conto che la concorrenza è poca, un buon risultato per rilanciare negli anni prossimi entusiasmi, nome e marchio (o brand, per essere cool) potrebbe essere alla nostra portata, un sacrificio può (poteva?) essere fatto.....

- Gergati è ancora molto giovane, non è un fenomeno, ma può crescere, meglio se con la prima squadra. Fra un paio d'anni (spero) avrà qualcosa da dire. Ora è ancora troppo giovane e acerbo. Gli altri, servono a far numero....... Attenzione: abbiamo in casa Marusic che, mi dicono, stia facendo grandissime cose a Legnano, nonostante non sia ancora maggiorenne.......

- La Pallacanestro Varese sta ricostruendo il vivaio dopo averlo vergognosamente ucciso e dopo aver "raffreddato" i rapporti con la Robur, che sta a Varese, ma appartiene ad "un'altra" città..... e comunque, vedi Marusic....

Link to comment
Share on other sites

Datome deve ancora dimostrare tanto. Gli altri due sono fenomeni. Come Meneghin. Non ne nascono tutti i giorni. Domanda: tra Vescovi e meneghin, quanto tempo è passato dal lancio dell'uno e dell'altro? E nel mezzo, quanti Giadini, Cazzaniga, Merli, Leva etc etc sono passati?

vero,ma se non si da mai la possibilita ai giovani di giocare come si puo pretendere che diventino buoni giocatori???a leggere le statistichedi genovese nei suoi campionati sembra un buon prospetto,perche non dargli mai una possibilita??

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti....

volevo semplicemente esprimere qualche mia considerazione riguardo alla nostra amata Varese...

-Innanzitutto per la nostra posizione in classifica dobbiamo ringraziare l'immenso talento di Holland, altrimenti ci troveremo in una posizione molto molto molto più indietro....

-perchè prendere due play "mediocri"(per quanto a me Capin piaccia, l'altro un po' meno.....)?...Non sarebbe stato forse più interessante prenderne uno con autonomia intorno ai 30-32 minuti e tenere Bolzonella(per quanto a me nn piaccia) a sudare e a guadagnarsi minuti?per play da 30 minuti intendo un Garris ad esempio....

-l'utlità di Gergati,Genevose (preso da Messina, a che scopo la cosa mi sembra assai "scadente") e Antonelli...e si lascia andare in quel di Treviso il mio carissimo amico Martinoni...uno dei prospetti più interessanti d'ITALIA...

Dopo Meneghin, Vescovi....non trovo nessun varesino all'altezza di una lega A2...in grado di fare la differenza....per favore nn dite Allegretti....

-forse a Varese si è più propensi a lottare per i titoli giovanili che a formare giocatori?...solo a pensare alla Casalpusterlengo di Aradori,Gallinari,Poletti...mai vincente ma con il primo protagonista a Imola e il secondo miglior italiano del campionato (a mio parere).

Non si tratta di una critica a qualcuno, semplicemente una serie di quesiti a cui nn riesco a trovare risposta.... :drool:

Saluti

Il Drugo

Le considerazioni, condivisibili o meno, mi sembrano fondante quindi mi metto a discutere volentieri:

1) Holland è un grandissimo talento e senza di lui probabilmente non saremmo qui, ma neanche più di tanto indietro. L'anno scorso, privi anche di Carter e Galanda, non è che a questo punto fossimo messi molto peggio, considerando anche che non c'era nessun caso Treviso e la Fortitudo viaggiava forte.

2) Due play di livello medi - non mediocre! - danno comunque più sicurezza. Come in effetti è spesso capitato, se uno non rende a dovere l'altro gira bene. Con due possibili titolari, seppure non eccelsi, sei meno legato agli umori del singolo giocatore.

3) Martinoni ha avuto afferte da Varese, è stato lui - anzi, pare la madre - a scegliere Treviso.

4) Non è che titoli giovanili o formazione di giocatori siano in antitesi, anzi.. Il problema è che a un certo punto un giocatore necessita di un salto di qualità e per forza di cose si allontana da Varese, perchè dietro la Whirlpool le prime squadre della provincia le trovi in B2, livello troppo basso per chi ambisce la prima serie in un paio di stagioni. E se tenti il salto subito, o sei un Belinelli/Bargnani oppure fai la fine di Allegretti e Bolzonella, che prendono le mezzate e son costretti a scendre di categoria a vent'anni abbondantemente superati.

Link to comment
Share on other sites

vero,ma se non si da mai la possibilita ai giovani di giocare come si puo pretendere che diventino buoni giocatori???a leggere le statistichedi genovese nei suoi campionati sembra un buon prospetto,perche non dargli mai una possibilita??

Ma l'hai visto?!

Se ti sentisse Roberto................. :drool:

I giovani in passato venivano usati, tra l'altro da un allenatore che amava lanciarli (Rusconi) e poi ... abbandonati a se stessi.... Magnano quella chanche non gliela da nemmeno e fa bene così, già siamo a rischio ora, figuriamoci se dovessimo sperimentare in campo Genovese o Antonelli!!

Link to comment
Share on other sites

Con questa gestione tecnica minuti per i giovani non ce ne sono. Ma forse neanche giovani cui riservare minuti.

E non solo quale sia il peggiore dei mali. :drool:

Ma sull'argomento adesso si scateneranno in mille a dire che quelli che sono avvitati alla panchina non possono tenere il campo: peccato che nessuno lo saprà mai.... e non avremo la controprova. Allegretti, Bolzonella e Cazzaniga, per fare tre nomi, per me non erano da serie A, ma li abbiamo bruciati senza neanche aver provato davvero a capire, in tempi ragionevoli, se fossero da serie A.

O li prendi e li fai giocare, o non li prendi neanche. Cavoli, il livello è bassino.... mi dite che davvero non si può tentare con nessuno?

Link to comment
Share on other sites

Innanzitutto altro che Gergati, pensiamo a far crescere Bolzonella e vedrete che da questa esperienza ne tornerà stramigliorato...La b1 cmq è un buon livello non credete.

I giovani a mio avviso devono crescere GIOCANDO. Bolzo ha fatto bene ad andare a FIrenze: gioco per salire e tantissimo e per di più sta facendo strabene.

Un giocatore deve giocare nella categoria più alta in cui riesce a giocare!!

Link to comment
Share on other sites

Guest Paul The Rock

E' un vecchio discorso: che i giocatori crescano giocando è indubbio, ma e anche vero che una squadra che gioca per i play-off difficilmente può lanciare giovani (tranne nel caso di avere una squadra molto forte) sia per puntare al risultato sia perché se perde giù polemiche all'infinito perché ha giocato un ragazzino al posto di qualcun'altro.

Ps su Bolzonella: sta facendo bene a Firenze, ma il numero di palle perse in B1 è alto al momento per uno che deve giocare play puro (a meno che da questa stagione in poi segni sempre tanto). Se riesce a migliorare il prossimo anno (magari in A2) se ne può riparlare.

Link to comment
Share on other sites

-perchè prendere due play "mediocri"(per quanto a me Capin piaccia, l'altro un po' meno.....)?...Non sarebbe stato forse più interessante prenderne uno con autonomia intorno ai 30-32 minuti e tenere Bolzonella(per quanto a me nn piaccia) a sudare e a guadagnarsi minuti?per play da 30 minuti intendo un Garris ad esempio....

ipotesi plausibile, a devi considerare che Keys e Capin costano assieme due barbabietole e tre ravanelli, il che ci ha permesso di scialar soldi in posizione 2,3 e 4.

-l'utlità di Gergati,Genevose (preso da Messina, a che scopo la cosa mi sembra assai "scadente") e Antonelli...e si lascia andare in quel di Treviso il mio carissimo amico Martinoni...uno dei prospetti più interessanti d'ITALIA...

L'utilità di Gergati, Antonelli e Genovese è quella di tener alti i ritmi in allenamento con costi bassi.

Dire che Varese abbia "lasciato andare a Treviso" il tuo carissimo amico è fare un enorme torto sia alla società che alla verità.

Varese ha pareggiato le offerte di Treviso, ma Nic ha preferito andare in veneto perchè la struttura giovanile della Ghirada è di livello migliore rispetto a quella biancorossa.

Link to comment
Share on other sites

Allegretti, Bolzonella e Cazzaniga, per fare tre nomi, per me non erano da serie A, ma li abbiamo bruciati senza neanche aver provato davvero a capire, in tempi ragionevoli, se fossero da serie A.

Allegretti non ha avuto il tempo di dimostrare il suo valore?

In quattro anni?!?!

Io direi che il suo valore l'ha ampiamente dimostrato.

Link to comment
Share on other sites

Nel 3d delle considerazioni ne aggiungo una anche io.

Mi pare che quest' anno Varese sia simile in molte cose (brutte ahinoi !) alle squadre degli anni passati ma abbia una fondamentale differenza: se la gioca sempre e fino alla fine.

A volte si vince altre no, ma la squadra non ha mai sbracato (brutta sconfitta solo a Biella ), non è mai crollata al primo break 10-0, è spesso rientrata in partita in modo inaspettato.

Manca 30 per far 31, certo, perchè con pochi canestri e poca grinta in più avremmo potuto vincere a Teramo (-2), CdO (-2),Scafati (-8), Treviso (-1), e Bologna F (-2) che significherebbe secondo posto in solitaria.

Personalmente continuo a sperare che ad un certo punto tutti i meccanismi si mettano a girare al loro meglio e che arrivi quella svolta nei risultati che ci farebbe sognare.

Per tutti noi tifosi è molto chiaro dove stiano i punti deboli di questa Varese e cioè principalmente sull' asse portante play-pivot, asse sul quale siamo davvero in difetto di talento e personalità .... per non essere beceri !

Non mi pare chiarissimo invece dove stia il punto di forza di questa squadra che pur se fragile nel sua albero maestro veleggia comunque al 5° posto in classifica, ed ha ancora tutte le sue carte da giocarsi; sto parlando del tanto vituperato coach.

A mio parere la "stabilità" (... che a volte sfiora nella cocciutaggine) che Magnano ha dato a questa squadra, la ha resa più solida, pronta al sacrificio, decisa a non mollare mai, almeno in buona parte dei suoi componenti.

Potremmo discutere a lungo delle scelte della scorsa estate ma la relatà di un significativo limite di spesa non può e non deve essere dimenticata.

Poi, oh....è chiaro che con Sanchez e Scola al posto dei "nostri eroi", lo vinco anche io lo scudetto a Varese...... :drool:

FORZA VARESE !

Edited by ROOSTERS99
Link to comment
Share on other sites

Nel 3d delle considerazioni ne aggiungo una anche io.

Mi pare che quest' anno Varese sia simile in molte cose (brutte ahinoi !) alle squadre degli anni passati ma abbia una fondamentale differenza: se la gioca sempre e fino alla fine.

A volte si vince altre no, ma la squadra non ha mai sbracato (brutta sconfitta solo a Biella ), non è mai crollata al primo break 10-0, è spesso rientrata in partita in modo inaspettato.

Manca 30 per far 31, certo, perchè con pochi canestri e poca grinta in più avremmo potuto vincere a Teramo (-2), CdO (-2),Scafati (-8), Treviso (-1), e Bologna F (-2) che significherebbe secondo posto in solitaria.

Personalmente continuo a sperare che ad un certo punto tutti i meccanismi si mettano a girare al loro meglio e che arrivi quella svolta nei risultati che ci farebbe sognare.

Per tutti noi tifosi è molto chiaro dove stiano i punti deboli di questa Varese e cioè principalmente sull' asse portante play-pivot, asse sul quale siamo davvero in difetto di talento e personalità .... per non essere beceri !

Non mi pare chiarissimo invece dove stia il punto di forza di questa squadra che pur se fragile nel sua albero maestro veleggia comunque al 5° posto in classifica, ed ha ancora tutte le sue carte da giocarsi; sto parlando tanto vituperato coach.

A mio parere la "stabilità" (... che a volte sfiora nella cocciutaggine) che Magnano ha dato a questa squadra, la ha resa più solida, pronta al sacrificio, decisa a non mollare mai, almeno in buona parte dei suoi componenti.

Potremmo discutere a lungo delle scelte della scorsa estate ma la relatà di un significativo limite di spesa non può e non deve essere dimenticata.

Poi, oh....è chiaro che con Sanchez e Scola al posto dei "nostri eroi", lo vinco anche io lo scudetto a Varese...... :drool:

FORZA VARESE !

Disamina perfetta :drool::drool:

Forse basterebbe cambiare solo il play per il finale di stagione. Per soli due mesi non penso che le casse della società ne possano risentire.

Link to comment
Share on other sites

Butto lì 2 nomi senza sapere se sono blindati dalle rispettive società:

Omar Cook play dei russi del Samara, miglior assist-man della lega russa, anche se gioca in una squadra di bassa classifica.

Sandro Nicevic centro del Le Mans in Francia, squadra in bilico tra play-off e centro classifica.

Link to comment
Share on other sites

Butto lì 2 nomi senza sapere se sono blindati dalle rispettive società:

Omar Cook play dei russi del Samara, miglior assist-man della lega russa, anche se gioca in una squadra di bassa classifica.

Sandro Nicevic centro del Le Mans in Francia, squadra in bilico tra play-off e centro classifica.

Quoto. Ed aggiungo, sempre dalla Russia: Boniface N'Dong ed il play un po' cannaiolo ma apparentemente (Maroussi docet) capace Rod Blakney...

Link to comment
Share on other sites

Butto lì 2 nomi senza sapere se sono blindati dalle rispettive società:

Omar Cook play dei russi del Samara, miglior assist-man della lega russa, anche se gioca in una squadra di bassa classifica.

Sandro Nicevic centro del Le Mans in Francia, squadra in bilico tra play-off e centro classifica.

Cambiare in corsa raramente da dei vantaggi.

Se il cambio è un tale Cook però i precedenti sono incoraggianti :kiss::rofl: ma anche :cheer::kiss:

Link to comment
Share on other sites

Cambiare in corsa raramente da dei vantaggi.

Se il cambio è un tale Cook però i precedenti sono incoraggianti :wub::super: ma anche :turned::blush:

Non dico di sconvolgere la squadra, magari provare con il play....

Biella con 2 aggiustamenti si è messa a correre.

Link to comment
Share on other sites

non voglio esagerare ad aprire nuovi topics .. quindi, timidamente, la mia cagata la scrivo qua ..

l'altro giorno venivo, giustamente, insultato proponendo un libero bluthenthal per la nostra benamata ..

stamattina, durante la mia tranquilla lettura della rosea, vengo sconvolto da un Ron Artest che dice, in sostanza .. o mi ritiro .. o quasi quasi vado all'estero .. giustamente il fervido giornalista si domandava chi avrebbe potuto garantirgli i suoi 8 milioni all'anno ..

mannaggia .. se avessi i soldi io la pazzia la farei .. ovviamente provvedendo a mettergli la maschera di hannibal lechter e a mettergli le sbarre in casa .. quello qui spacca il mondo .. è due volte il più grosso giocatore che abbiamo in A ..

quindi, il mio inutile messaggio di metà pomeriggio è:

portiamolo a varèsssssssssss .. diamo via il budget di quasi 3 anni .. per un anno da leoni!!! ..

insomma .. 5000euro per una notte con la yespica li avreste pagati? .. :turned:

Link to comment
Share on other sites

non voglio esagerare ad aprire nuovi topics .. quindi, timidamente, la mia cagata la scrivo qua ..

l'altro giorno venivo, giustamente, insultato proponendo un libero bluthenthal per la nostra benamata ..

stamattina, durante la mia tranquilla lettura della rosea, vengo sconvolto da un Ron Artest che dice, in sostanza .. o mi ritiro .. o quasi quasi vado all'estero .. giustamente il fervido giornalista si domandava chi avrebbe potuto garantirgli i suoi 8 milioni all'anno ..

mannaggia .. se avessi i soldi io la pazzia la farei .. ovviamente provvedendo a mettergli la maschera di hannibal lechter e a mettergli le sbarre in casa .. quello qui spacca il mondo .. è due volte il più grosso giocatore che abbiamo in A ..

quindi, il mio inutile messaggio di metà pomeriggio è:

portiamolo a varèsssssssssss .. diamo via il budget di quasi 3 anni .. per un anno da leoni!!! ..

insomma .. 5000euro per una notte con la yespica li avreste pagati? .. :turned:

l'altro giorno nessuno ti ha insultato. Oggi magari però ........

Link to comment
Share on other sites

l'altro giorno nessuno ti ha insultato. Oggi magari però ........

.. no no .. hai ragione .. diciamo "ripreso" ..

maddai .. non ti piace ron artest? .. vero .. un pò fenomeno da baraccone .. ma per me uno così, qui, spacca .. sempre che gli si ricrei il giusto habita naturale .. quindi un paio di donne di gomma da pestare a casa .. qualcuno nei locali messo li apposta per menarsi con lui .. cose del genere insomma ..

anzi .. ideaaaaaaaaa .. lo mandiamo all'hollywood con Ro .. :turned::blush:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...