Jump to content

L'angolo dell'ottimismo.


Recommended Posts

Apro un nuovo 3D perchè non riesco a mettere un post ottimistico in nessuna discussione esistente.

Ieri sono uscito dal palazzetto convinto che:

- abbiamo buttato nel cesso una partita vinta

- rischiamo una squalifica del campo e vorrei, nel caso, una class action

- ci giocheremo la salvezza in 3

- non siamo assolutamente già retrocessi.

Sull'ultimo punto vorrei chiarire che nopn è una questione di matematica.

Ieri abbiamo mostrato di avere potenzialità che ci possono portare alla salvezza se ben sfruttate.

Una coppia di lunghi Skelin-Galanda non è assolutamente da retrocessione e intorno a questa vi è una banda di persone che, se ben organizzate, possono portare a casa risultati sufficienti a salvarci.

In alcuni frangenti abbiamo anche difeso meglio del solito, costruendo buoni break.

Pesaro ha sembre faticato per segnare, mentre Avellino aveva passeggiato per parecchi minuti.

Sarebbe bastato qualche libero in più ( Capin 1/2 a 14 sec dalla fine, cazzo) per chiudere tranquillamente la partita.

Dobbiamo e possiamo salvarci.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 60
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Apro un nuovo 3D perchè non riesco a mettere un post ottimistico in nessuna discussione esistente.

Ieri sono uscito dal palazzetto convinto che:

- abbiamo buttato nel cesso una partita vinta

- rischiamo una squalifica del campo e vorrei, nel caso, una class action

- ci giocheremo la salvezza in 3

- non siamo assolutamente già retrocessi.

Sull'ultimo punto vorrei chiarire che nopn è una questione di matematica.

Ieri abbiamo mostrato di avere potenzialità che ci possono portare alla salvezza se ben sfruttate.

Una coppia di lunghi Skelin-Galanda non è assolutamente da retrocessione e intorno a questa vi è una banda di persone che, se ben organizzate, possono portare a casa risultati sufficienti a salvarci.

In alcuni frangenti abbiamo anche difeso meglio del solito, costruendo buoni break.

Pesaro ha sembre faticato per segnare, mentre Avellino aveva passeggiato per parecchi minuti.

Sarebbe bastato qualche libero in più ( Capin 1/2 a 14 sec dalla fine, cazzo) per chiudere tranquillamente la partita.

Dobbiamo e possiamo salvarci.

...con un allenatore in panchina !!

Skelin ottimo acquisto. Beck e Braubrau in continuo miglioramento.

Via gli incapaci e sotto con la salvezza................mi hai contagiato !! :blink:

Edited by ROOSTERS99
Link to comment
Share on other sites

Apro un nuovo 3D perchè non riesco a mettere un post ottimistico in nessuna discussione esistente.

Ieri sono uscito dal palazzetto convinto che:

- abbiamo buttato nel cesso una partita vinta

- rischiamo una squalifica del campo e vorrei, nel caso, una class action

- ci giocheremo la salvezza in 3

- non siamo assolutamente già retrocessi.

Sull'ultimo punto vorrei chiarire che nopn è una questione di matematica.

Ieri abbiamo mostrato di avere potenzialità che ci possono portare alla salvezza se ben sfruttate.

Una coppia di lunghi Skelin-Galanda non è assolutamente da retrocessione e intorno a questa vi è una banda di persone che, se ben organizzate, possono portare a casa risultati sufficienti a salvarci.

In alcuni frangenti abbiamo anche difeso meglio del solito, costruendo buoni break.

Pesaro ha sembre faticato per segnare, mentre Avellino aveva passeggiato per parecchi minuti.

Sarebbe bastato qualche libero in più ( Capin 1/2 a 14 sec dalla fine, cazzo) per chiudere tranquillamente la partita.

Dobbiamo e possiamo salvarci.

Sottoscrivo in pieno. Mi spiace ripetermi, ma con un play capace (e che non faccia distinzione di colore quando deve passare la palla) ci salveremo FACILE.

Link to comment
Share on other sites

Apro un nuovo 3D perchè non riesco a mettere un post ottimistico in nessuna discussione esistente.

Ieri sono uscito dal palazzetto convinto che:

- abbiamo buttato nel cesso una partita vinta

- rischiamo una squalifica del campo e vorrei, nel caso, una class action

- ci giocheremo la salvezza in 3

- non siamo assolutamente già retrocessi.

Sull'ultimo punto vorrei chiarire che nopn è una questione di matematica.

Ieri abbiamo mostrato di avere potenzialità che ci possono portare alla salvezza se ben sfruttate.

Una coppia di lunghi Skelin-Galanda non è assolutamente da retrocessione e intorno a questa vi è una banda di persone che, se ben organizzate, possono portare a casa risultati sufficienti a salvarci.

In alcuni frangenti abbiamo anche difeso meglio del solito, costruendo buoni break.

Pesaro ha sembre faticato per segnare, mentre Avellino aveva passeggiato per parecchi minuti.

Sarebbe bastato qualche libero in più ( Capin 1/2 a 14 sec dalla fine, cazzo) per chiudere tranquillamente la partita.

Dobbiamo e possiamo salvarci.

Tat, grazie per la ventata di ottimismo alla "Tonino Guerra", ne avevo bisogno!!! :blink:

Link to comment
Share on other sites

Tat, grazie per la ventata di ottimismo alla "Tonino Guerra", ne avevo bisogno!!! :thumbsup:

Prego.

Comunque non vorrei passasse per ottimismo fine a se stesso. Ritengo che la partita sia stata una spanna sopra tutte quelle viste finora. Comprese quelle vinte.

E Skelin mi ha galvanizzato.

Link to comment
Share on other sites

Prego.

Comunque non vorrei passasse per ottimismo fine a se stesso. Ritengo che la partita sia stata una spanna sopra tutte quelle viste finora. Comprese quelle vinte.

E Skelin mi ha galvanizzato.

su questo hai ragione, ma la cosa triste è che a una prestazione convincente non è seguito un risultato all'altezza.....

Link to comment
Share on other sites

su questo hai ragione, ma la cosa triste è che a una prestazione convincente non è seguito un risultato all'altezza.....

La sconfitta ci può stare.

Ieri si è perso giocando e migliorando.

E gli altri risultati, e la convinzione di questa "corsa a tre" mi fanno sperare.

Domenica però abbiamo una partita in cui la prima frase di questo post è sbagliata.

Link to comment
Share on other sites

Giusto Tatanka.

Nonostante la sconfitta ieri si sono visti dei miglioramenti notevoli rispetto alle altre partite.

Io resto ottimista...e allora...TUTTI a Cantù!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Questo avrebbe tranquillamente potuto essere il tema del giorno, ma Podestà aveva piani diversi.

Secondo me dobbiamo apertamente elogiare l'impatto di Skelin sul gioco dell squadra e non dobbiamo essere iper critici con un Beck che, con tutti i suoi limiti, trova spesso il canestro e va messo in condizione di poterlo fare sempre.

Piuttosto dopo ieri sono sempre più convinto che Mrsic debba chiarire per bene quali sono i ruoli in questa squadra.

Fernandez e Passera, per dirne due, devono mettersi il cuore in pace ed accantonare sogni di grandi minutaggi (a meno che falli o infortuni obblighino a fare diversamente). Facce depresse o teste che ciondolano non possono esistere ancora.

In difesa abbiamo visto la voglia di fermare l'uomo ma ancora tanta approssimazione sui cambi.

Avvicindandoci al finale pensavo "Che brutto gicoarsi un finale punto a punto senza un playmaker". Quello che penso è che non abbiamo giocatori con il ball handling rassicurante che consente di cercare l'opzione giusta con tranquillità.

Oltre a tutte le tipologie di partite che non possiamo vincere, tocca pure annoverare quelle con arrivo al foto-finish. Capin bene al tiro da tre nel supplementare, ma resta il dubbio che innescando meglio Beck forse quel supplementare si sarebbe potuto evitare.

Link to comment
Share on other sites

Apro un nuovo 3D perchè non riesco a mettere un post ottimistico in nessuna discussione esistente.

Ieri sono uscito dal palazzetto convinto che:

- abbiamo buttato nel cesso una partita vinta

- rischiamo una squalifica del campo e vorrei, nel caso, una class action

- ci giocheremo la salvezza in 3

- non siamo assolutamente già retrocessi.

Sull'ultimo punto vorrei chiarire che nopn è una questione di matematica.

Ieri abbiamo mostrato di avere potenzialità che ci possono portare alla salvezza se ben sfruttate.

Una coppia di lunghi Skelin-Galanda non è assolutamente da retrocessione e intorno a questa vi è una banda di persone che, se ben organizzate, possono portare a casa risultati sufficienti a salvarci.

In alcuni frangenti abbiamo anche difeso meglio del solito, costruendo buoni break.

Pesaro ha sembre faticato per segnare, mentre Avellino aveva passeggiato per parecchi minuti.

Sarebbe bastato qualche libero in più ( Capin 1/2 a 14 sec dalla fine, cazzo) per chiudere tranquillamente la partita.

Dobbiamo e possiamo salvarci.

Quoto a proposito del miglioramento rispetto alle ultime uscite e alla necessità di non rassegnarci. Aggiungerei che, al momento, si lotta in tre. Ci sono squadre che possono ancora scoppiare (Rieti, ad esempio).

Skelin e Galanda al momento sono il nostro punto di forza. Purtroppo non sempre sono serviti a dovere dal nostro punto debole... Così come "l'altalena" di rendimento di Beck è anche dovuta (secondo me) al fatto che a volte, per quanto corra e si sbracci, viene ignorato.

Credo che un play "sicuro", magari senza venti punti nelle mani, ma con una leadership indiscutibile, ci serva e potrebbe farci fare il salto di qualità.

Link to comment
Share on other sites

Offriamo Passera, Boscagin e Hafnar a CDO in cambio del POZ !! :thumbsup:

lo sai ROO che sono ipercritico verso IL POZ post fortitudo

sai che ho sempre odiato le discussioni su un suo eventuale ritorno etcetcetcetcetcetc

MA CAZZO SE QUOTO

in questo momento di crisi nera, salviamo il paziente ad ogni costo!

QUOTO QUOTO QUOTO!!!

già che ci siamo diamogli anche Melvin... :(

Link to comment
Share on other sites

lo sai ROO che sono ipercritico verso IL POZ post fortitudo

sai che ho sempre odiato le discussioni su un suo eventuale ritorno etcetcetcetcetcetc

MA CAZZO SE QUOTO

in questo momento di crisi nera, salviamo il paziente ad ogni costo!

QUOTO QUOTO QUOTO!!!

già che ci siamo diamogli anche Melvin... :D

:(:thumbsup::g[1]::D

P.S.:

Peccato tu sia venuto al palazzo senza incontrarci.....

Edited by ROOSTERS99
Link to comment
Share on other sites

E playmaker sia! Se non che, sulla Prealpa di oggi, si parla di nuovo di Curry e Fitch...e allora mi viene da pensare che nonostante appaiano evidenti a tutti le lacune di questa squadra, la dirigenza continui a fare di testa sua ignorando non solo l'opinione pubblica (cosa peraltro rispettabile in caso di professionisti competenti), ma quantomeno il comune buonsenso. Altro sintomo di disagio diffuso ai "piani alti" della Pallacanestro Varese.

Link to comment
Share on other sites

L'angolo dell'ottimismo... questa squadra ha fatto vedere alcune cose pregevoli ieri, come contro roma e milano. Qualcosa su cui lavorare c'è e se magari sentono un po' di pressione, sono capaci pure di essere aggressivi in difesa. Abbiamo pivot e ala-pivot di buon livello, effettivamente un play ci serve. Babrau lotta come un leone, Beck ha sprazzi di prepotenza offensiva. Serve insomma organizzazione tattica, cosa che mrsic non è in grado di fare.

Link to comment
Share on other sites

L'angolo dell'ottimismo... questa squadra ha fatto vedere alcune cose pregevoli ieri, come contro roma e milano. Qualcosa su cui lavorare c'è e se magari sentono un po' di pressione, sono capaci pure di essere aggressivi in difesa. Abbiamo pivot e ala-pivot di buon livello, effettivamente un play ci serve. Babrau lotta come un leone, Beck ha sprazzi di prepotenza offensiva. Serve insomma organizzazione tattica, cosa che mrsic non è in grado di fare.

Domanda: siamo sicuri che proprio l'acefalia della squadra (ovvero la mancanza di un playmaker vero, ed esperto) non sia uno dei maggiori problemi anche della mancanza di organizzazione tattica imputata a Mrsic?

Perché mi sono sempre detto che quando Peterson parlava a D'Antoni o Nikolic a Ossola (o ora D'Antoni a Nash, o Obradovic a Jasikevicius) non accadeva proprio quello che sarebbe successo se gli stessi allenatori avessero parlato - senza offesa per nessuno - ai Tony Bulgheroni, Maury De Souza, Leon Wood o Stephon Marbury (tanto per pensare a Varese o a oltremanica: ma credo di aver chiarito il concetto).

Il playmaker è da sempre la traduzione in campo del pensiero dell'allenatore. Senza questo trait-d'union, non c'è coaching che tenga, secondo me (a meno di avere come guardia un Meo Sacchetti o come ala un Toni Kukoc, cioé playmaker occulti che, pur senza palleggiare dal fondocampo alla linea da tre, di fatto dirigono l'orchestra).

Link to comment
Share on other sites

Posto che siamo quasi tutti d'accordo sull'arrivo di un play, quanto scommettiamo che arriverà una guardia?? :g[1]::g[1]:

matematico.

parliamo di cose belle viste ieri: le entrate eleganti di BallerinaSvolazzanteBeck mi sono piaciute, e finalmente dopo ANNI bellissimi movimenti in post basso di Skelin bravo anche a scaricare sugli esterni quando veniva triplicato. BRAVO.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...