Jump to content

il poz a capo d'orlando:ufficiale


Recommended Posts

L'Upea Capo d'Orlando comunica di aver ingaggiato con un contratto valido per la stagione sportiva 2007/2008 l'atleta Gianmarco Pozzecco.

"Pozzecco sarà per noi un'icona, non solo a livello sportivo – dice il presidente Enzo Sindoni - e con lui ci proponiamo diversamente anche a livello mediatico e commerciale. Ma soprattutto tecnico: come personaggio combinato alle sue caratteristiche abbiamo preso uno tra i migliori giocatori italiani in senso assoluto, e non posso che essere orgoglioso di questo. Inoltre, direi che il suo arrivo rappresenta la ciliegiona su una torta che stiamo preparando molto bene, giorno dopo giorno".

DA GAZZETTA.IT

CAPO D'ORLANDO (Me), 25 luglio 2007 - "Gianmarco Pozzecco è un giocatore dell'Orlandina Basket". La voce al telefono, in parte soffocata dall'emozione, è del presidente dell'Upea Enzo Sindoni che con un vero e proprio blitz è riuscito a chiudere il colpo del mercato cestistico di questa stagione. Un aereo prenotato su internet nella notte, la partenza da Capo d'Orlando alle 4.30 del mattino poi l'arrivo a Bologna e alle 13 la firma a casa del playmaker.

ENTUSIASMO - Sindoni che ha condotto in prima persona la trattativa, ma sempre in comune accordo con coach Meo Sacchetti e con il d.s. Gianmaria Vacirca è raggiante per l'obiettivo raggiunto: "Abbiamo preso quello che volevamo, cioè uno dei più forti giocatori italiani di sempre, e un uomo eccezionale. Ci siamo trovati subito d'accordo, anche se questa è una trattativa che andava avanti da tanti giorni. Ci eravamo sentiti spesso con lui e il suo procuratore; dopo il no alla Viruts ero quasi sicuro che l'affare sarebbe andato a buon fine". Sindoni che non è nuovo a questo genere di trattative, aveva infatti già portato a Capo d'Orlando Alessandro Fantozzi (a cui è anche dedicato il palasport cittadino) ed Enzo Esposito.

NAZIONALE - Sindoni parla di un giocatore motivatissimo. "E' contento di aver firmato per l'Upea e mi ha anche confidato che già sente particolarmente la pressione che c'è attorno al suo nome. Vuole fare bene anche perché sa che ora tutti gli occhi del basket italiano saranno puntati su di lui". Io gli ho detto che insieme a noi può raggiungere il suo obiettivo, le Olimpiadi del 2008. Gli ho spiegato - conclude Sindoni - che l'unico modo per convincere lo staff tecnico della nazionale era di giocare da noi, quindi ora non può più fallire". Pozzecco (35 anni per 180 centimetri scarsi), dopo due anni in Russia con il Khimky, ritorna a giocare nel campionato italiano che lo ha visto protagonista con le maglie di Livorno, Varese e Fortitudo Bologna. Con la Nazionale Italiana "la mosca atomica" ha vinto la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Atene nel 2004

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 71
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

che coppia!

POZZECCO-BUSCA

ahah

mi sa che ci chiederanno de pol da mettere ala titolare.........

tu ridi ma pozzecco busca a mio modo di vedere ai tempi d'oro sarebbe stata roba di primissima qualità. adesso anche se non proprio fisicamente freschi mi pare sia una coppia che si completa alla grandissima.

Link to comment
Share on other sites

Capo d'Orlando comunque ha fatto un affare: posto che la squadra certamente non è fatta per vincere il campionato, con il Pozzo si assicura spettacolo (per la gioia del pubblico) e visibilità mediatica (per la gioia del cassiere).

Con quello che c'è in giro (astenersi da commenti ormai abusati sul playmaking a Varese del recente passato e del prossimo futuro), non saprei cosa potevano sperare di meglio...

Link to comment
Share on other sites

Angelico Pallacanestro Biella comunica il proprio calendario degli appuntamenti del precampionato.

Il 16 agosto è la data stabilita per il raduno e contestualmente per l’inizio delle sedute di allenamento.

Il calendario degli impegni agonistici dell’Angelico prevede la prima palla a due, non ufficiale e a porte chiuse, il 28 agosto con la Stanford University.

Seguirà la partenza per il ritiro che si terrà a Varallo Sesia dal 30 agosto al 3 settembre e che si concluderà con un’amichevole ufficiale con l’Upea Capo d’Orlando che si disputerà in chiusura di ritiro il 3 agosto alle 20.30 presso il Palasport di Varallo Sesia.

per tutti i nostalgici del Poz, occasione per rivederlo a un tiro di schioppo da Varese

Link to comment
Share on other sites

son contento solo seeeeeeeeee vedo giocare giammarcoooooooooo

gioca bene gioca male,lo vogliamo in nazionaleeeeeee

non dimentichero mai ne lui ne il menego,sono i giocatori che mi han fatto innamorare della pallacanestro

Link to comment
Share on other sites

L'Upea Capo d'Orlando comunica di aver ingaggiato con un contratto valido per la stagione sportiva 2007/2008 l'atleta Gianmarco Pozzecco.

"Pozzecco sarà per noi un'icona, non solo a livello sportivo – dice il presidente Enzo Sindoni - e con lui ci proponiamo diversamente anche a livello mediatico e commerciale. Ma soprattutto tecnico: come personaggio combinato alle sue caratteristiche abbiamo preso uno tra i migliori giocatori italiani in senso assoluto, e non posso che essere orgoglioso di questo. Inoltre, direi che il suo arrivo rappresenta la ciliegiona su una torta che stiamo preparando molto bene, giorno dopo giorno".

DA GAZZETTA.IT

CAPO D'ORLANDO (Me), 25 luglio 2007 - "Gianmarco Pozzecco è un giocatore dell'Orlandina Basket". La voce al telefono, in parte soffocata dall'emozione, è del presidente dell'Upea Enzo Sindoni che con un vero e proprio blitz è riuscito a chiudere il colpo del mercato cestistico di questa stagione. Un aereo prenotato su internet nella notte, la partenza da Capo d'Orlando alle 4.30 del mattino poi l'arrivo a Bologna e alle 13 la firma a casa del playmaker.

ENTUSIASMO - Sindoni che ha condotto in prima persona la trattativa, ma sempre in comune accordo con coach Meo Sacchetti e con il d.s. Gianmaria Vacirca è raggiante per l'obiettivo raggiunto: "Abbiamo preso quello che volevamo, cioè uno dei più forti giocatori italiani di sempre, e un uomo eccezionale. Ci siamo trovati subito d'accordo, anche se questa è una trattativa che andava avanti da tanti giorni. Ci eravamo sentiti spesso con lui e il suo procuratore; dopo il no alla Viruts ero quasi sicuro che l'affare sarebbe andato a buon fine". Sindoni che non è nuovo a questo genere di trattative, aveva infatti già portato a Capo d'Orlando Alessandro Fantozzi (a cui è anche dedicato il palasport cittadino) ed Enzo Esposito.

NAZIONALE - Sindoni parla di un giocatore motivatissimo. "E' contento di aver firmato per l'Upea e mi ha anche confidato che già sente particolarmente la pressione che c'è attorno al suo nome. Vuole fare bene anche perché sa che ora tutti gli occhi del basket italiano saranno puntati su di lui". Io gli ho detto che insieme a noi può raggiungere il suo obiettivo, le Olimpiadi del 2008. Gli ho spiegato - conclude Sindoni - che l'unico modo per convincere lo staff tecnico della nazionale era di giocare da noi, quindi ora non può più fallire". Pozzecco (35 anni per 180 centimetri scarsi), dopo due anni in Russia con il Khimky, ritorna a giocare nel campionato italiano che lo ha visto protagonista con le maglie di Livorno, Varese e Fortitudo Bologna. Con la Nazionale Italiana "la mosca atomica" ha vinto la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Atene nel 2004

Peccato..ci speravo di rivederlo qui con noi...

cmq meglio nel campionato italiano che in russia... POZ forever

Link to comment
Share on other sites

Leggete sul sito legabasket.it la rassegna stampa con gli articoli della Gazzetta del Sud che parlano del contratto del Pozz.

C'è da imparare da Capo d'Orlando quanto ad entusiasmo... Noi, a Varese, con la nostra puzzetta sotto il naso di nobildonna (un pochino decaduta?), quale giocatore dovremmo veder comprare per reagire così? Forse neanche Kevin Garnett ci metterebbe tutti d'accordo...

Link to comment
Share on other sites

Leggete sul sito legabasket.it la rassegna stampa con gli articoli della Gazzetta del Sud che parlano del contratto del Pozz.

C'è da imparare da Capo d'Orlando quanto ad entusiasmo... Noi, a Varese, con la nostra puzzetta sotto il naso di nobildonna (un pochino decaduta?), quale giocatore dovremmo veder comprare per reagire così? Forse neanche Kevin Garnett ci metterebbe tutti d'accordo...

Credo che su questo Forum ci siano due grandi categorie di criticoni:

1) quelli che lo fanno per partito preso e, dunque, criticherebbero anche Garnett;

2) quelli che lo fanno su basi tecniche e - mentre le altre squadre vanno formandosi - giustamente s'interrogano sull'oggettiva debolezza del roster attuale, faticando dunque ad entusiasmarsi se i nomi che circolano non appaiono all'altezza delle necessità del team.

Se consideriamo, senza fare i pessimisti, che almeno 6 squadre partono sicuramente davanti a noi (Milano, le due bolognesi, Siena, Roma e Treviso), che Pesaro e Napoli non stanno venendo malissimo, che il resto della truppa qualche buon acquisto l'ha fatto, non vedo come ci possa entusiasmare in stile CdO, per esempio, all'eventuale annuncio di un Holland che, alla fine, non ha trovato un solo estimatore che gli garantisse almeno l'ULEB.

La Grande Verità è che Varese, al momento, ha un roster da seconda fascia, in bilico sulla retrocessione.

Pe fortuna il 3 agosto sbaracco, certo e sicuro che, al rientro, troverò due nomi che fanno la differenza, in proporzione, tanto quanto può farlo la Mosca per i siciliani.

Link to comment
Share on other sites

Pe fortuna il 3 agosto sbaracco, certo e sicuro che, al rientro, troverò due nomi che fanno la differenza, in proporzione, tanto quanto può farlo la Mosca per i siciliani.

Ti prendi un anno sabbatico?

Link to comment
Share on other sites

Leggete sul sito legabasket.it la rassegna stampa con gli articoli della Gazzetta del Sud che parlano del contratto del Pozz.

C'è da imparare da Capo d'Orlando quanto ad entusiasmo... Noi, a Varese, con la nostra puzzetta sotto il naso di nobildonna (un pochino decaduta?), quale giocatore dovremmo veder comprare per reagire così? Forse neanche Kevin Garnett ci metterebbe tutti d'accordo...

Si vabbè, cosa potrà dare un giocatore che ha già annunciato di voler smettere il prossimo anno e che ha accettato Capo d'Orlando solo per aver l'opportunità di poter salutare amici e tifosi tutti?

Pozzecco e busca, entrambi declinanti, ecco una coppia ben peggiore della nostra.

Link to comment
Share on other sites

Guest calamaro

Si vabbè, cosa potrà dare un giocatore che ha già annunciato di voler smettere il prossimo anno e che ha accettato Capo d'Orlando solo per aver l'opportunità di poter salutare amici e tifosi tutti?

Pozzecco e busca, entrambi declinanti, ecco una coppia ben peggiore della nostra.

mi hanno detto di un possibile approdo di Howel a Cd'O.......quando giocheranno a Varese metteranno 80 pt a testa!!!! :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Io li trovo piu' forti dei nostri.

Nel gioco delle figurine sicuramente, lo sport però è altra cosa e contano parecchio gambe e testa, nn solo il talento...sia chiaro nn ho detto che Capin e passera sia la coppia dei sogni, ho solo detto che Capin e passera possono giocarsela con i due di sopra, con Poeta e carra, e con altre coppie nascenti.

Il nostro limite sarà solo Hafnar in quintetto...

Link to comment
Share on other sites

Nel gioco delle figurine sicuramente, lo sport però è altra cosa e contano parecchio gambe e testa, nn solo il talento...sia chiaro nn ho detto che Capin e passera sia la coppia dei sogni, ho solo detto che Capin e passera possono giocarsela con i due di sopra, con Poeta e carra, e con altre coppie nascenti.

Il nostro limite sarà solo Hafnar in quintetto...

hafnar e quei 2 scarti che compreremo ancora un pò che aspettiamo + galanda da febbraio in poi

Link to comment
Share on other sites

Nel gioco delle figurine sicuramente, lo sport però è altra cosa e contano parecchio gambe e testa, nn solo il talento...

A bhe', Capin ha dimostrato piu' volte che quando va fuori giri ha solo gambe....

Passera detiene il testimone dell'inesperianza........

Quando si dice che nel basket play e' il motore della squadra........

Scusa, ma in questo caso mi schiero con l'esperienza sapendo di rischiare qualcosa a livello fisico.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...