Jump to content

Siena, Siena.....


Recommended Posts

Penso che la maggior parte di voi sarà coordinata nel completare la frase, visto poi lo stato in cui versa la Mens Sana, ci andrà.

Ma alla fine, senza entrare nel merito di cosa porta una società a scomparire dalla ribalta nazionale, stiamo assistendo all'ennesima sparizione, all'ennesimo fallimento di un progetto nel mondo del Basket.

Illuminante l'articolo di Giesse, citato da Pianetabasket.com

http://www.pianetabasket.com/focus/23-club-falliti-in-20-anni-di-professionismo-58534

Aldilà della rivalità sportiva, a chi giova che società come Treviso, Fortitudo, Trieste e adesso Siena, in passato Virtus, VIctoria Libertas Pesaro e Reyer con Cantù che ogni anno traballa (citando solo le più blasonate), a chi giova dicevo che queste società abbiano problemi tanto da chiudere?

Sinceramente io preferisco un campionato combattuto fra Varese,Milano, Cantù, Bologna 1 e 2 (o 2 e 3 come direbbe qualcunA), Treviso, Pesaro, insomma un campionato competitivo e non realtà estemporanee che oggi ci sono e domani no...

Delle 16 società della massima serie quante ne resteranno anche l'anno prossimo?

Aldilà della retrocessione, Siena verosimilmente non ci sarà più, Montegranaro la vedo dura che possa iscriversi nel caso riesca a salvarsi, Cremona ogni anno mette in dubbio la propria esistenza...

E a giudicare dalla relazione della Comtec molte altre sono a serio rischio.

La stessa Milano, condannata a vincere per mancanza di avversari all'altezza, un domani Armani (o chi per lui) decidesse di defilarsi, tornerebbe nell'era di Corbelli, ovvero senza garanzie di sopravvivenza.

Sinceramente, anzichè rallegrarmi della sparizione di Siena, vengo colto da immensa tristezza nel constatare quanto il ns meraviglioso sport rischi di venire emarginato da un sistema che oltre al calcio se ne fotte della sopravvivenza di altri sport.

Bye,

Mau

Edited by ZkZk
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 1.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Siena però secondo me è un caso a parte.

Siena con un budget frazione di quello che era poteva tuttora mettere su una gran bella squadra, quale è per esempio quella di quest'anno.

Gli illeciti non hanno a che fare con la perenne carenza di soldi che affligge il movimento.

Il basket soffre di sproporzione fra costi e ricavi, oramai del tutto ingestibili anche per i pochi ricchi scemi rimasti (vedi Avellino).

Link to comment
Share on other sites

A' ZkZk che stai a di'!!

Siena Siena vaffanculo!

Gli illeciti vanno correttamente puniti e in questo caso, al verificarsi dell'evento, festeggiati con un bel giro di birre dal Becero da me offerto come già promesso.

Non mi ricordo chi si e' gia' proposto per offrire il secondo.....

Edited by Guest
Link to comment
Share on other sites

Siena però secondo me è un caso a parte.

()

Ma si, Siena era solo il pretesto per iniziare questo discorso; anche la virtus di madrigali e la Vuelle di amadio erano casi a parte. Più consone alla realtà la fortitudo post Seragnoli o la Treviso dopo Benetton (anche se questi ultimi si sono più suicidati che altro).

Quello Che mi preoccupa è dove andremo a finire con questa deriva... Un campionato monomarca con tanti sparring partners a spartirai le briciole...

Link to comment
Share on other sites

A' ZkZk che stai a di'!!

Siena Siena vaffanculo!

Gli illeciti vanno correttamente puniti e in questo caso, al verificarsi dell'evento, festeggiati con un bel giro di birre dal Becero da me offerto come già promesso.

Non mi ricordo chi si e' gia' proposto per offrire il secondo.....

*
Link to comment
Share on other sites

Ma si, Siena era solo il pretesto per iniziare questo discorso; anche la virtus di madrigali e la Vuelle di amadio erano casi a parte. Più consone alla realtà la fortitudo post Seragnoli o la Treviso dopo Benetton (anche se questi ultimi si sono più suicidati che altro).

Quello Che mi preoccupa è dove andremo a finire con questa deriva... Un campionato monomarca con tanti sparring partners a spartirai le briciole...

mah... L'ho già detto che mi mancano certe squadre, perché la rivalità nello sport è tutto e un Varese-Cremona rispetto a un Varese-fortitudo non ha paragoni di tensione, storia, aneddoti, rivalità fra tifoserie. La stessa virtus o Pesaro di oggi sono lontanamente parenti di quelle realtà contro le quali ogni volta scorrevano lacrime e sangue. Siena comunque, per il sistema che rappresenta, per l'arroganza, per l'illecito trasformato in regola, se sparisce, mi fa contento e basta. Certo che di questo passo "ne resterà uno solo" e sicuramente la sparizione o il ridimensionamento di squadre storiche ha contribuito pesantemente alla riduzione di interesse nei confronti del basket.

Ps: solo una postilla. Treviso è finita in miseria per una faida tra i Benetton e il comune di Treviso. A farne le spese pure il volley, mentre il rugby ha rischiato seriamente di finire a Roma.

Edited by Ale Div.
Link to comment
Share on other sites

Ripeto, Siena è solo la punta dell'iceberg, a pagare poi saranno i tifosi, il movimento che risulterà ulteriormente impoverito.

Il discorso era molto più ampio, quel concetto ben espresso da Ale ovvero "ne resterà uno solo".

La tristezza è questa.

Link to comment
Share on other sites

Ripeto, Siena è solo la punta dell'iceberg, a pagare poi saranno i tifosi, il movimento che risulterà ulteriormente impoverito.

Il discorso era molto più ampio, quel concetto ben espresso da Ale ovvero "ne resterà uno solo".

La tristezza è questa.

Pero' loro hanno goduto e vinto grazie alle loro truffe

Link to comment
Share on other sites

Pero' loro hanno goduto e vinto grazie alle loro truffe

E ciò non fa altro che aggiungere tristezza a tristezza :( :( :(

Comunque nel 1981 Varese ha rischiato di fare la stessa fine con guido borghi che era nella merda e alla fine se non c'era Bulgheroni (sempre sia lodato) a salvare la società, Varese oggi sarebbe solo robur et fides.

Io quella sensazione l'ho vissuta e non è piacevole ma soprattutto, io che colpa ne avevo?

Edited by ZkZk
Link to comment
Share on other sites

E ciò non fa altro che aggiungere tristezza a tristezza :( :( :(

Comunque nel 1981 Varese ha rischiato di fare la stessa fine con guido borghi che era nella merda e alla fine se non c'era Bulgheroni (sempre sia lodato) a salvare la società, Varese oggi sarebbe solo robur et fides.

Io quella sensazione l'ho vissuta e non è piacevole ma soprattutto, io che colpa ne avevo?

beh non è stata raccontata tutta, ma anche il passaggio Castiglioni-Consorzio è stato periglioso... E non dimentichiamo che sul numero di super basket che celebrava la stella, contemporaneamente, si dava per certa la fine di cantu... Poi arrivó Corrado, ma a maggio/giugno 1999 erano terminati.. E se non fossero intervenuti Galliani, Formigoni e Moratti a convincere Armani, anche mmilano sarebbe ora un ricordo... Forse la sola Roma non ha mai visto l'orlo del baratro, ma non ricordo come avvenne il passaggio Ferruzzi/Toti. Edited by Ale Div.
Link to comment
Share on other sites

Scherzi? Fra ferruzzi e Toti c'è stato Corbelli, che dopo avere fatto fuori Forlì e desio ha trasferito i diritti di quest'ultima aRoma che stava sparendo.

E dopo Roma (ceduta a Toti), "terminator" Corbelli ha tentato di far fuori Milano (ceduta ad Armani) e ci è riuscito con Rimini (fallita)

Link to comment
Share on other sites

Scherzi? Fra ferruzzi e Toti c'è stato Corbelli, che dopo avere fatto fuori Forlì e desio ha trasferito i diritti di quest'ultima aRoma che stava sparendo.

E dopo Roma (ceduta a Toti), "terminator" Corbelli ha tentato di far fuori Milano (ceduta ad Armani) e ci è riuscito con Rimini (fallita)

non ricordavo l'intermezzo, è vero..
Link to comment
Share on other sites

(...)

Ps: solo una postilla. Treviso è finita in miseria per una faida tra i Benetton e il comune di Treviso.

Il fatto è che Benetton aveva già annunciato 2 anni prima il proprio disimpegno; aldilà delle faide tu non puoi arrivare all'ultimo momento a fare una corsa contro il tempo per salvare il titolo sportivo, quando sai da 2 anni che cosa succederà.

Questa è l'apoteosi della masturbazione mongola.

Link to comment
Share on other sites

Ripeto, Siena è solo la punta dell'iceberg, a pagare poi saranno i tifosi, il movimento che risulterà ulteriormente impoverito.

Il discorso era molto più ampio, quel concetto ben espresso da Ale ovvero "ne resterà uno solo".

La tristezza è questa.

Io quoto

I tifosi pagano e Minucci no. A me che Siena sparisca mi interessa meno rispetto al fatto che Minucci non solo non vada in galera, ma che adesso sia il grande capo

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...