Jump to content

DIGNITA'


Recommended Posts

Lunedì mattina nero nerissimo. Dopo l'ennesima sconfitta, maturata ancora una volta nell'ex "fortino" di Masnago, ci ritroviamo ultimi, sempre più nel baratro. Ieri tutto il palazzetto, dalla curva alle tribune è parso rassegnato al destino funesto della nostra squadra del cuore. E su questa rasseganzione, sul nostro sconforto sta giocando tutta la dirigenza di Varese.

8 sconfitte su 10 partite, che VERGOGNA!Ma la vergogna è solo nostra, che non ci rassegnamo nel vedere la nostra Varese violentata ogni volta da un avversario diverso, senza che nessuno faccia nulla per cambiare le cose, per dare una spallata a questa crisi infinita.

Mrsic si è dimesso?Chiapparo ha rifiutato le dimissioni?Sono sempre stato convinto che la dignità, l'amor proprio sono qualità sempre più rare, ma nel buon Gianni non se ne vede nemmeno l'ombra. Si sarebbe già dovuto dimettere da tempo, perchè le sue idee rivoluzionarie stanno distruggendo Varese, la sua superbia e arroganza stanno annientando la squadra che più amiamo. E' colpa dei Castiglioni che non ci mettono più soldi, che non vogliono spendere per tentare di riparare i danni estivi?Chiapparo dovrebbe comunque andarsene ammettendo le sue colpe e la sua incapacità, nell'impossibilità finanziaria di rimediare agli errori palesi da lui commessi.

Se anche Mrsic non ha neppure intravisto la sua incapacità di gestire una squadra, i suoi oggettivi limiti tecnici, tattici e motivazionali, allora anche Veljko non ha dignità, perchè sta giocando con i sentimenti dei tifosi di Varese, sta godendo del fatto di chiamarsi Mrsic, un altro al suo posto starebbe già in Croazia.

E' ora di fare PIAZZA PULITA, di ripartire finchè si è in tempo. Un nuova allenatore e un esterno da 20 punti, poche storie. Ai tifosi non interessa, che giocatore e che allenatore, quanto si dovrà spendere per portarli a Varese, a noi tifosi interessa rimanere in serie A, dove staremmo di diritto senza la folle rivoluzione estiva.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 91
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ma io vorrei sapere..mentre noi continuiamo a perdere, prendere punti inutili anche contro le squadraccie, mentre ci troviamo untimi in classifica da solo..e se andiamo avanti così rischiamo proprio di andare in A2, mentre il trio dell'ave maria non riesce a fare niente..il presidente dov'è??? che partite guarda? quelle di Siena??

Link to comment
Share on other sites

tu non hai idea di quanto mi faccia male questa situazione, anche perchè ampiamente prevista a giugno, pur non capendo un caxxo di basket.... :clap[1]:

il progetto è fallito, ma finora chi si lecca le ferite siam solo noi. Gli altri, come i peggiori politicanti, restano bel aggrappati al proprio cadreghino, piuttosto che ammettere la sconfitta.

Hai ragione, sono persone senza dignità, piene di spocchia e superbia.

Link to comment
Share on other sites

Tutto bello, ma chi dovrebbe scegliere l'allenatore, Chiapparo? E quindi arriverebbe il suo grande amico Pasquali con prevedibile enorme beneficio...e chi dovrebbe scegliere l'esterno da 20 punti di media, gli stessi che lo stanno cercando da luglio?

Vuoi una scossa? Un cambio di proprietà potrebbe essere uan scossa perchè la famiglia Castiglioni è già al disimpegno e pure incazzata perchè si è sforato il budget.

Link to comment
Share on other sites

Lunedì mattina nero nerissimo. Dopo l'ennesima sconfitta, maturata ancora una volta nell'ex "fortino" di Masnago, ci ritroviamo ultimi, sempre più nel baratro. Ieri tutto il palazzetto, dalla curva alle tribune è parso rassegnato al destino funesto della nostra squadra del cuore. E su questa rasseganzione, sul nostro sconforto sta giocando tutta la dirigenza di Varese.

8 sconfitte su 10 partite, che VERGOGNA!Ma la vergogna è solo nostra, che non ci rassegnamo nel vedere la nostra Varese violentata ogni volta da un avversario diverso, senza che nessuno faccia nulla per cambiare le cose, per dare una spallata a questa crisi infinita.

Mrsic si è dimesso?Chiapparo ha rifiutato le dimissioni?Sono sempre stato convinto che la dignità, l'amor proprio sono qualità sempre più rare, ma nel buon Gianni non se ne vede nemmeno l'ombra. Si sarebbe già dovuto dimettere da tempo, perchè le sue idee rivoluzionarie stanno distruggendo Varese, la sua superbia e arroganza stanno annientando la squadra che più amiamo. E' colpa dei Castiglioni che non ci mettono più soldi, che non vogliono spendere per tentare di riparare i danni estivi?Chiapparo dovrebbe comunque andarsene ammettendo le sue colpe e la sua incapacità, nell'impossibilità finanziaria di rimediare agli errori palesi da lui commessi.

Se anche Mrsic non ha neppure intravisto la sua incapacità di gestire una squadra, i suoi oggettivi limiti tecnici, tattici e motivazionali, allora anche Veljko non ha dignità, perchè sta giocando con i sentimenti dei tifosi di Varese, sta godendo del fatto di chiamarsi Mrsic, un altro al suo posto starebbe già in Croazia.

E' ora di fare PIAZZA PULITA, di ripartire finchè si è in tempo. Un nuova allenatore e un esterno da 20 punti, poche storie. Ai tifosi non interessa, che giocatore e che allenatore, quanto si dovrà spendere per portarli a Varese, a noi tifosi interessa rimanere in serie A, dove staremmo di diritto senza la folle rivoluzione estiva.

Hai ragione. Però dopo 10 partite pare che non l'abbiano ancora capita... :clap[1]:

Link to comment
Share on other sites

..e se andiamo avanti così rischiamo proprio di andare in A2, mentre il trio dell'ave maria non riesce a fare niente..il presidente dov'è??? che partite guarda? quelle di Siena??

non è estatto: ora rischiamo di finire in legadue. Se andiiamo avanti così FINIAMO CERTAMENTE in legadue..

il problema è proprio questo: molti (la dirigenza, alcuni tifosi...i giocatori...) non si rendono ancora conto che siamo nella melma e che la legadue è un rischio concretissimo e che per fronteggiarlo ed evitarlo servono scelte drastiche, talvolta impopolari e difficili.

oramai siamo entrati in un circolo vizioso da cui, credo, sia molto difficile che la squadra possa uscirne da sola: manca secondo me di un leader vero nello spogliatoio , di un trascinatore in campo e di un allenatore che infonda tranquillità e fiducia. il tutto per riuscire a vincere un paio di partite in fila e muovere la classifica

Link to comment
Share on other sites

non è estatto: ora rischiamo di finire in legadue. Se andiiamo avanti così FINIAMO CERTAMENTE in legadue..

il problema è proprio questo: molti (la dirigenza, alcuni tifosi...i giocatori...) non si rendono ancora conto che siamo nella melma e che la legadue è un rischio concretissimo e che per fronteggiarlo ed evitarlo servono scelte drastiche, talvolta impopolari e difficili.

oramai siamo entrati in un circolo vizioso da cui, credo, sia molto difficile che la squadra possa uscirne da sola: manca secondo me di un leader vero nello spogliatoio , di un trascinatore in campo e di un allenatore che infonda tranquillità e fiducia. il tutto per riuscire a vincere un paio di partite in fila e muovere la classifica

però chiedere a Chiapparo insieme un trascinatore in campo e un allenatore che infonda tranquillità e fiducia, ora come ora, è come mandar la letterina a Babbo Natale e aspettare che il 24 notte arrivi il regalo richiesto: un sogno! Visto il comportamento della dirigenza speriamo che azzecchino le ultime mosse, sennò la vedo grigia...

Edited by Il damigia
Link to comment
Share on other sites

Tutto bello, ma chi dovrebbe scegliere l'allenatore, Chiapparo? E quindi arriverebbe il suo grande amico Pasquali con prevedibile enorme beneficio...e chi dovrebbe scegliere l'esterno da 20 punti di media, gli stessi che lo stanno cercando da luglio?

Vuoi una scossa? Un cambio di proprietà potrebbe essere uan scossa perchè la famiglia Castiglioni è già al disimpegno e pure incazzata perchè si è sforato il budget.

Hai ragione Sergio. Un cambio di proprietà, un azzeramento di tutte le cariche tecniche e dirigenziali, questo servirebbe!Ma è possibile nella stagione in corso? Io credo proprio di no, purtroppo. :hmm:

La proprietà è doppiamente colpevole, perchè se tutti gli uomini senza dignità non si dimettono, toccherebbe al "capo" fare piazza pulita, ma Castiglioni Junior non ha nemmeno le palle per mandare via i suoi uomini, quegli uomini che seppur in posizioni e con cariche diverse ci hanno portato nel letame in cui ci troviamo.

Siamo allo sbando, nell'anarchia più totale, dove i dipendenti giocano a fare i capi, combinando solo guai perchè chi dovrebbe comandare è perennemente assente (o meglio più incapace degli incapaci che ha scelto).

Per la scelta dell'allenatore e del giocatore siamo d'accordo!Chiapparo combinerebbe solo altri enormi guai, siamo in un circolo vizioso, dal quale bisogna uscire in un modo o nell'altro se ci si vuole salvare.

Per la serie noi non abbiamo fretta Frates sarebbe stato libero fino a settimana scorsa, ma con il solito impeccabile tempismo il Sig. basket frizzantino ha temporeggiato; così finisce male, molto male.

E' chiaro che non abbiamo una guida tecnica, e che in un modo o nell'altro un allenatore che provi a tirarci fuori dallo schifo in cui siamo finiti dovrà arrivare, oppure vogliamo retrocedere direttamente con Mrsic, senza neppure provarci?

Non so chi dovrebbe essere il nuovo coach ora, ma Ghiacci, che è stato prematuramente cacciato dai Castiglioni per prendere l'inguardabile Chiapparo una stagione dopo, ha scovato Magnano, direttamente in Argentina. Capisco che l'unico modo di fare mercato per Chiapparo sia contattare i vari amichetti in giro per l'Italia o chiedere aiuto (per essere prontamente fregato, o fregare la Pall. Varese) al compare Sbezzi, ma è tempo che qualcuno prenda in mano la situazione e provi almeno a portarci fuori dal letame.

Link to comment
Share on other sites

Quoto!

Ma già so come inizierà il commento di Mrsic in sala stampa: "Complimenti ad Avellino..."

Leggando la Prealpina è andata proprio così!

"complimenti all'Air Avelino che ha vinto meritando, ma noi ci troviamo ancora una volta a riflettere sui perchè della nostra cattiva partenza...."

Link to comment
Share on other sites

la famiglia Castiglioni è già al disimpegno e pure incazzata perchè si è sforato il budget.

Mi viene proprio da dire "cavoli loro", hanno affidato baracca e burattini a una serie imbarazzante di incompetenti, che oltretutto non si rendono conto di essere incompetenti.

Ormai è tardi per i mea culpa credo...

Link to comment
Share on other sites

Leggando la Prealpina è andata proprio così!

"complimenti all'Air Avelino che ha vinto meritando, ma noi ci troviamo ancora una volta a riflettere sui perchè della nostra cattiva partenza...."

MA CAXXO , SA DIRE SOLO QUELLO????????? NON CE LA FACCIO PIù A SENTIRE COMPLIMENTI ALLE ALTRE SQUADRE!!!!!!!!!!! BASTA MRSIC, BASTA CHIAPPARO..................BASTA TUTTA LA NOSTRA DIRIGENZA :frantics::brr:

Link to comment
Share on other sites

Leggando la Prealpina è andata proprio così!

"complimenti all'Air Avelino che ha vinto meritando, ma noi ci troviamo ancora una volta a riflettere sui perchè della nostra cattiva partenza...."

risposta: forse perchè abbiamo un allenatore incapace di trasmettere ai giocatori le sue idee di gioco e quando entrano in campo non sono sufficientemente preparati per far fronte all'avversario domenicale?

Link to comment
Share on other sites

E.....il bello è che Casty Junior ieri tentava di fracassare i tabelloni ogni volta che i nostri si beccavano un 2+1 dai nostri avversari....ero ad un paio di metri dietro a lui e contestava l'albitro più vicino.....Alla fine uno pensa che qualche decisione arrivi, ma a quanto pare niente di nuovo........

Link to comment
Share on other sites

Leggando la Prealpina è andata proprio così!

"complimenti all'Air Avelino che ha vinto meritando, ma noi ci troviamo ancora una volta a riflettere sui perchè della nostra cattiva partenza...."

Almeno non si potrà dire che non è educato...

Ma se fa tutte queste riflessioni sulle cattive partenze... perchè diamine fa sempre partire Boscagin :cry: in quintetto!?

Link to comment
Share on other sites

Non ho visto il primo quarto, ma è stato così indecente?

Quello che pensi, di più: due cambi dopo 4/5 minuti, time out dopo 7 con triplo, e sottolineo triplo, cambio incorporato... quintetto cambiato interamente dopo 7 minuti! Per la serie "non ci ho capito nulla, riprovo...".

Il break subito all'inizio è costato la partita...

JB

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...