Jump to content

Torneo Panamericano


Recommended Posts

Il Dream Team fa sul serio

Nel torneo panamericano a Las Vegas, la nazionale Usa brilla subito battendo il Venezuela 112-69. Grande curiosità intorno a una squadra che schiera titolari Kidd, Bryant, James, Anthony e Howard

Inizia nel migliore dei modi per la Nazionale americana il torneo panamericano di scena a Las Vegas che regala due pass per l’olimpiade di Pechino. Il Dream Team passeggia contro il Venezuela e alla fine vince 112-69. Questa Nazionale ha davvero pochi punti deboli. Coach Mike Krzyzewski, dopo la brutta figura rimediata ai mondiali giapponesi dello scorso anno, inserisce nel suo roster due signori playmaker come Jason Kidd e Chauncey Billups, tiratori affidabili come Michael Redd e Mike Miller e soprattutto un giocatore immarcabile a livello internazionale come Kobe Bryant.

CHE QUINTETTO - In più a Las Vegas le avversarie più agguerrite, l’Argentina in particolare, devono rinunciare a diversi pezzi da novanta per cui è lecito aspettarsi un torneo dominato in lungo e in largo da LeBron James e compagni. Il Venezuela, che non schiera nemmeno il suo giocatore più rappresentativo, quell’Oscar Torres che ha appena firmato con la Fortitudo, non riesce a infastidire la squadra americana che parte subito forte grazie allo straordinario quintetto titolare (Kidd, Bryant, James, Anthony e Howard) e alla fine del primo quarto, avanti 21-8, ha in pratica già chiuso il discorso. La squadra sudamericana, infatti, fa una grandissima fatica contro l’attenta difesa della compagine di coach K e commette troppi turnover, permettendo così ai giocatori Nba di partire in contropiede.

SPANNA SOPRA - Le giocate da highlight si sprecano e fino a quando la partita rimane più o meno competitiva, a brillare sono proprio i “Big Three”, Bryant, James e Anthony. Il vantaggio abissale permette allo staff tecnico americano di far riposare le stelle nell’ultimo quarto, così alla fine c’e’ spazio un po’ per tutti e il miglior realizzatore statunitense, Redd, chiude con “soli” 17 punti. Bene Bryant (14 punti, cinque rimbalzi e cinque assist in 16’ sul parquet) al suo esordio ufficiale con la maglia della Nazionale. Questa squadra è decisamente una spanna (se non di più) superiore alle altre contendenti a Las Vegas, un passo falso per la truppa di coach K in questo torneo sembra davvero impensabile. Grazie ai 25 punti della guardia di Cantù Nicolas Mazzarino, invece, l’Uruguay batte Panama al supplementare, il Messico sorprende Portorico mentre il Brasile batte il Canada 75-67.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 52
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Dream Team esagerato

Nessuna pietà anche contro le Isole Vergini, battute 123-59, nel torneo preolimpico di Las Vegas. Kobe Bryant festeggia il suo compleanno con una prestazione spettacolare. Carmelo Anthony mattatore; LeBron James incanta

NEW YORK, 24 agosto 2007 - Non c’e’ nemmeno Raja Bell che a causa di un problema a un ginocchio sceglie di rimanere a casa e di non seguire i compagni delle Isole Vergini a Las Vegas. Così il Dream Team può permettersi di giocare a occhi chiusi e dopo un quarto non solo ha già il risultato in tasca, ma deve impegnarsi solo per mantenere una minima intensità sul parquet contro un avversario che fa fatica persino a prendere conclusioni forzatissime. Alla fine del primo quarto il parziale, 42-13, racconta il totale dominio della squadra americana.

AUGURI, KOBE - Kobe Bryant festeggia il suo compleanno, applaudito a scena aperta dal pubblico di Las Vegas, ma il giocatore che si diverte di più è Carmelo Anthony. La stella di Denver in soli 17’ sul parquet riesce a mettere a referto 22 punti, sei rimbalzi e quattro assist; 22 punti li segna anche Michael Redd mentre la giocata più spettacolare la firma, invece, il solito LeBron James che nel primo quarto manda in estasi il Thomas & Mack Center con una schiacciata da cinema. Gli Stati Uniti alla fine tirano con il 60% dal campo contro un misero 26% delle Isole Vergini.

SPARRING PARTNER - Il risultato finale fa rabbrividire (123-59), ma la differenza dei valori in campo è davvero abissale. Mike Krzyzewski fa bene i suoi conti e non lascia nessuno sul parquet per più di 19’. Inutile affaticare i propri giocatori contro avversari di questa caratura. Venerdì turno di riposo per gli americani che torneranno sul parquet sabato per affrontare il Canada, una squadra quadrata e ben assemblata, ma che non può certo far paura a LeBron James e compagni. Sicuramente però i ragazzi di Leo Rautins riusciranno a dare più filo da torcere al Dream Team rispetto ai due primi sparring partner, Venezuela e Isole Vergini, affrontati nelle prime due giornate in Nevada.

VAI ARGENTINA - Pur priva dei tanti titolati che hanno scelto di non partecipare al torneo di Las Vegas, Ginobili, Nocioni e Oberto su tutti, l’Argentina gioca una buona pallacanestro e batte senza grossi problemi l’Uruguay. Portorico passeggia contro Panama mentre il Canada, guidato dal centro di Philadelphia Samuel Dalembert, supera 80-73 il Venezuela. Ricordiamo che questo torneo laureerà due squadre che si qualificheranno direttamente per l'Olimpiade di Pechino, mentre le squadre dalla 3ª alla 5ª posizione disputeranno un altro torneo l'anno prossimo, in Europa.

Link to comment
Share on other sites

Guest Paul The Rock

Gli americano sono troppo forti per le altre compagini al torneo e quindi non faranno altro che divertirsi.

Link to comment
Share on other sites

facciamo un gioco.

lo chiameremo "senza ironia"

mario oioli è a las vegas a vedere i giochi panamericani.

cosa è andato a vedere?

c'è una sola regola in questo gioco: non vale rispondere con ironia.

tipo "kobe bryant" - "al casino a giocarsi il tiro da fuori di passera" ecc.

indizi.

mrsic sulla provincia dice che a breve arriverà un nuovo giocatore

chiapparo dice che stanno cercando "il nuovo santiago"

questo è il sito dei giochi

http://www.2007lasvegas.fibaamericas.com/

sparo la mia moneta --> esteban batista, pivot uruguayano dell'83, 16,5 punti e 14 rimbalzi nelle prime 2 partite

ho il sospetto che qualcosa da lì uscirà

non credo minimamente che varese stia cercando solo pivot, ma il mercato di varese non mi sembra per niente chiuso.

Link to comment
Share on other sites

quindi a quanto pare in mercato non è chiuso??? dico MAGARIIII un rinforzo sotto canestro ci vuole sennò corriamo il rischio di scoppiare da Gennaio in poi.

questo non mi fà cmq pensare che mi piaceva di più gli anni scorsi quando nel periodo della preparazione la squadra era già al COMLPETO.

già mancano 2 titolari, di Hodge ancora nrssuna traccia...se ne mettiamo un altro in corsa questi quando si amalgamano?????

Link to comment
Share on other sites

quindi a quanto pare in mercato non è chiuso??? dico MAGARIIII un rinforzo sotto canestro ci vuole sennò corriamo il rischio di scoppiare da Gennaio in poi.

questo non mi fà cmq pensare che mi piaceva di più gli anni scorsi quando nel periodo della preparazione la squadra era già al COMLPETO.

già mancano 2 titolari, di Hodge ancora nrssuna traccia...se ne mettiamo un altro in corsa questi quando si amalgamano?????

riporto da altro post:

Troveremo un giocatore diverso rispetto a quelli che abbiamo, e che rientri nel nostro budget.

Quando? Ancora un po’ di pazienza. Poca.

take it easy... :hyper:

Link to comment
Share on other sites

Guest Paul The Rock

facciamo un gioco.

lo chiameremo "senza ironia"

mario oioli è a las vegas a vedere i giochi panamericani.

cosa è andato a vedere?

c'è una sola regola in questo gioco: non vale rispondere con ironia.

tipo "kobe bryant" - "al casino a giocarsi il tiro da fuori di passera" ecc.

indizi.

mrsic sulla provincia dice che a breve arriverà un nuovo giocatore

chiapparo dice che stanno cercando "il nuovo santiago"

questo è il sito dei giochi

http://www.2007lasvegas.fibaamericas.com/

sparo la mia moneta --> esteban batista, pivot uruguayano dell'83, 16,5 punti e 14 rimbalzi nelle prime 2 partite

ho il sospetto che qualcosa da lì uscirà

non credo minimamente che varese stia cercando solo pivot, ma il mercato di varese non mi sembra per niente chiuso.

Adesso do anch'io un'occhiata al sito, comunque ci potrebbe stare anche un lungo soprattutto se De Pol ha problemi di tenuta fisica come qualcuno che ha visto gli allenamenti riporta.

Link to comment
Share on other sites

Considero solo il Batista detto da Stewe e il portoricano Ricky Sanchez...altri nn proponibili o inavvicinabili

Batista lo scorso anno viaggiava a 664mila e rotti dollari con gli Atlanta Hawks...

Link to comment
Share on other sites

Batista lo scorso anno viaggiava a 664mila e rotti dollari con gli Atlanta Hawks...

ma era campione wwe.

ora il titolo è passato a the great kalì e guadagna meno.

ps

non è che arrivi tu che sai tutto e rovini i miei giochi.

dovresti supportarmi

sai bene dove voglio arrivare, potresti darmi una mano no...

es.

il messicano quintero, già visto in italia

avresti scritto così se stavi al gioco...

Edited by Stewe
Link to comment
Share on other sites

Quasi il minimo salariale...

Esattamente il minimo per quelli del secondo anno (seconde scelte e undrafted rookies 412mila, secondo 664 trannè le seconde scelte che vanno a 687, terzo 798...)

Link to comment
Share on other sites

ma era campione wwe.

ora il titolo è passato a the great kalì e guadagna meno.

ps

non è che arrivi tu che sai tutto e rovini i miei giochi.

dovresti supportarmi

sai bene dove voglio arrivare, potresti darmi una mano no...

es.

avresti scritto così se stavi al gioco...

Ma a me Batista piacerebbe pure...

Però òn coùte tròp chèr.

Link to comment
Share on other sites

Esattamente il minimo per quelli del secondo anno (seconde scelte e undrafted rookies 412mila, secondo 664 trannè le seconde scelte che vanno a 687, terzo 798...)

niente, continui ad andare per la tua strada...

con te non gioco più.

cercati il nuovo santiago da solo.

:nono[1]:

Link to comment
Share on other sites

E l'argentino Roman Gonzalez?

Tra l'altro in possesso del doppio passaporto italiano e argentino, e già in Italia a Rimini con cifre molto interessanti.

Link to comment
Share on other sites

E l'argentino Roman Gonzalez?

Tra l'altro in possesso del doppio passaporto italiano e argentino, e già in Italia a Rimini con cifre molto interessanti.

Grandissima mano.

Discreti movimenti spalle a canestro.

Non difende su mia zia.

Questionable work ethic.

Atletico come un paracarro (lo scorso anno era arrivato a 140 chili).

Link to comment
Share on other sites

dal sito si evincono (per età, max 26, ruolo, non per statistiche):

Adam Oswald PARADA DE LOS REYES (Mex) 2,13 dell'81 (squadra sconosciuta)

'Murilo' DA ROSA (Bra) 2,08 dell'83 (sotto contratto con il Franca Basquetbol in Spagna

Jamal LEVY (Panama) 2,06 dell'83 (Penarol in Argentina)

Vladimir KULJANIN (Bosniaco-canadese) 2,08 dell'85

Peter RAMOS (Puerto Rico) 2,22 dell'85 (Caquas, a casa sua)

Ricardo SANCHEZ ROSA (Puerto Rico) 2,13 dell'87 (sconosciuta)

Angelo REYES (Puerto Rico) 2,05 dell'81 (Carolina, in patria)

Esteban BATISTA (Uruguay) 2,08 dell'83 (sconosciuta)

Miguel MARRIAGA (Ven) 2,08 dell'84 (Gaiteros del Zulia, Venezuela)

Chi li conosce (a parte 'sto Batista che pare buono)?

Link to comment
Share on other sites

Non ho ben capito (sono ancora a Toronto, ed un po' sfasato...): si sta cercando un giovane pivottone nei Campionati Pan-Am. a Las Vegas...? E quindi dovrebbe uscire da uno di qs. nomi...?

http://www.2007lasvegas.fibaamericas.com/p...ticsRoundID=ALL

...oppure ho mal compreso...?

P.S.: dimenticavo...in qs. sere ho visto qualche partita della Nazionale canadese...non male Anderson!

Edited by Silver Surfer
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...