Jump to content

Porte chiuse, porte aperte...


Recommended Posts

Prendendo spunto dalla solita filippica del Pigio, pubblicata anche nel forum, debbo dire che non mi dispiacerebbe, come ho sempre fatto negli ultimi venti anni, poter ogni tanto andare a vedere Varese in allenamento.........

.....voi che dite ? .......cose farà Magnano ?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 66
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

per quel poco di sport che ho praticato, ricordo che la preparazione richiedeva nn solo un impegno fisico sostenuto ma anche e soprattutto una capacità di concentrazione notevole, e per questo isolarsi dall'esterno era quasi obbligatorio...senza considerare che un allenatore ha così facendo più facilità nel riprendere un giocatore, senza che questi si senta ferito per essere stato ripreso in pubblico... ora nn so quanti vadano a vedere gli allenamenti a Varese, però francamente in un lavoro da programmare un allenatore nn fa questi calcoli; pertanto credo che Magnano voglia continuare ad isolare il gruppo, ed aggiungo io anche giustamente.

Link to comment
Share on other sites

per quel poco di sport che ho praticato, ricordo che la preparazione richiedeva nn solo un impegno fisico sostenuto ma anche e soprattutto una capacità di concentrazione notevole, e per questo isolarsi dall'esterno era quasi obbligatorio...senza considerare che un allenatore ha così facendo più facilità nel riprendere un giocatore, senza che questi si senta ferito per essere stato ripreso in pubblico... ora nn so quanti vadano a vedere gli allenamenti a Varese, però francamente in un lavoro da programmare un allenatore nn fa questi calcoli; pertanto credo che Magnano voglia continuare ad isolare il gruppo, ed aggiungo io anche giustamente.

24341[/snapback]

concordo!

:rolleyes:

però potrebbe fare un allenamento a settimana a porte aperte, giusto per dare uno zuccherino a chi vuole assistere agli allenamenti...

Link to comment
Share on other sites

per quel poco di sport che ho praticato, ricordo che la preparazione richiedeva nn solo un impegno fisico sostenuto ma anche e soprattutto una capacità di concentrazione notevole, e per questo isolarsi dall'esterno era quasi obbligatorio...senza considerare che un allenatore ha così facendo più facilità nel riprendere un giocatore, senza che questi si senta ferito per essere stato ripreso in pubblico... ora nn so quanti vadano a vedere gli allenamenti a Varese, però francamente in un lavoro da programmare un allenatore nn fa questi calcoli; pertanto credo che Magnano voglia continuare ad isolare il gruppo, ed aggiungo io anche giustamente.

24341[/snapback]

"Isolarlo" nel senso più restrittivo del termine, sarebbe sbagliato........certo mi pare giusto che abbiano momenti senza tifosi tra i piedi.......

Link to comment
Share on other sites

"Isolarlo" nel senso più restrittivo del termine, sarebbe sbagliato........certo  mi pare giusto che abbiano momenti senza tifosi tra i piedi.......

24343[/snapback]

Un lavoro di scarico, dopo sedute di lavoro pesanti, lo fai giocando...ed è qui che è anche auspicabile, e mai distraente, la presenza dei tifosi...

Link to comment
Share on other sites

Un lavoro di scarico, dopo sedute di lavoro pesanti, lo fai giocando...ed è qui che è anche auspicabile, e mai distraente, la presenza dei tifosi...

24344[/snapback]

E' quello che propone anche Pigionatti, una parte di allenamento a porte chiuse e la partitella di "scarico" ad accesso libero. A me sembra una soluzione equa.

Link to comment
Share on other sites

E' quello che propone anche Pigionatti, una parte di allenamento a porte chiuse e la partitella di "scarico" ad accesso libero. A me sembra una soluzione equa.

24366[/snapback]

Non sarebbe male come soluzione.

Assistere anche solo ad una parte degli allenamenti infrassettimanali sarebbe molto più coinvolgente in preparazione alla partita.

Link to comment
Share on other sites

E' quello che propone anche Pigionatti, una parte di allenamento a porte chiuse e la partitella di "scarico" ad accesso libero. A me sembra una soluzione equa.

24366[/snapback]

io sono per le porte chiuse (anche quando vivevo ancora a varese, non andavo agli allenamenti): è giusto che il tecnico possa lavorarsi la squadra e i giocatori in santa pace, anche durante la partitella di scarico.

Link to comment
Share on other sites

io sono per le porte chiuse (anche quando vivevo ancora a varese, non andavo agli allenamenti): è giusto che il tecnico possa lavorarsi la squadra e i giocatori in santa pace, anche durante la partitella di scarico.

24381[/snapback]

....ecco...siccome a te importa sega, lasciamole chiuse 'ste porte..... ^_^:lol:

Link to comment
Share on other sites

Non sarebbe male come soluzione.

Assistere anche solo ad una parte degli allenamenti infrassettimanali sarebbe molto più coinvolgente in preparazione alla partita.

24368[/snapback]

bella firma! :lol:^_^

Link to comment
Share on other sites

All'inizio sono sicuro che ci sarà movimento, chiaro ci sono tutte le novità,come sono, chi sono, l'approccio al canestro...ma poi sarebbe come prima..la splita ventina al massimo di pensionati che alla partita non vengono nemmeno e in mezzo a loro persone che chi le conosce fanno i vari servizi sia in allenamento che durante il campionato..gli altri anni solo il Pigio vedeva il centinaio di persone all'esordio del nuovo campionato....ma ero presente e non era così...Chiaro che con la rivoluzione che c'è stata la curiosità di vedere tipi come Garnet e company è tanta...adesso prima che inizino i veri allenamenti, e tra una partenza e l'altra non vedo che problema ci sia a far vedere i nuovi alle persone che tireranno fuori i soldini in futuro..!!

Link to comment
Share on other sites

All'inizio sono sicuro che ci sarà movimento, chiaro ci sono tutte le novità,come sono, chi sono, l'approccio al canestro...ma poi sarebbe come prima..la splita ventina al massimo di pensionati che alla partita non vengono nemmeno e in mezzo a loro persone che chi le conosce fanno i vari servizi sia in allenamento che durante il campionato..gli altri anni solo il Pigio vedeva il centinaio di persone all'esordio del nuovo campionato....ma ero presente e non era così...Chiaro che con la rivoluzione che c'è stata la curiosità di vedere tipi come Garnet e company è tanta...adesso prima che inizino i veri allenamenti, e tra una partenza e l'altra non vedo che problema ci sia a far vedere i nuovi alle persone che tireranno fuori i soldini in futuro..!!

24408[/snapback]

Io credo che si continui a nn capire: per noi il basket è solo un divertimento per loro è un lavoro...vogliamo permettere ad un professionista di preparare una stagione come meglio crede? Io nn ho pregiudizi nei confronti di Pigionatti, nn lo conosco, ma il suo articolo nn aveva senso...ha parlato di dittatori del passato, ha parlato di situazioni ambientali favorevoli oggi che nn giustificherebbero le porte chiuse...ma cosa c'entra? Io in un altro thread ho chiesto quali fossero i giovani aggregati alla prima squadra, parliamo di questo..parliamo del programma di lavoro che verrà effettuato...nella gestione di un gruppo nessuno meglio di Magnano sa quali sistemi usare. Io sono un grande lettore di giornale, ma nn pretendo mica di andare a vedere come si fa un giornale....

Link to comment
Share on other sites

Prealpina di oggi 18 agosto

............

Impopolare fin che si vuole ma così la pensa Magnano, titolare della conduzione tecnica della squadra. Almeno per ora.

Per ora le porte chiuse o per ora titolare della conduzione tecnica???

cmq dispiace non poter vedere gli allenamenti ma credo sia nel diritto di Ruben decidere così.

Link to comment
Share on other sites

Prealpina di oggi 18 agosto

............

Impopolare fin che si vuole ma così la pensa Magnano, titolare della conduzione tecnica della squadra. Almeno per ora.

Per ora le porte chiuse o per ora titolare della conduzione tecnica???

cmq dispiace non poter vedere gli allenamenti ma credo sia  nel diritto di Ruben decidere così.

24413[/snapback]

Ma perchè c'è ritornato sopra un'altra volta?

Link to comment
Share on other sites

Prealpina di oggi 18 agosto

............

Impopolare fin che si vuole ma così la pensa Magnano, titolare della conduzione tecnica della squadra. Almeno per ora.

Per ora le porte chiuse o per ora titolare della conduzione tecnica???

cmq dispiace non poter vedere gli allenamenti ma credo sia  nel diritto di Ruben decidere così.

24413[/snapback]

ha fatto un passo indietro???

o l'articolo è di Sciascia?

Link to comment
Share on other sites

All'inizio sono sicuro che ci sarà movimento, chiaro ci sono tutte le novità,come sono, chi sono, l'approccio al canestro...ma poi sarebbe come prima..la splita ventina al massimo di pensionati che alla partita non vengono nemmeno e in mezzo a loro persone che chi le conosce fanno i vari servizi sia in allenamento che durante il campionato..gli altri anni solo il Pigio vedeva il centinaio di persone all'esordio del nuovo campionato....ma ero presente e non era così...Chiaro che con la rivoluzione che c'è stata la curiosità di vedere tipi come Garnet e company è tanta...adesso prima che inizino i veri allenamenti, e tra una partenza e l'altra non vedo che problema ci sia a far vedere i nuovi alle persone che tireranno fuori i soldini in futuro..!!

24408[/snapback]

Piero, sia l' estate scorsa che la precedente, nei primi giorni di allenamento della squadra c' erano eccome un centinaio di persone !

Concordo con te che non ci sia comunque nulla di male nel permettere ai tifosi di vedere i nuovi giocatori.

Link to comment
Share on other sites

Io credo che si continui a nn capire: per noi il basket è solo un divertimento per loro è un lavoro...vogliamo permettere ad un professionista di preparare una stagione come meglio crede? Io nn ho pregiudizi nei confronti di Pigionatti, nn lo conosco, ma il suo articolo nn aveva senso...ha parlato di dittatori del passato, ha parlato di situazioni ambientali favorevoli oggi che nn giustificherebbero le porte chiuse...ma cosa c'entra? Io in un altro thread ho chiesto quali fossero i giovani aggregati alla prima squadra, parliamo di questo..parliamo del programma di lavoro che verrà effettuato...nella gestione di un gruppo nessuno meglio di Magnano sa quali sistemi usare. Io sono un grande lettore di giornale, ma nn pretendo mica di andare a vedere come si fa un giornale....

24411[/snapback]

Lavoro, certo...ma pur sempre un gioco !!

E comunque, se questi professionisti del gioco gudagnano in una stagione mediamente quanto le persone normali gudagnano in 10-15 anni di lavoro, è perchè sono personaggi pubbilci , che attraggono l' interesse e il denaro di un pubblico pagante che ha ben diritto di seguire anche gli allenamenti.

Aggiungo che a Varese c'è una vera e propria tradizione nel seguire (molto educatamente !!) la squadra in allenamentoi; che non significa negare la possibilità all' allenatore di starsene a porte chiuse quando e se lo desidera.

Farlo sempre e comunque non sarebbe un bel gesto nei confronti della tifoseria Varesina. In questi giorni di Agosto, mi parrebbe davvero inopportuno...

Gli allenatori passano; ciò che resta è Varese, col suo tifo, il suo pubblico, la sua tradizione gloriosa. Spero che Magnano sappia tener conto anche di questo.

Link to comment
Share on other sites

Lavoro, certo...ma pur sempre un gioco !!

E comunque, se questi professionisti del gioco gudagnano in una stagione mediamente quanto le persone normali gudagnano in 10-15 anni di lavoro, è perchè sono personaggi pubbilci , che attraggono l' interesse e il denaro di un pubblico pagante che ha ben diritto di seguire anche gli allenamenti.

Aggiungo che a Varese c'è una vera e propria tradizione nel seguire (molto educatamente !!) la squadra in allenamentoi; che non significa negare la possibilità all' allenatore di starsene a porte chiuse quando e se lo desidera.

Farlo sempre e comunque non sarebbe un bel gesto nei confronti della tifoseria Varesina. In questi giorni di Agosto, mi parrebbe davvero inopportuno...

Gli allenatori passano; ciò che resta è Varese, col suo tifo, il suo pubblico, la sua tradizione gloriosa. Spero che Magnano sappia tener conto anche di questo.

24419[/snapback]

ma tutto sto putiferio è dovuto a qualche dichiarazione rilasciata da Magnano o da qualcuno della società, o se l'è inventata lo scrittore fantomatico?

Link to comment
Share on other sites

Mi sembra che la ragione stia nel mezzo.

Giusto per Magnano e soci poter lavorare a porte chiuse e potersi dire tutto quello che vogliono (ad esempio il tanto auspicato trattamento shock da dare all'allegro) senza la presenza di terzi.

Giusto anche capire che sono comunque personaggi pubblici e che quindi si possano (debbano) definire dei momenti in cui gli allenamenti siano pubblici.

A me frega sega (come dice Roo) perchè comunque non posso andarci ma magari lo stesso Roo ci va e poi ci scrive le sue impressioni e tutti rispondiamo e il forum si accresce ancor più e ci sacppa un abbonato in più (non so perchè ma mi piace questa idea del forum che attira nuovi abbonati)

Link to comment
Share on other sites

cmq dispiace non poter vedere gli allenamenti ma credo sia  nel diritto di Ruben decidere così.

24413[/snapback]

Tutto chiaro?!? Siete sempre a cercare motivo per fare i polemici!?!?

:rolleyes:

Eppoi se il Pigionatti vuole avere il diritto di vedere gli allenamenti io esigo la possibilità di poter esserci a controllare quando lui scrive i suoi articoli !!!

:huh:

Link to comment
Share on other sites

Tutto chiaro?!? Siete sempre a cercare motivo per fare i polemici!?!?

:rolleyes:

Eppoi se il Pigionatti vuole avere il diritto di vedere gli allenamenti io esigo la possibilità di poter esserci a controllare quando lui scrive i suoi articoli !!!

:huh:

24433[/snapback]

Pigionatti è un dipendente della Prealpina, NON un giocatore della Pallacanestro Varese......

Link to comment
Share on other sites

Mi sembra che la ragione stia nel mezzo.

Giusto per Magnano e soci poter lavorare a porte chiuse e potersi dire tutto quello che vogliono (ad esempio il tanto auspicato trattamento shock da dare all'allegro) senza la presenza di terzi.

Giusto anche capire che sono comunque personaggi pubblici e che quindi si possano (debbano) definire dei momenti in cui gli allenamenti siano pubblici.

A me frega sega (come dice Roo) perchè comunque non posso andarci ma magari lo stesso Roo ci va e poi ci scrive le sue impressioni e tutti rispondiamo e il forum si accresce ancor più e ci sacppa un abbonato in più (non so perchè ma mi piace questa idea del forum che attira nuovi abbonati)

24427[/snapback]

IMPORTA sega ......come diceva il conte Mascetti :rolleyes:

Comunque io ci sono sempre andato e già lo scorso anno c'era grandissimo movimento nel forum con pareri e impressioni di che si recava a vedere gli allenamenti; una cosa davvero ottima !

Link to comment
Share on other sites

Pigionatti è un dipendente della Prealpina, NON un giocatore della Pallacanestro Varese......

24435[/snapback]

a parte i Castiglioni sono tutti dipendenti della Pallacanestro Varese, in ogni caso Magnano ha il diritto/dovere di gestire gli allenamenti come meglio preferisce!

Link to comment
Share on other sites

a parte i Castiglioni sono tutti dipendenti della Pallacanestro Varese, in ogni caso Magnano ha il diritto/dovere di gestire gli allenamenti come meglio preferisce!

24440[/snapback]

Io distinguevo tra personaggi pubblici ( gli atleti della pall Va) e non !

I diritti di Magnano sono sacrosanti come quelli dei tifosi/paganti....o no ??

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...